Diretta Roma - Juventus in Serie A

Diretta Roma - Juventus in Serie A
Roma
0 1
Juventus
Roma: (4-3-3) Skorupski; Torosidis, Benatia (72' Toloi), Castan, Bastos; Pjanic, De Rossi (54' Taddei), Nainggolan; Totti, Destro (80' Florenzi), Gervinho. A DISPOSIZIONE: Lobont, De Sanctis, Dodò, Ljajic, Maicon, Florenzi. ALL.: Garcia.
Juventus: (3-5-2) Storari; Barzagli (74' Caceres), Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Padoin (83' Marchisio), Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente (75' Osvaldo). A DISPOSIZIONE: Buffon, Rubinho, Isla, Ogbonna, Peluso, Pepe, Giovinco, Quagliarella. ALL.: Conte.
SCORE: 94' Osvaldo
ARBITRO: Carmine Russo di Nola. Guardalinee: Passeri/Costanzo. Addizionali: Calvarese, Di Bello. Ammoniti: 22' Chiellini, 48' Destro, 59' Pjanic, 87' Totti. Espulsi: nessuno.
NOTE: SI GIOCA PER LA 38° GIORNATA DI SERIE A. Posticipo delle 17.45, allo Stadio Olimpico di Roma, Italia.

19.51 - Si è chiusa anche la penultima giornata di Serie A, con la Juventus che ha dimostrato ancora una volta la sua forza vincendo lo scontro diretto con la Roma a scudetto già acquisito. Decide il grande ex, Pablo Daniel Osvaldo, con un gol al 94'. Da Giorgio Dusi è veramente tutto, grazie per essere stati con noi e alla prossima.

19.50 - Ecco il goal che ha deciso il match:

19.48 - Ecco la classifica aggiornata di Serie A.

19.47 - Pogba: "Abbiam dimostrato che siamo forti, abbiam battuto una grande squadra e siamo tutti contenti. Non era un obiettivo fare 100 punti, ma ce la possiamo fare. Il mio futuro? Io sto bene qua, penso a finire bene la stagione."

19.41 - Partita molto equilibrata quella dell'Olimpico, che poteva essere decisa solo da un episodio, che è arrivato davvero all'ultimo respiro, con il gol dell'ex più fischiato, che non si è lasciato per nulla bene con i tifosi. La Juve raggiunge quota 99 punti, stabilendo il record in Serie A. La Roma resta a 85.

96' - FINISCE QUI! La Juve espugna l'Olimpico grazie al un gol al 94' di Osvaldo, il grande ex.

94' - Azione splendida dei bianconeri, con Pogba che allarga su Lichsteiner in area, la palla al centro dello svizzero trova Osvaldo, che non sbaglia.

94' - OSVALDOOOOOOOOOOOOO!!!!! CLAMOROSO GOL DELL'EX ALL'OLIMPICO!!!!!

93' - Castan chiude bene su Osvaldo, lanciato da Tevez.

90' - Torosidis entra durissimo su Tevez che gli era andato via: giallo giusto. Quattro minuti di recupero.

88' - Bastos è rientrato e gioca sulla linea d'attacco, resta quindi basso Florenzi.

87' - Fallo di Totti, inutile, su Chiellini. Giallo per il capitano della Roma.

86' - MISSILE DI POGBA! Il francese prova il destro dai 25 metri, Skorupski la tiene.

85' - Sempre a terra Bastos, sembra non farcela a riprendere il gioco. Garcia non può effettuare altri cambi, scalerà Florenzi a fare il terzino.

83' - Finisce i cambi anche Conte, inserendo Marchisio al posto di Padoin. Bastos intanto è a terra.

82' - SUPER STORARI! Doppia parata splendida, prima su Nainggolan in accelerazione che al limite dell'area prova il mancino e poi su Florenzi che aveva cercato la porta sulla respinta del portiere.

81' - Pogba lanciato bene da Tevez in area cerca Osvaldo, ma chiude la difesa. Avrebbe potuto calciare in porta.

80' - Terzo e ultimo cambio nella Roma: entra Florenzi, esce Destro.

