Europa League: Genk - Sassuolo, i neroverdi cercano conferme

Dopo la grande vittoria all'esordio contro il Bilbao, gli uomini di Di Francesco cercano il successo anche in terra belga. L'avversario di giornata sarà il Genk.

Europa League: Genk - Sassuolo, i neroverdi cercano conferme
Europa League: Genk - Sassuolo, i neroverdi cercano conferme

Dopo l'esaltante vittoria contro il Bilbao al Mapei Stadium, il Sassuolo si appresta ad affrontare la sua seconda partita in Europa. Questa sera i neroverdi agli ordini di Eusebio Di Francesco dovranno vedersela con i belgi del Genk alla Crisal Arena. L'inizio di stagione degli emiliani è di quelli da incorniciare: nove punti in campionato, dodici se riavranno quelli di Pescara, e la testa del girone in Europa League. Stasera gli uomini di Di Francesco scenderanno in campo per confermare il primato contro una squadra non irresistibile, ma allo stesso tempo temibile grazie al fattore campo e al talento di Leon Bailey.

I belgi però non stanno facendo un grande campionato e arrivano da una serie di tre sconfitte consecutive, contro Standard Liegi, Anderlecht e Kortrijk, in cui hanno subito ben otto reti mettendone a segno soltanto una. In mezzo alle partite di Jupiler League c'è anche la partita persa per 3-2 contro il Rapid Vienna all'esordio in Europa League che, a dir la verità, non era per niente meritata. Il Genk è quindi già all'ultima spiaggia, se vuole restare in corsa per la qualificazione questa sera deve fare risultato contro il Sassuolo e sperare nel pareggio tra Athletic Bilbao e austriaci.

Probabili formazioni

Genk

Mister Maes confermerà sicuramente il 4-2-3-1 per poter attaccare sin dall'inizio la retroguardia neroverde. L'unica punta dovrebbe essere Karelis, supportato da Buffel e Susic, ma il pericolo più grande per la porta di Andrea Consigli si chiama Leon Bailey. Il diciannovenne giamaicano è l'ala più in vista della Jupiler League, ma nonostante la tenera età ha già girato il mondo giocando in Jamaica, Austria, Belgio, Olanda, e Slovacchia. Bailey possiede un gran dribbling ed è anche abbastanza freddo sotto porta, in questa stagione ha già segnato sei gol in quattordici partite. Per ottenere i tre punti, Maes si affida soprattutto a lui.

Sassuolo

Le scelte di Eusebio Di Francesco saranno invece dettate dalle tante assenze e verosimilmente scenderà in campo lo stesso undici messo contro l'Udinese. Le poche differenze riguarderanno Antei e Ricci, preferiti a Cannavaro e Ragusa, mentre davanti è confermatissimo Gregoire Defrel che sta vivendo un vero e proprio momento d'oro. Il momento dell'attaccante è stato sottolineato anche dal tecnico in conferenza stampa, Gregoire “sta facendo davvero bene, lavora con grande umiltà per la squadra e questo è l'aspetto che lo contraddistingue, si mette a disposizione dei compagni, per me è l'attaccante ideale”. 

Europa League