Premier League - Leicester e Tottenham stavolta festeggiano insieme

Dopo l'accanito testa a testa dell'anno scorso, culminato con  la vittoria del titolo da parte delle Foxes, Leicester e Tottenham si incontrano per il recupero della trentaquattresima giornata: la squadra di Shakespeare è ampliamente salva e dovrebbe finire il campionato addirittura nella metà sinistra della classifica, mentre Pochettino è sicuro di ottenere il secondo posto.

Premier League - Leicester e Tottenham stavolta festeggiano insieme
Premier League - Leicester e Tottenham stavolta festeggiano insieme

Dopo l'accanito testa a testa dell'anno scorso, culminato con  la vittoria del titolo da parte delle Foxes, Leicester e Tottenham si incontrano per il recupero della trentaquattresima giornata di Premier League: la squadra di Shakespeare è ampiamente salva e dovrebbe finire il campionato addirittura nella metà sinistra della classifica, mentre Pochettino è sicuro di ottenere il secondo posto.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

Momento tutto sommato positivo per il Leicester: dopo essere andati ad una sola rete dalle semifinali di Champions League, per le quali hanno però dovuto cedere il passo all'Atletico, le Foxes hanno cementato la salvezza andando a vincere sul campo del Sunderland e del WBA, oltre al 3-0 rifilato al Watford tra le mura amiche. Nulla da fare, invece, contro Arsenal e Manchester City.

Riyad Mahrez in allenamento. | Fonte: Twitter.com/lcfc
Riyad Mahrez in allenamento. | Fonte: Twitter.com/lcfc

Il Tottenham, invece, è stato capace di inanellare una serie impressionante di vittorie consecutive, salvo cadere nelle due gare cruciali del finale di stagione: prima, il 4-2 incassato in semifinale di F.A. Cup dal Chelsea, poi la sconfitta maturata al terzo derby di Londra consecutivo. Battuti Palace ed Arsenal, infatti, è stato il West Ham, già salvo, a fare lo scherzetto ai ragazzi di Pochettino consegnando difatto il titolo ai cugini Blues.

Kyle Walker, assente stasera. | Fonte: twitter.com/SpursOfficial
Kyle Walker, assente stasera. | Fonte: twitter.com/SpursOfficial

LE ULTIME DAL CAMPO

Le Foxes hanno vinto le ultime cinque di campionato sul proprio campo, ma Craig Shakespeare deve fronteggiare l'emergenza infortuni nella zona centrale: tra difesa e centrocampo, infatti, mancheranno Huth, Morgan, Drinkwater e King. Possibile quindi vedere Fuchs scalare centralmente a far coppia con Benalouane, mentre le fasce saranno affidate a Simpson ed al positivo Chilwell. A centrocampo, invece, confermati Mahrez ed Albrighton, mentre costruzione e distruzione del gioco avversario saranno garantite da Ndidi ed Amartey. Davanti, sempre Okazaki come spalla per Jamie Vardy.

Jamie Vardy in allenamento. | Twitter.com/lcfc
Jamie Vardy in allenamento. | Twitter.com/lcfc

Allarme infortuni anche per Mauricio Pochettino, che di ritrova di fatto senza terzini dopo i forfait di Rose, Walker e Trippier. Scelta quasi costretta quindi quella del 3-4-2-1, che potrebbe vedere, a sorpresa, Dier prendere il posto di Son come esterno destro di centrocampo. In questo caso, sarebbe Wimmer a fare il terzo centrale con Alderwiereld e Vertonghen. In mezzo, invece, potrebbe partire dall'inizio Dembelé accanto a Wanyama, mentre la fascia sinistra sarà affidata a Davies. Confermato invece il tridente delle meraviglie con Alli ed Eriksen attorno ad Harry Kane.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Leicester City (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Fuchs, Benalouane, Chilwell; Mahrez, Amartey, Ndidi, Albrighton; Okazaki, Vardy. All. Shakespeare

Scatto dalla conferenza di Pochettino. | Fonte: Twitter.com/SpursOfficial
Scatto dalla conferenza di Pochettino. | Fonte: Twitter.com/SpursOfficial

Tottenham (3-4-2-1): Lloris; Wimmer, Vertonghen, Alderwiereld; Dier, Wanyama, Dembelé, Davies; Eriksen, Alli; Kane. All. Pochettino


Share on Facebook