77' - Nainggolan entra duro su Chiellini, il centrale difensivo della Juve ha bisogno dei soccorsi, ma si rialza.

75' - dentro anche Osvaldo, il grande ex molto fischiato. Fuori Llorente.

74' - Primo cambio nella Juve: dentro Caceres al posto di Barzagli.

72' - Problemi anche per Benatia, dentro Toloi al suo posto.

71' - SKORUPSKI SU LICHTSTEINER! Lo svizzero cerca la porta dopo esser stato innescato da Pirlo, ancora pronto il portiere polacco. C'era Llorente libero in area da servire.

69' - Chiellini in scivolata chiude su Gervinho che ancora una volta era andato via sulla fascia.

68' - Pjanic ci prova direttamente su punizione: Storari facile in presa bassa.

66' - Totti mette una palla dolce sul secondo palo con l'esterno, Taddei non ci arriva.

64' - Ancora Torosidis affonda ed entra in area, al centro mette fuori Bonucci e Chiellini evita il corner.

61' - Taddei prova la girata in area, palla alta.

59' - Fallo di reazione di Pjanic che rifila un calcio a Chiellini, giallo inevitabile.

57' - Pirlo prova con lo schema e serve Asamoah in profondità, ma non ci può arrivare. Chiellini rischia allargando il gomito su Pjanic sul blocco, il numero 3 bianconero è già ammonito, ma Russo non vede.

56' - Fallo di Castan che spinge Llorente: punizione dai 25 metri, la sistema Pirlo.

54' - Problemi per De Rossi, che lascia il campo a Rodrigo Taddei.

53' - Bastos ci prova su punizione con il collo esterno: palla larga non di poco.

51' - Totti ci prova da fuori, Chiellini la manda in corner. Sull'angolo nulla di fatto.

50' - STORARI! Bell'azione di Torosidis che arriva in area e calcia di sinistro, Storari respinge, poi Bonucci spazza anticipando Pjanic.

50' - Conte ha mandato a scaldarsi Marchisio e Caceres.

49' - Torosidis cerca Destro in area, ma l'attaccante ex Siene non ci può arrivare.

48' - Fallo di Destro su Chiellini, ammonizione per l'attaccante della Roma.

47' - Come nel primo tempo, Bastos ci prova da lontanissimo: ancora facile per Storari.

18.51 - Tutto pronto, non ci sono cambi. Si riparte dallo 0-0. Inizia il secondo tempo, calcio d'inizio della Juve.

18.49 - La Roma è già pronta in campo, leggermente in ritardo la Juve. Manca anche l'arbitro Russo per adesso.

18.48 - Le squadre stanno rientrando in campo per il secondo tempo.

18.43 - Dopo 10 minuti a ritmi lenti, la partita si è vivacizzata ed entrambe le squadre hanno avuto diverse occasioni, la più grossa è stata sicuramente quella che ha avuto Pogba al 44', con la palla che è terminata sul palo. Bene Gervinho nelle file dei giallorossi, sempre propositivo, mentre tra i bianconeri ha giocato un'ottima partita Llorente, bravo a sfruttare il suo fisico.

18.35 - Storari: "Il tiro di Totti non l'ho toccato... No, bugia. Cerchiamo di fare il massimo, è una bella partita. Mi piace giocare all'Olimpico, sono di Roma e ho i parenti che mi guardano." 

18.34 - Non c'è recupero, finisce il primo tempo!

44' - CHE PALO DI POGBA! Sponda di Llorente che trova il francese, che manca al bar due difensori con una finta e calcia col sinistro in diagonale, la palla rasoterra colpisce il legno.

43' - nulla di fatto sul corner, con Pirlo che ha cercato Asamoah per il tiro da fuori area, ma sbaglia il passaggio.

41' - Chiellini prova il destro dopo un bell'uno-due con Tevez: deviazione, palla in corner.

39' - GERVINHO! CHE OCCASIONE! Pjanic lo manda in porta, l'ivoriano prova il cucchiaio, ma Storari respinge.

37' - Ora è la Juve che sta tenendo il pallino del gioco: la Roma fa fatica a uscire.

