Lazio, Pioli: "Vittoria importante. Le sofferenze aiutano a crescere"

Il tecnico biancoceleste dopo la vittoria in casa contro il Saint Etienne: 'Vincere l'Europa League? Non siamo favoriti. Bravi a rimontare, ma adesso chiedo più attenzione"

Lazio, Pioli: "Vittoria importante. Le sofferenze aiutano a crescere"
Lazio, Pioli: "Vittoria importante. Le sofferenze aiutano a crescere"

All'Olimpico, nella seconda giornata del Girone G di Europa League, la Lazio batte 3-2 il Saint Etienne e trova il primo successo nella competizione. Nel primo tempo immediato vantaggio degli ospiti al 6' con Bayal Sall e puntuale replica di Onazi al 22'. Nella ripresa vantaggio laziale grazie al gol di Hoedt al 48' e 3-2 di Biglia all'80', poco prima della rete di Monnet-Paquet che all'85' permette al Saint Etienne di accorciare nonostante la doppia inferiorità numerica per le espulsioni di Beric e dello stesso Bayal Sall.

Il tecnico della Lazio, Stefano Pioli, è chiaramente soddisfatto della vittoria: "Dicono che le sofferenze aiutano a crescer e noi stiamo crescendo velocemente. dovevamo gestire meglio il finale siamo stati indecisi. Dovevamo gestirla, ma anche chiuderla perché c’erano le possibilità per farlo. Sono cali di tensione che possiamo pagare a caro prezzo, che abbiamo già pagato e sui quali dobbiamo migliorare. Abbiamo vinto una partita importante, questo va sottolineato, ma queste sofferenze ci aiuteranno a capire dove dobbiamo migliorare. Possiamo migliorare ma credo che abbiamo trovato anche un avversario molto forte dal punto di vista fisico. Abbiamo commesso una disattenzione sul primo calcio d’angolo concesso, ma poi siamo stati bravi a reagire. Poi le espulsioni ci hanno agevolati ma sono anche merito nostro che abbiamo iniziato a spingere. Abbiamo creato tanto e possiamo migliorare ancora. l calcio è fatto di sofferenza. Ho visto anche altre situazioni finire diversamente…io vedo il bicchiere molto più pieno di quanto lo vedete voi. Possiamo migliorare e gestirla molto meglio, potevamo affondare, accompagnare la squadra ma ci siamo allungati troppo. E’ una crescita che dobbiamo avere e sicuramente in futuro faremo meglio in queste situazioni. In ogni partita cerchiamo di analizzare le cose negative e di tenere le cose positive. Domani mattina analizzeremo la gara e ci concentreremo sulla prossima: non vogliamo sbagliare, c’è la sosta e vogliamo arrivarci nel migliore dei modi. Ma domenica non sarà semplice battere il Frosinone”.

Man of the match il capitano Biglia, autore del gol della vittoria: "Ha confermato di essere un giocatore importante, di spessore e di qualità. Sia con la palla in mezzo ai piedi che per quello che comunica. Un giocatore che abbiamo voluto fortemente tenere con noi. Abbiamo vinto gare anche senza Biglia, ma con lui siamo indubbiamente più forti" Ancora sulla partita: "Abbiamo concesso anche poco, ma quel poco è bastato per farli andare in vantaggio. Oggi in campo c’era una squadra molto giovane, sono esperienze che ci aiuteranno a crescere e credo che siamo ad un buon livello. Ma per ambire a raggiungere un buon livello, come vogliamo noi, bisogna continuare a crescere”

Europa League