Diretta Fiorentina-PAOK, risultato live della partita di Europa League

Diretta Fiorentina-PAOK, risultato live della partita di Europa League
Diretta Fiorentina - PAOK, risultato live della partita di Europa League
Fiorentina
1 1
PAOK
Fiorentina: Fiorentina (4-3-3):Tătăruşanu, Tomovic (Babacar, min.86), Rodriguez, Basanta, Pasqual, Kurtic, Pizarro, Lazzari (Marin, min. 56), Cuadrado, Gomez, Vargas (Borja Valero, min. 70).
PAOK: PAOK (4-3-3): Glykos, Katsikas, Miguel Vitor, Spyropoulos (Tzavellas, min.90), Tziolis, Golasa, Tzandaris, Kitsiou, Pereyra (Maduro, min. 46), Salpingidis (Martens, min. 70), Athanasiadis.
SCORE: 0-1, min. 80, Martens. 1-1, min 87, Pasqual.
ARBITRO: Sébastien Delferiere, ammonisce: Kitsiou (min. 29)
NOTE: Si gioca all'Artemio Franchi di Firenze. Quarta giornata del girone K di Europa League, Fiorentina contro PAOK.

Un ringraziamento per averci seguito ed un caloroso saluto da Micael Caviglia e da Vavel Italia.

La Fiorentina porta a casa un punto che per come si era messa la partita può essere soddisfacente, ma i ragazzi di Montella avrebbero dovuto chiuderla prima. Infatti si contano troppe occasioni non capitalizzate, complice anche un Mario Gomez non proprio in giornata. Ottima prestazione di Pasqual che, oltre al gran gol, è stato senza dubbio il migliore in campo. I viola quindi si portano a quota 10 punti e si qualificano automaticamente ai 32esimi di finale con due giornate di anticipo. Il Guingamp, nell'altra partita del girone, ha vinto in casa 2-0 portandosi quindi a 7 punti. Adesso il primo posto sarà conteso tra questa squadra francese e i ragazzi di Montella, il quale può ritenersi soddisfatto per la mole di occasioni create e per il gioco espresso, meno per la cattiveria e la determinazione sotto porta.

93° - TRIPLICE FISHIO! 

3 minuti di recupero

Era stato Babacar, appena entrato al posto di Tomovic, a procurarsi la punizione.

87° - PASQUALLLLL SU CALCIO DI PUNIZIONE! 1-1! CHE BELLEZZA! CONLUSIONE IMPECCABILE!

Nel gol del PAOK è stato Golasa a seminare il panico sulla destra. Si è portato avanti il pallone sulla linea di fondo senza che i difensori siano riusciti a rubargli il pallone e ha messo in mezzo per Athanasiadis che ha servito Martens il quale davanti alla porta non ha potuto sbagliare.

83° - ANCORA GOMEZ! Il tedesco non trova il gol e non capitalizza un'altra clamorosa occasione. Non sfrutta un'amnesia della difesa greca e davanti al portiere gli tira tra le braccia. Serata no per il numero 33.

80° - GOLLLLLLL DEL PAOKKKKK! Viene sorpresa clamorosamente la difesa della Fiorentina. Segna Martens per i greci.

79° - Manovra avvolgente della Fiorentina. Possesso palla che libera Pasqual sulla sinistra, bel cross per Gomez che non riesce a impattare con la testa. Il tedesco da un calcio al palo. 

75° - Reclama il rigore la Fiorentina ed era netto! Bellissima intuizione di Pizarro che serve di tacco Gomez che viene trattenuto dal difensore e non riesce ad arrivare sul pallone. Rigore che c'era.

72° - Sempre Pasqual che si inserisce sulla sinistra, bel cross basso, ma chiude bene la difesa, anticipando Gomez

70° - Cambio per la Fiorentina: esce Vargas entra Borja Valero, 100esima presenza in maglia viola per lo spagnolo.