34' - Ancora Llorente: Chiellini lo trova direttamente su rimessa laterale in area, lo spagnolo si gira e calcia, ma non trova la porta. 

31' - Pogba crossa per Llorente, che va più in alto di tutti nell'area piccola ma colpisce centrale: facile per Skorupski.

29' - Ancora Roma, ancora Gervinho: va via splendidamente sulla destra, entra in area ma sbaglia il passaggio per Destro e Totti che erano in area. A rimorchio arriva Nainggolan ma calcia troppo alto.

27' - Dopo un inizio a ritmi bassissimi, ora la partita sembra essere entrata nel vivo.

26' - SKORUPSKI! Che parata su Llorente! Lo spagnolo si è girato sulla trequarti andando via a Benatia che ha provato l'anticipo, ha cercato il sinistro in area ma il portiere polacco ha risposto mandando palla in angolo. 

24' - Bella ripartenza della Roma con Gervinho che innesca Destro, ma il numero 22 aspetta troppo a tirare e Storari in uscita bassa fa sua la sfera.

23' - Totti prova di potenza sulla buona sponda di Destro: palla alta, forse una deviazione, ma Russo da rimessa dal fondo.

22' - Scontro tra Chiellini e Totti: ammonito il difensore bianconero. Totti reagisce, ma Russo lo grazia. I due si erano già beccati in precedenza, quando Totti aveva rifiutato una stretta di mano dal difensore toscano.

18' - lunga azione della Juventus, con Pirlo che cerca Llorente a centro area, ma Skorupski esce bene e smanaccia.

17' - GOL ANNULLATO ALLA ROMA! Gervinho va via sulla fascia destra e la mette in mezzo, Chiellini in scivolata la devia sul braccio molto largo di Torosidis e la palla finisce in porta: giusto annullare il gol.

16' - Grande occasione per Tevez, che riceve palla in area e cerca le finte, poi il suo sinistro viene deviato in corner.

14' - Chance per la Roma in contropiede: Pjanic porta palla per 30 metri, ma sbaglia l'apertura verso Totti e l'occasione sfuma.

12' - Totti cerca Destro in area con un filtrante, ma Barzagli è sulla linea di passaggio e intercetta.

11' - Ci prova la Juve con una bella azione condotta da Pogba: la palla arriva ad Asamoah che però calcia alto, era abbastanza defilato.

10' - Punizione per la Roma per fallo di Lichtsteiner su Bastos: cross al centro, Benatia la colpisce ma non trova la porta.

8' - Ritmi bassissimi: Bastos cerca un tiro dalla distanza, la palla rimbalza a terra e finisce comoda tra le braccia di Storari.

6' - Ci prova Totti dai 25 metri, palla altissima.

4' - La Roma continua a fare girare palla ma non riesce mai ad arrivare in area.

2' - Dopo due minuti di sterile possesso palla della Roma, la palla viene riconquistata dalla Juve, che però la perde immediatamente.

1' - La Roma fa girare palla nella sua metà campo, la Juve accenna un leggero pressing.

17.49 - SI COMINCIA! Calcio d'inizio per la Roma.

17.47 - Le squadre sono in campo. I giocatori della Roma hanno portato i loro figli.

17.45 - All'Olimpico oggi si festeggia il ritorno in Champions League.

17.42 - Le squadre sono nel tunnel, pronte a entrare in campo. 

17.30 - Marotta sulla questione Conte: "Ci incontreremo con Conte, parliamo di un gran professionista che in questo momento sta godendosi questo terzo scudetto, ma anteporrà sicuramente gli interessi della Juventus ai suoi. Settimana prossima approfondiremo il confronto, a fine campionato arriveremo a una conclusione. La nostra speranza è continuare con Conte, è il leader di questo gruppo."

17.25 - Ha parlato Walter Sabatini: "Il rinnovo di Pjanic è stata una cosa molto laboriosa, con Pallotta abbiamo risolto tutto. Pjanic è un simbolo, è qui da molto tempo. Presto parleremo anche di Garcia, ascolteremo le sue richieste, potrebbe anche impegnarsi a vita, non abbiam nessuno stress con lui."

17.20 - Le squadre sono in campo e stanno effettuando il riscaldamento.

