Premier League, il Crystal Palace ringrazia Benteke: Liverpool battuto 2-1 ad Anfield

L'ex attaccante dei Reds decide il match con una doppietta che ribalta l'iniziale vantaggio di Coutinho: dopo Chelsea e Arsenal, arriva un altro scalpo eccellente per Allardyce.

Premier League, il Crystal Palace ringrazia Benteke: Liverpool battuto 2-1 ad Anfield
Premier League, la doppietta dell'ex Benteke, www.telegraph.co.uk
Liverpool
1 2
Crystal Palace
Liverpool: (4-3-3) - Mignolet; Clyne (Grujic, min. 84), Matip, Lovren (Alexander-Arnold, min. 79), Milner (Moreno, min. 82); Wijnaldum, Lucas, Can; Firmino, Origi, Coutinho. All. Jurgen Klopp.
Crystal Palace: (4-2-3-1) - Hennessey; Ward, Tomkins, Kelly, Schlupp; Cabaye (Delaney, min. 83), Milivojevic; Townsend, Puncheon, Zaha (Van Aanholt, min. 78); Benteke (Campbell, min. 88). All. Sam Allardyce.
SCORE: 1-0, min. 24, Coutinho. 1-1, min. 42, Benteke. 1-2, min. 74, Benteke.
ARBITRO: Andre Marriner. Ammoniti: Benteke (min. 40), Milivojevic (min. 60), Grujic (min. 89).
NOTE: Anfield Road, Liverpool. 34esima giornata di Premier League. Recupero p.t.: 2'. Recupero s.t.: 6'.

Nell'ultima partita del 34esimo turno di Premier League il Crystal Palace espugna Anfield Road grazie alla doppietta di Christian Benteke e conquista 3 punti importantissimi in chiave salvezza. Per il Liverpool invece non basta il gioiello di Coutinho su punizione e dopo 7 risultati utili consecutivi si ferma bruscamente e vede il suo terzo posto a rischio, in attesa dei recuperi di City e United.

Il Match

Jurgen Klopp recupera all'ultimo sia Matip che Lucas Leiva, entrambi in campo dall'inizio, come Origi, al centro dell'attacco, supportato da Firmino e Coutinho.

Sam Allardyce deve rinunciare a Sakho, in prestito proprio dal Liverpool e quindi non schierabile, al suo posto c'è Tomkins; per il resto, stessa formazione delle ultime uscite, con l'ex Benteke punta centrale.

Partenza molto equilibrata, con il Liverpool che cerca di fare la partita e con il Crystal Palace che non arretra e risponde con personalità. Entrambe le squadre però faticano ad arrivare dalle parti dei portieri, tanto che la prima conclusione degna di nota arriva al 21', dopo un'azione personale di Benteke, palla larga. Risponde il Liverpool tre minuti dopo, e lo fa alla grande: splendido calcio di punizione di Coutinho dai 25 metri e nulla da fare per Hennessey per l'1-0.

Punizione perfetta di Coutinho, www.premierleague.com
Punizione perfetta di Coutinho, www.premierleague.com

Dopo il vantaggio i Reds pressano alla ricerca del raddoppio, ma il Palace difende con ordine e non concede spazi ai padroni di casa. Al 39' Emre Can si divora un'ottima occasione: servito da Wijnaldum, il tedesco colpisce male all'altezza del dischetto e spreca tutto. E allora dall'altra parte, alla prima chance, arriva il pareggio di Christian Benteke, che appoggia in rete al 42' su perfetto assist di Cabaye. Ci riprova il belga in chiusura di tempo, blocca Mignolet.

Non serve al Liverpool oltre il 70% di possesso palla, perché sostanzialmente non crea grosse occasioni. Il vantaggio è una invenzione di Coutinho, raggiunto dall'ex Benteke su una distrazione della difesa.

Il pareggio di Benteke, www.theguardian.com
Il pareggio di Benteke, www.theguardian.com

L'inizio della ripresa è molto simile a quello della prima frazione come atteggiamento delle due squadre, ma Coutinho è molto più convinto: dopo un mancino dal limite alto, il brasiliano slalomeggia in area di rigore prima di farsi respingere il tiro dalla chiusura dei difensori ospiti. Col passare dei minuti nei Reds subentra la frenesia che si traduce in tanti errori di passaggio, soprattutto negli ultimi 20 metri. Al 65' capita una buona opportunità a Firmino, il tiro del brasiliano però difetta di mira e si perde sul fondo. Il Crystal Palace si vede poco dalle parti di Mignolet, ma quando lo fa è molto pericoloso: sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra, la palla finisce a Cabaye che calcia di prima senza trovare lo specchio. Sui calci piazzati il Liverpool soffre e le Eagles ne approfittano: angolo di Townsend, testa di Benteke e rimonta completata al 74'.

La doppietta di Benteke, www.premierleague.com
La doppietta di Benteke, www.premierleague.com

La girandola di cambi finale produce solo qualche tiro da fuori, senza mai impegnare Hennessey e dopo 6 minuti di recupero il triplice fischio di Marriner certifica un'altra vittoria prestigiosa per il Crystal Palace che sale a quota 38 punti. Per il Liverpool brutto stop in ottica Champions League.


Share on Facebook