Marcelino e Soldado ci credono: "Abbiamo l'occasione di scrivere la storia"

Il Villarreal si prepara ad affrontare il Liverpool di Klopp nell'andata della semifinale di Europa League.

Marcelino e Soldado ci credono: "Abbiamo l'occasione di scrivere la storia"
Marcelino e Soldado in conferenza stampa, villarrealcf.es

Sul suo cammino ha fatto fuori senza troppi problemi il Napoli di Sarri, per poi eliminare lo Sparta Praga giustiziere della Lazio. In tutto il suo percorso in Europa League il Villarreal ha fatto vedere di essere una squadra solida e concreta, con qualità in attacco e grande capacità di interpretare la fase difensiva.

Adesso resta solo il Liverpool sulla strada verso la finale di Basilea e il Sottomarino giallo non vuole certo fermarsi qui, anche se l'avversario è sicuramente di prestigio. Così Marcelino, tecnico degli spagnoli, in conferenza stampa: "Il Liverpool può essere considerato favorito. Il club stesso, la storia che hanno, il fatto che hanno eliminato una squadra come il Borussia, tutto questo conferma quello che ho detto, ma noi non partiamo di certo già battuti. Siamo pronti a dare tutto per provare ad eliminare un grande club come il Liverpool. Su di noi non c'è alcuna pressione, io sono molto contento di quello che ha fatto questa squadra arrivando fino qui. Abbiamo il privilegio di giocare una semifinale europea, così come la speranza e la convinzione di poter battere una squadra come il Liverpool. Abbiamo l'occasione di fare la storia del nostro club." A proposito della squadra di Klopp: "Sono un' ottima squadra con grandissimi giocatori che giocano a ritmi molto alti. Pressano alto e ripartono molto bene in contropiede, non ci lasceranno spazi per giocare. Sono simili a noi e penso sarà una grande partita."

In conferenza è intervenuto anche l'attaccante spagnolo Soldado"Sarebbe davvero un grande risultato per il Villarreal arrivare alla finale dell' Europa League. Sogniamo di arrivarci, siamo molto convinti delle nostre possibilità, ma altrettanto consapevoli che non sarà per niente facile. Questa gara ha caricato tutta la squadra e l'ambiente, c'è entusiasmo. Dovremo tutti dare il massimo domani se vorremo ottenere un risultato positivo. Non dovremo sentire su di noi la pressione, ma scendere in campo e goderci questo momento insieme ai nostri tifosi. Il Liverpool è una squadra fisicamente molto forte, ma avremo le opportunità per colpirli. Quando hanno la palla puntano sempre verso la porta, sono una grande squadra e per questo sono in semifinale."