Il Sassuolo non si ferma più, battuto 2-1 il Verona

Settimo risultato utile consecutivo per il Sassuolo, che batte anche il Verona. Decidono Sansone e Taider, che ribaltano il momentaneo vantaggio scaligero firmato da Moras.

Il Sassuolo non si ferma più, battuto 2-1 il Verona
Sassuolo
2 1
Verona
Sassuolo: (4-3-3) CONSIGLI; VRSALJKO, CANNAVARO, ACERBI, PELUSO; TAIDER, MAGNANELLI, MISSIROLI; BERARDI, FLOCCARI (68' PAVOLETTI), SANSONE (71' FLORO FLORES). Panchina: Polito; Longhi, Antei, Ariaudo, Gazzola, Terranova; Chibsah, Biondini. ALL.: E. DI FRANCESCO.
Verona: (4-3-3) RAFAEL; GONZALEZ, RAFA MARQUEZ, MORAS, AGOSTINI; IONITA (68' CAMPANHARO), TACHTSIDIS, HALLFREDSSON (82' NENÈ); CHRISTODOULOPOULOS, TONI, NICO LOPEZ (66' JUANITO GOMEZ). Panchina: Gollini; Guillermo Rodriguez, Luna, Rafael MArques, Birvio; Valoti; Saviola. ALL.: A. MANDORLINI
SCORE: 0-1, al min.7, Moras (V); 1-1, al min.50 N.Sansone (S), 2-1 al min.77 Taider (S)
ARBITRO: Gervasoni ammonisce al min.30 Hallfredsson (V), al min.32 Taider (S), al min.60 Berardi (S), al min.64 Nico Lopez (V), al min.70 Campanharo (V), al min.73 Floro Flores (S), al min.76 Magnanelli (S)
NOTE: Si gioca per la 13° giornata di Serie A al Mapei Stadium di Reggio Emilia

Nell'anticipo della 13° giornata della Serie A il Sassuolo infila il  settimo risultato utile consecutivo e batte anche il Verona con il risultato di 2-1. Bella partita al Mapei Stadium, con i padroni di casa che riescono a ribaltare con Sansone Taider il momentaneo vantaggio di Moras. Con questi 3 punti la squadra di Eusebio Di Francesco sale a quota 18 punti in classifica mentre il Verona resta bloccato a 14 punti, e sono solo 2 i punti conquistati nelle ultime 5 partite.


Ma veniamo alla partita: parte forte il Verona, come spesso è accaduto in questo inizio di campionato, e trova il gol del vantaggio con Moras al 7° minuto di gioco. Il difensore greco brucia tutti sul primo palo ed infila Consigli di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Lazaros. Ma il Sassuolo non ci sta ed alza il baricentro costringendo la squadra scaligera nella propria metà campo, ma non arrivano i frutti sperati. Tanto gioco macinato, ma poche occasioni da gol create: soltanto Magnanelli va vicino al gol colpendo una traversa da fuori area, mentre Berardi e Sansone non riescono a scardinare la difesa scaligera. Si va all'intervallo sullo 0-1 per il Verona. Di Francesco scuote i suoi negli spogliatoi e i risultati si vedono, c'è solo il Sassuolo in campo ad inizio ripresa. Infatti non passano neanche 5 minuti e Sansone trova il gol del pareggio con un bell'esterno destro dal limite. Gli emiliani continuano a spingere per tutto il secondo tempo, creando tante occasioni ma il Verona fa muro, schierato tutto dietro la linea del pallone. Ma al 77° gli emiliani trovano il meritato vantaggio con Taider, bravissimo a sfruttare una palla vagante in area, dopo un bel cross di Peluso. Dopo 5 minuti di recupero il signor Doveri mette fine alla contesa. Finisce 2-1 al Mapei Stadium. Tre punti strameritati per il Sassuolo. Crisi per il Verona?

Questa la classifica provvisoria della Serie A:

Calcio