17.16 - Ecco invece gli undici scelti da Conte: Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Padoin, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente.

17.09 - Nel frattempo si sono conclusi tutti i match delle 15. Ecco la classifica:

17.03 - Ecco la formazione ufficiale della Roma: Skorupski; Torosidis, Benatia, Castan, Bastos; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Destro, Totti. 

16.45 - Buonasera e benvenuti da Vavel e Giorgio Dusi alla diretta live del posticipo Roma-Juventus, che si disputerà a un orario insolito, le 17.45, ed è valevole per la 37° giornata di Serie A. Due squadre che a questo campionato non hanno più nulla da chiedere, avendo la Juventus già vinto matematicamentelo scudetto ed essendo la Roma sicura del secondo posto. Nel dettaglio, questa è la classifica, in attesa che terminino i match delle 15:

La Roma viene da una pesante quanto inaspettata sconfitta sul campo del Catania: non gli succedeva di perdere dal 9 marzo, quando Callejon firmò il gol che regalò al Napoli una vittoria importante per provare a riavvicinarsi al secondo posto occupato dai giallorossi. Ma gli sforzi sono stati vani, soprattutto per grandi meriti dei capitolini, che hanno mantenuto un rolinodi marcia a dir poco straordinario, fatto di 26 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte, con 72 gol fatti e 23 subiti, miglior difesa alla pari della Juve e secondo miglior attacco, ancora dietro alla Juve. Ecco come arriva la Roma a questa partita:

La Juventus invece viene da una vittoria di misura in casa contro l'Atalanta, la numero 31 in stagione, a fronte di 3 soli pareggi e 2 sconfitte, a Firenze e a Napoli. Numeri che gli sono valsi la conquista del tricolore già alla terz'ultima giornata di campionato, complice proprio la sconfitta della Roma sul campo del Catania, che ha permesso ai giocatori di festeggiare già in albergo il giorno prima di giocare, tant'è che su Twitter è impazzato l'hashtag #31sulcampo1daldivano. Ecco alcuni numeri invece dei campioni d'Italia:

All'andata, che si giocò il 5 gennaio allo Juventus Stadium, non ci fu storia: la Juventus vinse per 3-0 e portò il distacco in classifica a +8. Le reti furono di Vidal al 17', di Bonucci al 48' e di Vucinic al 77' su calcio di rigore. La Roma chiuse quella partita in 9 per le espulsioni di De Rossi, per un fallo su Chiellini, e Castan per un fallo di mani in area, da cui scaturì il gol del 3-0 firmato appunto da Vucinic dal dischetto.

Proprio il montenegrino è un dei due ex di questa partita dalla parte della Juventus, entrambi sono attaccanti: l'altro è Pablo Daniel Osvaldo, che ha lasciato Roma l'estate scorsa per accasarsi al Southampton, ma non ha sicuramente vissuto un'esperienza positiva oltremanica. Nelle file della Roma l'ex è invece Federico Balzaretti, che ha giocato con i bianconeri dal 2005 al 2007.

Sono 79 le volte in cui le due squadre si sono scontrate all’Olimpico. Bilancio abbastanza equilibrato: 29 vittorie della Roma, 24 della Juventus e 26 pareggi. L’ultimo precedente in campionato ha visto il trionfo della Roma con un gol di Francesco Totti,  vittoria mancante da 8 anni, stagione 2003/04 (4-0); nel 2011/12 finì 1-1, grazie alle reti di De Rossi prima e Chiellini poi, mentre nell’annata precedente fu la Juventus a passare, grazie a Krasic e Matri. La Roma non vince due volte di fila in casa con la Juve dal maggio ’95. Tra Roma e Juve mediamente si segnano 2,63 gol a partita, infatti in 79 incontri sono stati realizzati 208 gol. 114 volte per la Roma, 94 le reti bianconere

Come già visto, è una sfida tra le due migliori difese ma anche tra i due attacchi più prolifici: meglio la Juventus fin'ora, con 76 gol all'attivo. 20 di questi sono arrivati da Carlitos Tevez, miglior marcatore stagionale per i bianconeri. A seguire Llorente, con 15 gol, poi Vidal con 11, Pogba con 7 e Pirlo con 4. Nella Roma il miglior marcatore è invece Mattia Destro, che ha segnato 13 gol in sole 18 partite. Dopo di lui c'è Gervinho con 9 reti, Totti con 8, e Florenzi e Ljajic fermi a 6.