68° - Occasione per Gomez che tenta un sinistro in diagonale, strozzando troppo

Possesso palla nettamente a favore della Fiorentina (70%)

63° - Subito dopo la punizione, tirata sulla barriera, la viola ha un occasione importante con Cuadrado in contropiede, ma il colombiano litiga con la palla e fa tornare tutti i difensori. Non il miglior Cuadrado fin'ora, troppo innamorato del pallone.

62° - Punizione da 30 metri per il PAOK

56° - Cambio per la Fiorentina: fuori Lazzari dentro Marin

54° - GOL ANNULLATO AL PAOK! Giustamente - per pochi centimetri probabilmente - viene alzata la bandierina su un tiro a giro, dopo che la difesa della fiorentina era stata sorpresa. Non poteva far nulla il portiere viola.

Adesso è il PAOK a far girare meglio la palla, Fiorentina entrata in campo meno decisa di come l'aveva lasciato

50° - Cuadrado aveva l'occasione per far male alla difesa greca ma si dribla da solo e perde il tempo per colpire 

48° - Proprio Golasa ci prova da fuori, nessun problema per Tătăruşanu

Curiosità - Nel PAOK gioca Eyal Golasa, centrocampista israeliano, che fu acquistato dalla Lazio nel 2010 ma a cui dovette rinunciare per motivi probabilmente burocratici, senza mai scendere in campo con la maglia biancoceleste. In quel periodo, a Roma, si aprì un vero e proprio 'caso Golasa'.

46° - Si riparte! Possesso per il Paok.

Primo tempo ricco di occasioni per i viola che non riescono, in ripetute chance, a trovare l'appuntamento con il gol. Grande prestazione di Pizarro, padrone del centrocampo e di Pasqual, tornato quello di una volta. La squadra di Montella meritava sicuramente il vantaggio, poca convinzione nei pressi della porta da parte della Fiorentita, fa terminare il primo tempo a reti bianche.

45° - L'arbitro fischia la fine del primo tempo. 0-0 all'Artemio Franchi.

43° - Doppia occasione viola! Prima sempre Pasqual dalla sinistra trova Gomez che non trova l'appuntamento con il pallone e con il gol, poi Cuadrado in contropiede, in un 3 contro 2, indeciso tra il tiro e il passaggio centrale, passa la palla in mezzo ma con troppa poca precisione, non ci arriva nessuno e finisce sul fondo! 

41° - OCCASIONE PER I VIOLA! Pizarro pesca benissimo Pasqual che con un inserimento dalla sinistra verso il centro coglie impreparata la difesa dei greci, ma non riesce ad allungarsi abbastanza per trovare l'impatto col pallone!

38° - Pericolosa la Fiorentina su cross del capitano Pasqual, si salva la difesa greca

34° - Fiorentina che gira la palla sulla metà campo greca senza trovare spazi

Pressing Viola che sopratutto con i cross di Vargas e Cuadrado si sta facendo molto pericolosa, Paok in affanno!

29° - Ammonito Kitsiou su fallo su Vargas

28° - Uuuuuhhh! Cross dalla sinistra che passa sopra a tutte le teste in mezzo all'area di rigore e poi si abbassa, ma nessuno trova la zampata vincente

25° - GOMEZ! L'attaccante tedesco, servito dalla sinistra da Vargas, sbaglia clamorosamente la misura del tiro. Vicinissima la Fiorentina al vantaggio!

22° - Libera la difesa della Fiorentina che riparte dalla difesa

22° - Corner per il PAOK

20° - Altro cross di Cuadrado sulla destra, chiude bene la difesa 

18° - Kurtic si inserisce bene in mezzo alla difesa greca, il portiere esce e disturba il centrocampista che non riesce a mettere la gamba per il tap-in vincente

16° -  Punizione per la Fiorentina battuta tesa da Pasqual, salta bene Gomez ma la palla finisce al lato

13° - PAOK! Buco della difesa viola, Pereyra a pochi passi da Tatarusanu manda a lato!

Pizarro giostra bene le geometrie in mezzo al campo e la Fiorentina è molto determinata, le sue parole stanno facendo effetto

-  Occasione Fiorentina! Bello scambio tra Gomez e Lazzari, il tedesco prova il tocco sotto ma non va!

