Europa League, la presentazione del sorteggio delle semifinali

La favorita Manchester United, l'underdog Celta Vigo, le outsider Lione e Ajax. Le quattro scoprono il proprio destino.

Europa League, la presentazione del sorteggio delle semifinali
Fonte immagine: Twitter @EuropaLeague

Obiettivo Stoccolma sempre più vicino. Sono rimaste in quattro a contendersi l'Europa League: la strafavorita Manchester United, le avversarie principali Ajax e Olympique Lione (più i francesi), il meno quotato, ma da non sottovalutare in ogni caso, Celta Vigo. Due che hanno già vinto in Europa (inglesi e olandesi), due novelle che aspirano al primo trofeo.

Squadra Nazione Valutazione
Manchester United Inghilterra *****
Ajax Olanda ***
Olympique Lione Francia ****
Celta Vigo Spagna **

Manchester United

Imbattuta nelle fasi ad eliminazione diretta dopo aver faticato - e non poco - nel girone, così come per avere la meglio di un Anderlecht duro a morire nei quarti. Senza Ibra, forse il destino del Manchester United può cambiare, ma le risorse non mancano a Mourinho. E poi, appunto, è Mourinho.

Ajax

La squadra ovviamente più giovane della competizione, che scende in campo con un indici titolare che raramente supera i ventitré anni. La spensieratezza si contrappone alla mancanza di esperienza, decisiva in queste fasi finali. Già contro lo Schalke un grossissimo rischio sventato nei supplementari, ora gli impegni diventano ulteriormente più complicati.

Olympique Lione

I giustizieri della Roma sono l'unica delle quattro rimaste che è arrivata dalla Champions League. Sono probabilmente i candidati numero due alla vittoria finale, dietro allo United, per esperienza e per tasso tecnico, anche se la difesa registra ancora alcuni problemi di troppo. Nei playoff, hanno segnato 20 gol in 6 partite.

Celta Vigo

La meno quotata del lotto, la meno esperta e forse anche la meno forte, in senso assoluto. Eppure ha eliminato i giganti dello Shakhtar ai sedicesimi, per poi essere aiutata da sorteggi alla portata, quali Krasnodar e Genk. Il vero test arriva ora.


Share on Facebook