Passiamo ora alle probabili formazioni delle due squadre, partendo dalla Juventus: Conte non dovrebbe risparmiare nessuno, vuole strappare i 3 punti dall'Olimpico e lo farà con i migliori uomini a sua disposizione. Unico assente Arturo Vidal, che è stato operato pochi giorni fa (cliccate qui per saperne di più): lo sostituirà Marchisio. Potrebbe riposare anche Buffon per fare spazio a Storari, che già contro l'Atalanta ha fatto molto bene.

Anche la Roma non vuole lasciare nulla di intentato, e schiererà dunque i titolari, con Destro prima punta, rientrante dalle quattro giornate di squalifica. Al suo fianco Gervinho e Totti. Dubbio sulle fasce di difesa, dove Maicon, Dodò e Torosidis si giocano due posti, con il brasiliano ex Inter e il greco favoriti. Fuori anche De Sanctis, che ha preso un colpo contro il Catania: chance dal primo minuto per Skorupski.

Conte non ha parlato in conferenza stampa: si è seduto tra i giornalisti e ha lasciato spazio al suo staff, come già fatto anche gli altri anni. Non ha quindi risposto a domande sul big match odierno. Per lui è la seconda partita contto Garcia: unico precedente quello già citato del 5 gennaio.

Ha parlato molto Garcia invece, innanzitutto ha fatto i complimenti alla squadra per la gran stagione: “E’ l’ultima partita all’Olimpico di una stagione straordinaria, vogliamo fare una bella partita. Mi auguro sia una bella festa per tutti, questo è importante. Sull’anno prossimo ho detto che forse con meno punti vinceremo lo Scudetto. Questo è stato un campionato da record ma lo è stato anche quello della JuveNon so cosa abbia fatto la differenza tra noi e la Juve, però oggi non mi interessa. Quello che voglio è mettere la migliore squadra in campo e prendere piacere a giocare questa partita, al 100%, perché è così che dobbiamo finire la stagione in casa. Domani (oggi, ndr) dev’essere la festa della Roma: abbiamo fatto tante belle cose, giocato con entusiasmo. E’ bello giocare gare di questo livello”.

Su Conte: "non mi sono piaciute le sue dichiarazioni polemiche ma un allenatore che fa 96 punti in campionato non può non essere un bravo allenatore”

Sul suo rapporto con la squadra e su come è entrato nella testa dei giocatori: “Il lato positivo è che la squadra mi ascolta un po’ quando parlo. L’anno prossimo, anche quando lo Scudetto è perso, dirò che è ancora possibile, così giocherà al 100% forse no? (ride, ndr). C’è una comunicazione esterna e una comunicazione interna: loro sanno bene quello che voglio da loro. Nessun calo, come a Catania: il prossimo anno spero di non aver bisogno di ricordare la lezione di Catania. Nella loro testa loro devono giocare sempre al 100%. Domenica scorsa è stato un incidente di percorso, domani dobbiamo scendere in campo col nostro gioco. Io ho fiducia in questa rosa, sono felice di questa stagione: i giocatori hanno fatto una cosa straordinaria, non dobbiamo dimenticarlo”.

L'arbitro della sfida è Carmine Russo, della sezione di Nola. Con la Roma in campionato sono 9 i precedenti: 7 vittorie e 2 sconfitte per i giallorossi. Con la Juve il bilancio è di 2 vittorie e 2 pareggi in soli 4 precedenti in Serie A. Sono quasi due anni che i bianconeri non incrociano Russo, l'ultima volta fu a settembre 2012 nel successo casalingo con il Chievo per 2-0. E' la prima volta per i bianconeri lontano da Torino con il fischietto campano. In totale la Juventus con Russo non ha mai avuto un rigore a favore e non ha mai ricevuto un cartellino rosso.

Share on Facebook