Torna la Serie A, battaglia al vertice e derby per un super weekend

Gli anticipi Atalanta-Roma e Lazio-Juventus faranno d antipasto a un menù ricco e gustoso. Verona-Fiorentina per palati raffinati, Torino-Sassuolo come una birra da degustazione. Chiusura splendida col dessert preparato da Roberto Mancini. Il derby di Milano tra Milan e Inter.

Bentornata Serie A, ti abbiamo lasciata sulla scrivania con i tuoi numeri e le tue storie in un cassetto. Adesso é ora di fare sul serio. Fuori le squadre che lotteranno per l'Europa, tanta curiosità per chi fra le medio-piccole riuscirà a mantenere i ritmi convincenti di questo inizio di stagione.

A Bergamo la Roma di Mattia Destro cercherà il bottino pieno per poi dedicare corpo e mente alla Champions League. La pausa ha fatto bene a Garcia, nel primo vero momento di difficoltà da quando allena all'ombra del Colosseo. Umore diverso in casa Juventus, qui la routine é la vittoria, questa volta da centrare contro una Lazio ostica negli ultimi incroci, ostruzionista di fronte alla corazzata bianconera. Pioli uscirà da questa sfida con un segnale in più sulle vere ambizioni della rosa.

Torino-Sassuolo (alle 12:30) e Verona-Fiorentina nel primo pomeriggio sembrano essere le partite del sole e del bel calcio. Mentalità importanti, gioco propositivo, spettacolo. La classifica sarà (si spera) l'ultimo dei problemi.

Chiusura doverosa sul derby della Madunina. Il ritorno del Mancio é già tanta roba considerata la crisi del nostro calcio, quando si incontrano Inter e Milan poi il clima in città si fa incandescente per tutta la settimana che accoglie l'evento. Un derby che può rilanciare l'Inter, dare forza e convinzione al Milan di Inzaghi, sotterrare l'autostima. Una battaglia da godersi sul divano, come un dessert al cioccolato dopo cena.


Share on Facebook