Serie A, una domenica thriller tra Europa e salvezza

Dopo i tre anticipi, domani pomeriggio a partire dalle 15 altre 5 partite: Cesena - Verona, Chievo - Sassuolo, Milan - Palermo, Sampdoria - Fiorentina e Torino - Atalanta. Scontri diretti e spareggi per la salvezza coinvolgeranno grandi e piccole della Serie A.

Nella classica domenica italiana, quella del pranzo dai parenti che non finisce mai, fortunatamente c'è la partita. Torniamo alle vecchie e sane abitudini, almeno per queste partite che vedranno come protagoniste alcune delle candidate a un posto in Europa oltre che alla salvezza.

La Sampdoria di Sinisa Mihajlovic, dopo lo schiaffo ricevuto dalla 'sua' Inter, ama le emozioni forti e a Marassi aspetta la Fiorentina di Vincenzo Montella. Un match che si preannuncia molto intenso e rigoglioso per dettagli tattici. I punti in palio saranno indicatori del momento più o meno esaltante delle due formazioni. Per entrambe esiste l'obiettivo Europa.

Poco più sotto, in termini di qualità e ambizioni, Torino e Atalanta daranno vita a una lotta nella quale ogni colpo sarà ammesso. Ventura cerca continuità e conferme da un gruppo che sta volando per risultati e gioco, Colantuono sa che non saranno 90 minuti facili, ma da ex ha voglia di stupire.

A San Siro si cercherà un rimedio alla 'pareggite' che sta affliggendo il Milan di Filippo Inzaghi. L'ospite di giornata, il Palermo vittorioso nel turno infrasettimanale contro il Chievo, sembra l'avversario giusto ma non ideale per ripartire. Dopo un avvio col botto anche a casa Milan si sta rifiatando e riflettendo sulle strategie del prossimo futuro.

Nei piani bassi della classifica Cesena e Chievo proveranno a rialzare la testa contro due avversari in salute e per questo ostici. Verona e Sassuolo stanno ritrovando motivazioni e certezze nella costruzione del loro percorso. La realtà della Serie A metterà alla dura prova ogni singolo sforzo per rimanere aggrappati a un sogno.