Manchester United - Mourinho scopre le carte: obiettivi Belotti e Willian, sognando Griezmann

Il manager portoghese fra campo e programmazione della prossima stagione: i margini di trattativa per degli obiettivi top ci sono eccome.

Manchester United - Mourinho scopre le carte: obiettivi Belotti e Willian, sognando Griezmann
Belotti esulta per uno dei suoi 25 gol in campionato. | The Sun.

Il ruolo di un manager della Premier League non è mai semplice, perchè prevede un importante dualismo fra quelli che sono gli eventi puramente calcistici e quelli che riguardano il calciomercato, che vengono gestiti sempre da questa figura enigmatica ed intrigante del calcio d'Oltremanica. E se per Mourinho le cose non stanno andando proprio alla grande - perlomeno in proporzione alle aspettative di inizio stagione - ecco che l'allenatore portoghese è pronto ad un'altra rivoluzione per la prossima stagione, sempre con la mano al portafogli.

L'esigenza primaria, nella costruzione della rosa dell'anno prossimo, sta sempre nella ricerca di un attaccante che possa sostituire al meglio Ibrahimovic, alle prese con una rottura al crociato. Sul recupero dello svedese, a 35 anni suonati, vigono pessime aspettative: per questo non riceverà un rinnovo del contratto in scadenza il prossimo giugno. Il primo nome della lista, negli scorsi mesi, era stato quello di Antoine Griezmann: la stella francese dell'Atlético Madrid è raggiungibile tramite una clausola da 100 milioni.

100 milioni come quelli della clausola rescissoria valida per l'estero del Gallo Belotti, che pare abbia stregato i Red Devils in questa stagione. Difficilmente però gli inglesi pagheranno l'intera cifra: i primi contatti col Torino ci sono già stati e si parla dell'inserimento di alcune contropartite tecniche (ad esempio Matteo Darmian, che sarebbe di ritorno in granata). Nel frattempo, secondo Tuttomercatoweb, l'attaccante ex Palermo verrà visionato da degli emissari dei rossi nel prossimo match di campionato, contro la Sampdoria: un segno inequivocabile dell'esistenza reale di questa possibilità di trattativa.

Un'altra esigenza che avrebbe proposto Mou ai vertici alti del club di Manchester sarebbe quella dell'acquisto di un esterno alto, visto il deludente rendimento di Martial che a questo punto sembrerebbe in uscita. Nome caldo delle ultime ore è quello di Willian, direttamente dal Chelsea dove il brasiliano è stato sbattuto fra le riserve dopo le straripanti prestazioni dell'anno scorso. Una condizione non gradita dal sudamericano, che potrebbe trovare in una delle rivali dei Blues la sistemazione ideale: per adesso, però, parliamo più di una suggestione che di una trattativa vera e propria, la quale potrebbe comunque cominciare fra qualche settimana, a stagione terminata. E' aprile ed è già calciomercato: è parte del ruolo del manager...

Premier League