- Pressing viola in questa prima parte di gioco, i giocatori di Montella sono entrarti determinati in campo

- Fiorentina subito pericolosa con un cross di Cuadrado sulla destra

1° - LA PARTITA E' INIZIATA

Diretta scritta Fiorentina - PAOK Salonicco, Europa League

20.52 - Entriamo nello spogliatoio del PAOK che a 3 punti, è attualmente terzo nel girone, secondo il Guingamp - impegnato stasera contro la Dinamo Minsk - a 4 punti, prima la Fiorentina con 9, a punteggio pieno.

20.39 - Queste le formazioni ufficiali, con i giocatori a disposizione

20.35 - Se la squadra di Montella dovesse portare a casa una vittoria vorrebbe dire accesso automatico ai 32esimi di finale. Intanto, però, diamo uno sguardo ai sostenitori ospiti giunti allo stadio nel loro settore riservato:

20.20 - All'Artemio Franchi non ci saranno tanti tifosi viola, complice sopratutto la forte pioggia che in questo momento sta cadendo su Firenze. Invece sono circa 2.000 i tifosi greci attesi allo stadio

20.19 - Questi invece gli undici schierati in campo dal PAOK. Il temibile Athanasiadis sarà la punta centrale dell'attacco greco. Una maglia da titolare per Golasa che vince il ballottaggio con Kace.

PAOK – Glykos, Katsikas, Miguel Vitor, Spyropoulos, Tziolis, Golasa, Tzandaris, Kitsiou, Pereyra, Salpingidis, Athanasiadis

20.14 - Abbiamo le formazioni ufficiali! Montella opta per Gomez dal primo minuto ed a sorpresa Lazzari strappa una maglia da titolare, comanderà il centrocampo Pizarro, turno di riposo per Borja Valero. Sarà titolare anche Cuadrado che insieme a Vargas supporterà l'attaccante tedesco.

FIORENTINA – Tătăruşanu, Tomovic, Rodriguez, Basanta, Pasqual, Kurtic, Pizarro, Lazzari, Cuadrado, Gomez, Vargas.

20.05 - Ecco il gagliardetto che si scambieranno le due squadre tra circa un'ora

20.05 - Queste le azioni salienti del match d'andata, vinto 0-1 dalla Fiorentina, decideva Juan Manuel Vargas:

20.05 - Buonasera a tutti e benvenuti alla diretta live e scritta della partita di Europa League Fiorentina - PAOK, un saluto da Micael Caviglia e VAVEL Italia che vi terranno sul pezzo con puntuali interventi testuali e punteggio aggiornato in tempo reale. Fischio d'inizio fissato per le 21.05, al Franchi di Firenze.

Situazione Paok - La squadra greca milita nella Super League e ne è al comando con 22 punti in 8 giornate,  in vantaggio di 5 punti dalla seconda posizione, occupata dall'Olympiakos tanto caro alla Juventus. Non ha mai perso in campionato, nel quale fra l'altro sta vivendo un grande periodo di forma, trascinato dai gol dell'attaccante Athanasiadis (nella foto a destra) autore di 6 gol in 6 partite disputate. I greci variano il modulo di gioco a seconda degli interpreti: alcune volte è 4-2-3-1, altre 4-3-3. Questa sera sembra che l'allenatore Anastasiadis opterà per il modulo col tridente composto, con molta probabilità, da Salpingidis, F. Pereira e Athanasiadis. In Europa però la squadra non ha ingranato più di tanto: solo 3 punti in 3 partite. Sono arrivate due sconfitte con la Fiorentina e con il Guingamp e stasera i greci sono alla ricerca del riscatto e i tifosi ci credono, non a caso arriveranno in circa 2.000 all'Artemio Franchi.

