Scontri a Roma: feriti un tifoso e un poliziotto.

Momenti di tensione si stanno vivendo nella capitale prima della finale di Coppa Italia, tra Napoli e Fiorentina. La partita si dovrebbe giocare

Scontri a Roma: feriti un tifoso e un poliziotto.
Immagini da Sky

21:40 Le squadre stanno effetuando il riscaldamento, la partita inzierà alle 21:45

21:27 Questura: "Cause occasionali, non scontri tra tifosi" - "Al momento il triplice ferimento non sembra essere collegato a scontri tra tifosi, ma avrebbe cause occasionali". Lo sostiene, in una nota, la Questura di Roma riferendosi alle persone colpite d'arma da fuoco in viale di Tor di Quinto nei pressi dello stadio Olimpico.La Polizia sta ascoltando alcune persone come testimoni per ricostruire quanto accaduto questo pomeriggio nelle vicinanze dello stadio Olimpico, a poche ore dalla finale di Coppa Italia, dove tre tifosi napoletani sono stati feriti a colpi d'arma da fuoco

21:20 La partita si dovrebbe giocare, notizia ufficiosa ma non ancora ufficiale

21:15 Colloqui in tribuna  tra il premier Renzi, il presidente del Coni, Malagò e i patron di Napoli e Fiorentina De Laurentiis e Della Valle;  da pochi minuti  Hamsik è rientrato negli spogliatoi dopo aver parlato a lungo con i capi ultras della tifoseria azzurra.

21:05 Marek Hamsik si era recato nei pressi della curvanapoletana  per parlare con i capi ultrà della sua squadra per spiegare la situazione che si era venuta a creare, poi il lancio di petardi e fumogeni ha generato una fuga degli addetti alla sicurezza. FERITO UN VIGILE DEL FUOCO

20:57 Prandelli: "Cose spiacevoli": "Il calcio dovrebbe essere uno spettacolo, non so cosa è successo ma qualsiasi cosa sia successo è una cosa spiacevole". Così il commissario tecnico della Nazionale italiana, Cesare Prandelli, commenta i gravi incidenti accaduti prima della finale di Coppa Italia fuori dallo stadio Olimpico.

Un tifoso è rimasto ferito da un colpo di pistola al petto, in circostanze ancora da chiarire, in viale di Tor di Quinto, alla periferia di Roma, dove si sono concentrati i supporter napoletani, arrivati nella Capitale per seguire la finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina. Il tifoso è in gravi condizioni ed è ricoverato in ospedal ma non sembra in pericolo di vita.Nello stesso luogo in cui è rimasto gravemente ferito  anche un agente di polizia è stato ferito ad una mano da un colpo si pistola..La situazione è molto tesa. Scontri sono stati segnalati anche nei pressi del Ponte della Musica, al Flaminio, e a Ponte Duca d’Aosta. Interi quadranti di Roma Nord sono bloccati,

Sembrerebbe che anche tre tifosi napoletani che stavano per raggiungere la Capitale sono rimasti feriti nel corso di alcuni tafferugli tra opposte tifoserie nell’area di servizio di Pongiano, in provincia di Rieti. Il pullman con i tifosi napoletani, secondo quanto accertato fino ad ora, sarebbe stato aggredito da tifosi della Fiorentina.

SEGUONO AGGIORNAMENTI 

Calcio