Europa League, le partite delle 19 - Aek corsaro a Rijeka, vince lo Slavia Praga

Basta un gol di Necid allo Slavia per avere la meglio del Maccabi Tel Aviv, mentre Mantalos e Christodoulopoulos stendono il Rijeka. Pareggi per Istanbul Basaksehir, Copenaghen, Young Boys e Zilina.

Europa League, le partite delle 19 - Aek corsaro a Rijeka, vince lo Slavia Praga
Europa League, le partite delle 19 - Aek corsaro a Rijeka, vince lo Slavia Praga

Dopo avervi raccontato le emozioni di alcune delle partite delle 19, comprese le cronache singole delle gare del Milan, dell'Atalanta e del Villarreal, è tempo di andare a guardare nel complesso il quadro delle partite del pomeriggio di Europa League. Altre sei le partite in programma, che hanno visto pareggiare otto delle dodici protagoniste, oltre alle vittorie dello Slavia Praga, in casa, contro il Maccabi Tel Aviv e dell'AEK Atene in casa del Rijeka. Andiamo a vedere come sono andate le gare.

Greci corsari in Croazia, padroni della sfida fin dalle prime battute di gioco. Il gol al quarto d'ora di Mantolas premia gli sforzi degli ospiti, decisamente meglio dal punto di vista del gioco e delle idee proposte, ma l'orgoglio dei padroni di casa consente a Elez, alla mezz'ora, di impattare. La superiorità degli ellenici tuttavia viene confermata anche nella restante ora di gioco ed al quarto d'ora arriva il gol partita di Christodoulopoulos, che vale i tre punti all'AEK ed il primato nel girone con il Milan di Vincenzo Montella.

Vince, di misura, anche lo Slavia Praga, che sfrutta l'imprecisione del Maccabi Tel Aviv sotto porta e ringrazia il gol di Necid al minuto dodici che vale il bottino pieno. Cechi primi nel girone assieme al Villarreal.

Quattro, invece, i pareggi, con Istanbul Basaksehir e Copenaghen che sbattono sui muri eretti da Ludogorets e Lokomotiv Mosca nonostante la costante pressione portata per tutta la durata dell'incontro. Molto più equilibrata, ma ugualmente senza reti, la sfida tra Zilina e Tiraspol, che vede gli ospiti trovare un buon punto sul campo slovacco. Si chiude il quadro delle gare delle 19 con un altro pareggio, quello tra Young Boys e Partizan Belgrado: succede tutto in tre minuti, con gli ospiti avanti al decimo grazie a Jankovic prima del pareggio dei padroni di casa con Fassnacht poco prima del quarto d'ora del primo tempo.

I risultati del pomeriggio

Basaksehir - Ludogorets 0 - 0
FC Copenhagen - Lok. Mosca 0 - 0
Rijeka - AEK 1 - 2
Slavia Praga - M. Tel Aviv 1 - 0
Young Boys - Partizan 1 - 1
Zilina - S. Tiraspol 0 - 0