Questa è la parte alta della classifica della Super League greca:

Situazione Viola - La Fiorentina non sta vivendo un bel periodo, sopratutto in campionato. Infatti dopo la sconfitta contro il Genoa l'umore si è abbassato drasticamente. Tuttavia a suonare la carica è stato il mai banale David Pizarro, che ha invitato i suoi a levare lo smoking ed a scendere in campo col piglio giusto, con determinazione. I viola sono a quota 13 punti in Serie A, lontani 6 lunghezze dalla terza piazza, occupata da Sampdoria e Lazio. Per Montella e i suoi sarà importante uscire vincitori stasera non tanto per il risultato in sé ma piuttosto per il morale. Infatti ai viola, un punto, in ottica europa, sarebbe sufficiente. Sarà interessante vedere come Mario Gomez (possibile partenza dal primo minuto per lui) si comporterà in campo, Firenze si aspetta tanto da lui e freme per rivedere a grandi livelli (sempre se l'abbiano mai visto...) l'attaccante tedesco.

L'altra partita - In contemporanea alle 21:05 si giocherà l'altra partita del girone, Guingamp - Dinamo Minsk. Il Guingamp se dovesse vincere sarebbe ad un passo dalla qualificazione, mentre per la Dinamo questa partita ne potrebbe significare l'uscita anticipata, dato che si trova ad un solo punto in fondo alla classifica. Un'ipotetica vittoria in campo francese resusciterebbe i bulgari.

La Fiorentina dovrà far a meno di Bernardeschi (20 anni), autore di 2 gol in 3 partite in Europa League, per almeno 5 mesi. Allora il talento di Carrara ha voluto salutare così i suoi tifosi, tramite il suo profilo Twitter.

Live Fiorentina - Paok 

Dichiarazioni - Alla vigilia della partita di stasera hanno parlato i due tecnici in conferenza stampa. 

Montella si è presentato davanti ai microfoni con il 'Pek' Pizarro. E' l' "Aereoplanino" a prendere subito la parola: "Abbiamo un'opportunità importante, di fronte al nostro pubblico, che vogliamo cogliere per poi concentrarci, in parte, sul campionato. Che ne abbiamo bisogno... Anche il PAOK ha un'impegno importante in campionato, ma non credo che giocherà al ribasso domani (oggi, n.d.r.) . Sarà un impegno importante, una partita tosta, che entrambe le squadre cercheranno di portare a casa". Poi arrivano anche le domande per Pizarro, che usa una metafora per descrivere il momento viola: "Dobbiamo trovare l'equilibrio giusto. Abbiamo avuto difficoltà in campionato, è arrivato il momento di lasciare lo smoking a casa e iniziare a pedalare". Quindi arriva la domanda per Montella sullo 'smoking' di Pizarro: "Loro non lo hanno comprato e io non non l'ho portato. Mi piacerebbe sapere da dov'è venuto fuori...", ma è il cileno a chiarire le idee dopo le sue dichiarazioni dietro cui si percepivano parole di ammonimento:" Toglierci lo smoking significa svegliarci. Nelle tre ore di viaggio da Genova a Firenze siamo stati in completo silenzio e questo significa che è colpita perché non pensavamo di fare una prestazione di questo tipo". Infine Montella risponde ad una domanda sull'ipotesi Gomez dal primo minuto: "Non ha il minutaggio per giocare titolare, ma ci sto pensando. E' una tentazione, ma voglio vedere l'allenamento di oggi. Sicuramente ha bisogno di giocare".

