Watford, ufficiale André Gray: 20 milioni al Burnley

Gli Hornets accontentano così la richiesta dei Clarets per l'attaccante, che avevano già dato il suo ok all'operazione.

Watford, ufficiale André Gray: 20 milioni al Burnley
André Gray con la maglia del Burnley. | calciomercatot8.com

Un osservatore del Watford, solo qualche giorno fa, ai nostri microfoni aveva dichiarato che "il mercato della Premier League deve ancora scoppiare". Chissà che non si riferisse, indirettamente, alla notizia copertina dei trasferimenti d'Oltremanica di oggi, che riguarda proprio gli Hornets e un colpo che va ad aumentare il record di costo pagato per un singolo giocatore dal club in questione (attualmente detenuto da Isaac Success, pagato 13,5 milioni al Granada).

Perchè il club dei Pozzo ha chiuso per André Gray, il cui trasferimento è ufficiale. L'attaccante, uno dei giocatori-chiave del Burnley, aveva già infatti dato il proprio ok per un eventuale trasferimento nell'Hertfordshire, ma pareva che la trattativa si fosse fermata dinanzi alla richiesta di 20 milioni di euro dei Clarets per il cartellino del proprio centravanti. Tuttavia, il rilancio in questione è arrivato in queste ore ed insieme ad esso, di conseguenza, una forte accelerata in un'operazione che sposta gli equilibri in zona salvezza e andare a rafforzare l'attacco a disposizione di Marco Silva, neo-tecnico dei londinesi.

Certo bisognerà capire quali saranno le intenzioni del club nel Lancashire, adesso. Certamente, con l'acquisto di Jonathan Walters, almeno parzialmente il vuoto in attacco sarà colmato; tuttavia, già vi avevamo raccontato dei dubbi di un mercato che ha già visto Michael Keane, altro uomo-chiave, andare all'Everton e, per ora, non venire sostituito. Un ulteriore indebolimento della rosa potrebbe costare caro al Burnley, ora come non mai chiamato ad intervenire in aiuto di Sean Dyche che, per adesso, non dispone dei mezzi adatti per una salvezza già l'anno scorso raggiunta comunque solo al 16esimo posto (il penultimo dei posti validi per rimanere nella massima lega d'Oltremanica). Dall'altro punto di vista, il Watford va a trovare una certezza in un reparto dove ci sono già Stefano Okaka, Mauro Zarate e Troy Deeney a rappresentare una discreta concorrenza.

Premier League