Serie B: si ferma il Perugia, tracollo del Bologna

La quarta giornata regala grandi sorprese: il Bologna viene schiantato in casa, il Catania soffre col Modena. Si ferma anche il Perugia di fronte ad un grandissimo Vicenza.

Serie B: si ferma il Perugia, tracollo del Bologna
Serie B: si ferma il Perugia, tracollo del Bologna

Dopo gli anticipi di ieri che hanno visto lo Spezia vincere 1-0 il derby contro la Virtus Entella e Carpi-Trapani pareggiare 2-2, si è giocata questo pomeriggio la quarta giornata della Serie B. La grande sorpresa di giornata arriva da Bologna dove i padroni di casa si sciolgono di fronte al Crotone perdendo per 2-0. Bordate di fischi per la squadra che si trova ora a soli quattro punti.

Fatali per la squadra di Lopez (ora a serio rischio esonero) le reti di Beleck e Oduamadi, entrambe nella ripresa. Bologna mai pericoloso e quasi mai in partita: il diciassettesimo posto in classifica, ora, spaventa davvero i tifosi rossoblù. 
Non si naviga in buone acque nemmeno a Catania, dove i siciliani sotto la guida del nuovo tecnico Sannino non vanno oltre lo 0-0 contro il Modena: padroni di casa in piena crisi, con gli ospiti che vanno più vicini al gol colpendo una traversa nei minuti finali. 
Si ferma anche il Perugia che dopo tre vittorie consecutive pareggia per 2-2 contro un ottimo Vicenza. Gli umbri passano in vantaggio grazie a Taddei che questa settimana non sbaglia il tiro dagli undici metri. La reazione degli ospiti è pazzesca: in sette minuti Ragusa firma una doppietta per il sorpasso dei veneti. A riequilibrare definitivamente il match ci pensa Del Prete al 76'. 

Rialza la testa il Bari che dopo l'incredibile pareggio di settimana scorsa a cinque secondi dalla fine, vince al San Nicola contro il Livorno: decisive le reti di Sciaudone e Stevanović per il 2-0 finale.
Pari a reti inviolate tra Brescia e Ternana: gli ospiti giocano in dieci tutto il secondo tempo, ma ottengono un punto che gli permette di restare al secondo posto in classifica. 
Crollo totale del Lanciano in casa contro il Frosinone: 5-1 per gli ospiti in virtù della rete messe a segno da Musacci e delle doppiette di Dionisi e Curiale. Per i padroni di casa gol della bandiera del giovane Cerri.

Determinata anche la Cittadella che vince in casa per 3-2 contro il Pescara: al vantaggio dei veneti con Gerardi rispondono gli abruzzessi con la doppietta di Politano. Nella ripresa sale in cattedra Coralli che con una doppietta regala i tre punti ai padroni di casa.
La Pro Vercelli trova la seconda vittoria casalinga su due partite giocate spazzando il Varese per 4-0: in gol per i piemontesi vanno Di Roberto, Germano e Marchi con una doppietta.
Perde, invece, tra le mura amiche il Latina: l'Avellino (per la prima volta nella storia) passa sul campo dei nerazzurri grazie alle reti di Castaldo e Vergara. Per i padroni di casa gol dell'ex Sforzini.

Ecco la classifica dopo quattro giornate
Perugia 10, Ternana 8, Trapani 8; Frosinone 7, Bari 7, Cittadella 7, Spezia 7, Avellino 7; Pro Vercelli 6, Carpi 6; Livorno 5, Latina 5, Lanciano 5, Modena 5; Crotone 4, Brescia 4 , Bologna 4;  Varese 3; Pescara 2, Catania 2, Vicenza 2; V. Entella 1
 
 

Calcio