Pure Anastasiadis analizza la partita nella sala stampa dell'Artemio Franchi: "Recuperare i tanti infortunati per domani? Aspetteremo fino all'ultimo momento per valutarli tutti. Vogliamo avere un'idea di chiara su chi potrà essere disponibile per evitare future ripercussioni. Noi stanchi? In realtà stiamo bene. E' normale essere un po' stanchi, anche perché domani sera non giocheremo neanche in Grecia, ma questo non deve essere un alibi. Ci impegneremo per fare una grande partita. Noi sfavoriti contro i Viola? Noi guardiamo sempre le partite come ultimo scoglio. In Coppa di Grecia abbiamo perso ma possiamo recuperare, mentre con la Fiorentina sarà una partita da dentro o fuori. Montella dice che il calcio greco è cresciuto in questi ultimi anni? In Europa credo che non ci siano differenze al giorno d'oggi. Concordo con Montella, ma il livello del nostro calcio è alto da almeno 15-20 anni. Come fermare Gomez? Penseremo a come fermare i viola, a prescindere da chi schiereranno." Poi si sofferma sul momento della Fiorentina e su quanto potrà essere decisiva la gara di stasera: "La Fiorentina ha totalizzato tre vittorie in Europa, ma in Italia non va benissimo. Penso che la realtà italiana non rispecchi il vero valore dei gigliati. Non dobbiamo sottovalutarli, perché hanno perso solamente per sfortuna e non per il gioco espresso. Nella gara di andata siamo stati troppo timidi perché non ci aspettavamo una Fiorentina così. Domani dovremo quindi evitare di commettere lo stesso errore. Noi più concentrati sulla gara di campionato di domenica? Non è così. Non so nemmeno se vivrò domani, mi piace affrontare il presente. La gara di domani decisiva? Sì, ma i 2000 tifosi del PAOK ci aiuteranno. Abbiamo grande tensione in vista di quest'incontro. Vogliamo un risultato positivo coi gigliati per ripagare l'immenso affetto della nostra tifoseria, che all'andata ci ha sostenuto con grande entusiasmo".

Probabili formazioni - In casa viola ci saranno tanti cambi rispetto alla formazione di domenica scorsa, anche in previsione del prossimo match di campionato contro il Napoli. Oltre al portiere di coppa Tatarusanu, dovrebbero partire dal primo minuto Mario Gomez, Pasqual, Tomovic e Basanta. Possobile che si trovi spazio nella ripresa anche per Lazzari. Montella deve far a meno di Bernardeschi e Rossi, out anche Aquilani e Savic, non convocati dall'allenatore.

Fiorentina (4-3-3): Tatarusanu; Richards, Rodriguez, Basanta, Pasqual; Badelij, Borja Valero, Kurtic; Marin, Gomez, Vargas.

Rispetto alla scorsa uscita in terra greca Montella dovrebbe cambiare poco. Due settimane fa giocarono Bernardeschi e Ilicic dal primo minuto, questa volta sostituiti da Marin e Mario Gomez.

Il PAOK, da parte sua, si presenta al Franchi al completo. Anastasiadis può contare su tutti i suoi miglior giocatori. Questa la probabile formazione dei greci:

Paok Salonicco (4-3-3): Glykos, Skondras, Katsikas, Vitor, Tzavellas; Tziolis, Kace, Tzandaris; Salpingidis, F. Pereira, Athanasiadis.

Vi proponiamo anche gli ultimi incontri disputati dalle due squadre, anche nei rispettivi campionati. Ecco due schermate con le ultime sfide.

Quelle della Fiorentina:


Quelle del PAOK:

Con la partita di questa sera la Fiorentina può consolidare il primo posto. Ultima chiamata, invece, per gli uomini di Anastasiadis. Questa la classifica attuale:

Il valore della rosa della Fiorentina è nettamente superiore a quello della squadra greca. Circa 207 milioni contro appena 31. Vale più Juan Cuadrado (32 milioni) dell'intera rosa del PAOK. La stella dei giocatori allenati da Anastasiadis è l'attaccante centrale Stefanos Athanasiadis (25 anni), valutato 3.5 milioni.

Quello di questa sera sarà il secondo incontro in assoluto tra le due squadre. Il primo è stato giocato appena due settimane fa (PAOK - Fiorentina 0-1, gol di Vargas). E' anche la seconda sfida tra i due allenatori, Vincenzo Montella (41 anni) e Angelos Anastasiadis (61 anni). Bilancio in vantaggio per il tecnico italiano.

Gli highlights della gara d'andata

Sarà il signor Sébastien Delferiere, l’arbitro di Fiorentina - PAOK, gara valida per la quarta giornata del gruppo K di Europa League. Il direttore di gara belga sarà coadiuvato dai suoi connazionali Yves De Neve e Frank Bleyen, dal quarto uomo Rien Vanyzere, e dai due addizionali Jonathan Lardot e Bart Vertenten.