Premier League - Conte, ora non puoi più sbagliare: il Chelsea ospita il Southampton

Recupero - o posticipo, a seconda dei punti di vista - della giornata 34 nel martedì sera. I Blues ospitano i Saints per rafforzare un primato che vacilla, ma col calendario dalla propria parte.

Premier League - Conte, ora non puoi più sbagliare: il Chelsea ospita il Southampton
Matic e Oriol Romeu lottano nella gara d'andata. | Fonte immagine: The Sun

Ora non si può più sbagliare. Un solo pensiero fisso nella testa di Antonio Conte, a cinque gare dal termine della Premier League - per la verità, il solito: vincere. Il Chelsea deve mantenere i quattro punti di vantaggio sul Tottenham, secondo in classifica e all'inseguimento del titolo.

La prima chance si palesa questa sera a Stamford Bridge, sotto forma di partita casalinga contro una delle squadre più altalenanti del campionato, capace di sorprendere ma anche di crollare: il Southampton. Fermi a quota 40, +9 sulla quota salvezza, i Saints potrebbero sentirsi relativamente tranquilli con il proprio nono posto e ben tre gare da recuperare, ma la cautela non è mai troppa. Inoltre, Puel vuole ancora sorprendere e togliersi qualche soddisfazione, per coronare una prima esperienza inglese comunque positiva.

A livello di precedenti recenti, l'ultimo giocato a Londra tra le due compagini sorride ai biancorossi, vincenti per 1-3 contro l'ultima versione, quella più sbiadita, dei Blues di Mourinho. Il penultimo è invece un 1-1, sempre con il Chelsea guidato dallo Special One, vincitore poi del campionato. L'ultima vittoria dell'attuale capolista è del 2013.

Hazard giustizia i Saints nella gara d'andata, terminata 0-2. | Fonte immagine: Daily Mail
Hazard giustizia i Saints nella gara d'andata, terminata 0-2. | Fonte immagine: Daily Mail

Qui Chelsea

Dovrebbero essere quattro i cambi che Antonio Conte dovrebbe effettuare rispetto all'undici visto contro il Tottenham sabato, i più importanti in attacco, dove Hazard e Diego Costa sono pronti a rientrare da titolari, dopo essere subentrati all'ora di gioco nella gara di Tottenham. Pedro è favorito per completare il tridente, ma anche Willian resta in corsa, forte della prestazione solida e concreta di tre giorni fa.

In mezzo al campo probabile avvicendamento tra Fabregas e Matic, con lo spagnolo ad affiancare il fresco player of the year della Premier N'Golo Kanté. Sulle corsie intoccabili Moses e Marcos Alonso, rientrato dopo aver saltato la complicata sfida di dieci giorni fa sul campo dello United. In difesa si rivede Cahill sull'interno destro, torna dunque a sinistra Azpilicueta, con David Luiz solito perno centrale. Tra i pali Courtois.

L'undici di Conte.
L'undici di Conte.

Qui Southampton

Sono i soliti lungodegenti Charlie Austin e Virgil van Dijk i principali assenti per Claude Puel, il quale dovrebbe confermare il classico undici tipo visto nelle ultime uscite, con l'importante rientro dal primo minuto di Oriol Romeu, dopo la squalifica di due giornate. Al suo fianco l'intoccabile Davis.

La difesa davanti a Forster dovrebbe essere senza sorprese, con Cedric e Bertrand sulle corsie e Yoshida-Stephens a comporre il duo centrale. Anche in attacco nessuna novità in vista, con Gabbiadini da unica punta, supportato da Ward-Prowse, Tadic e Redmond.

Le scelte di Puel.
Le scelte di Puel.

Calcio d'inizio ore 20.45, a Stamford Bridge. Gara valida per la giornata 34 di Premier League, arbitra Lee Mason.

Premier League