Il Sassuolo si impone in rimonta sull'Empoli: 3-1 l'anticipo della nona giornata

Gli uomini di Sarri dovevano riscattarsi dopo la batosta subita contro il Cagliari,  ma si trovano davanti un ottimo Sassuolo che trova la seconda vittoria consecutiva, esprimendo una prestazione positiva sia per il gioco che per la determinazione.

Il Sassuolo si impone in rimonta sull'Empoli: 3-1 l'anticipo della nona giornata
se
Sassuolo
3 1
Empoli
Sassuolo: SASSUOLO: (4-3-3): CONSIGLI; GAZZOLA, TERRANOVA, ACERBI, PELUSO; TAIDER, MAGNANELLI, MISSIROLI; BERARDI (81' BIONDINI), FLOCCARI (79' PAVOLETTI), SANSONE (89' BRIGHI). A DISP: POLITO, POMINI, BIANCO, ANTEI, LONGHI, CHIBSAH, BRIGHI, GLIOZZI, FLORO FLORES. ALL. EUSEBIO DI FRANCESCO
Empoli: EMPOLI : EMPOLI (4-3-1-2): BASSI; HYSAJ, TONELLI, RUGANI, MARIO RUI; VECINO, VALDIFIORI, CROCE (79' TAVANO); ZIELINSKI (69' SIGNORELLI); PUCCIARELLI, MACCARONE (66' MCHEDLIDZE). A DISP: PUGLIESI, BIGGERI, LAURINI, BARBA, BIANCHETTI, MORO, LAXALT, AGUIRRE, ROVINI ALL. MAURIZIO SARRI
ARBITRO: Orsato di Schio, AMMONISCE: VECINO (E), MACCARONE (E), TAIDER (S), TONELLI (E), ACERBI (S).

Sassuolo ed Empoli, due squadre che lottano per un obbiettivo comune, la salvezza, e lo fanno senza intercorrere in barricate difensive, prive di spettacolo, ma proponendo un gioco offensivo, attaccando gli avversari per schiacciarli all'angolino, senza limitarsi ad arretrare in posizione di guardia. Lo dimostrano dall'inizio di stagione, oggi ne è la conferma.

Questa sera va in scena al "Maperi Stadium" una partita ricca di emozioni. Sassuolo ed Empoli si dimostrano delle realtà del nostro calcio assolutamente affascinanti. Infatti, con poco, se la giocano sempre a viso aperto, chiunque capiti sul loro cammino. Tuttavia questa sera non è solamente interessante la sfida sul rettangolo di gioco, ma anche quella tra le due panchine. Di Francesco, che abbiamo potuto apprezzare la scorsa stagione per il suo gioco fortemente propositivo, è fedele, anche quest'oggi, al 4-3-3. Conferma Floccari al centro dell'attacco, con Sansose e Berardi ai suoi lati. Taider è ancora tra gli undici titolari, Terranova al centro della difesa. Gazzola dentro, dopo che Vrsajiko ha risentito di un dolore muscolare. Sponda Empoli, Sarri propone il solito 4-3-1-2, con soli due cambiamente rispetto agli undici scesi in campo contro il Cagliari, Zielinski preferito a Verdi e Pucciarelli al posto di Tavano.

Sin dai primi minuti del primo tempo il gioco si fa intenso. Sopratutto il Sassuolo spinge sull'acceleratore. Il primo squillo arriva al 5° minuto con Floccari che prende la traversa, dopo una deviazione di un difensore dell'Empoli. Gli uomini di Di Francesco i primi minuti giocano ad alta intensità, ma, dopo una doppia occasione con Acerbi prima, e Taider poi, arriva la beffa: Croce porta in vantaggio l'Empoli, sugli sviluppi di un contropiede. Primo gol in serie A per il 32enne della squadra toscana. Quindi il Sassuolo ci riprova, andando vicino al gol in diverse occasioni (a Taider viene annullato un gol in fuorigioco, giustamente). Tuttavia è l'Empoli ad avere le due occasioni più importanti nella seconda fase del primo tempo, prima con Maccarone che di rapina per poco non sorprende Consigli, dopo con Vecino che stoppa dal limite dell'area e scheggia la traversa. Termina il primo tempo, il divertimento e le occasioni non sono mancate.

Nel secondo tempo l'Empoli parte forte, in cerca del gol che archivierebbe la partita. Al 2° minuto Zielinski, colpisce la traversa da fuori area, sarà una delle uniche occasioni per la squadra toscana nel secondo tempo. Poi monologo Sassuolo. Al decimo arriva il gol del pareggio con Missiroli, poi, Berardi sbaglia un rigore sparando alto sopra la traversa. Ma il Sassuolo continua ad insistere, l'Empoli è in apnea. Ecco il vantaggio neroverde, con Floccari che sfrutta, casualmente, una deviazione del difensore del Sassuolo, su un tiro da lontano. Meritato. Il numero 25 del Sassuolo, dopo l'errore dal dischetto si riprende e gioca ancora meglio. Inventa prima per Sansone che non sfrutta al meglio, poi trova il gol di testa, su cross dalla sinistra. Ipoteca sulla partita e seconda vittoria consecutiva per gli uomini di Di Francesco.

Il Sassuolo si porta a quota 10 punti, metre l'Empoli rimane a 7. L'impressione è che i neroverdi possano dire davvero la loro in questo campionato, perchè il gioco espresso fin qui, colpisce, e la rosa è all'altezza di un piazzamento più onorevole di una salvezza, che, sinceramente, sembrerebbe riduttiva.

Calcio