Europa League - Il Manchester United annulla la conferenza stampa pre-Ajax

I Red Devils hanno deciso, in seguito ai terribili eventi della nottata a Manchester, di non rilasciare dichiarazioni nella giornata odierna.

Europa League - Il Manchester United annulla la conferenza stampa pre-Ajax
Il cordoglio dei giocatori del Manchester United prima dell'allenamento di oggi. | ansa.it

Il Manchester United si accinge ad affrontare la finale di Europa League contro l'Ajax a Stoccolma, per provare a redimere una stagione fin qui - nonostante i due trofei vinti, ovvero Community Shield e la EFL Cup - piuttosto deludente rispetto alle aspettative. Oggi è giornata di vigilia e come di rito, il tecnico dei lancieri Bosz ha parlato in conferenza stampa; l'allenatore degli inglesi Josè Mourinho ha preso però una decisione diversa.

Il club ha infatti annunciato sul proprio sito ufficiale che "a causa dei tragici eventi della notte di lunedì a Manchester e gli effetti che ha portato a chiunque qui nel club, così come alla nostra città, il club ha deciso di cancellare la conferenza stampa di questa sera prima della finale di Europa League a Stoccolma. Siamo sicuri che, nelle circostanze, tutti capirete la nostra posizione. I nostri pensiei sono con le vittime e le loro famiglie in questo momento di tremenda difficoltà". Un piccolo gesto di cordoglio per mostrare la propria vicinanza dopo i terribili fatti di cronaca della Manchester Arena.

La UEFA, dalla sua, ovviamente non si è opposta e ha voluto inoltre garantire le massime misure di sicurezza assunte dalla Lega del calcio europeo per la partita. Queste le parole riportate dal sito ufficiale dell'associazione: "La UEFA lavora a stretto contatto con le autorità locali e con la Federcalcio svedese da molti mesi e il rischio terroristico è stato preso in considerazione fin dall'inizio del progetto. Inoltre, dopo gli attacchi dello scorso aprile a Stoccolma sono state implementate misure di sicurezza supplementari.A causa delle rigorose disposizioni di sicurezza, la UEFA invita i tifosi ad arrivare allo stadio il prima possibile, poiché sono previsti controlli approfonditi agli ingressi che potrebbero ritardare l'accesso nell'impianto". Situazione ovviamente surreale, ma ovviamente giustificatissima: si spera che quella di domani sarà solo e soltanto una nottata di grande sport e non, come purtroppo troppo spesso di recente, un'ennesima serata tragica.


Share on Facebook