Serie B: il Bologna non spreca

Il Bologna non spreca l'occasione di accorciare le distanze dal Carpi e recupera due punti preziosi.

Serie B: il Bologna non spreca
Serie B: il Bologna non spreca

La venticinquesima giornata di Serie B vede il Carpi perdere qualche punto di vantaggio sulle inseguitrici: la capolista, infatti, nell'anticipo del venerdì non è andata oltre lo 0-0 nella difficile trasferta di Trapani.
Come già successo in altre occasioni è stato decisivo il fattore campo: una sola vittoria in trasferta a fronte di due pareggi e cinque vittorie di squadre impegnate in match casalinghi. 

Non ci ha pensato, allora, due volte il Bologna a sfruttare la ghiotta occasione andando a vincere per 2-0 sul campo del Crotone sempre più in fondo alla classifica: a decidere la gara una doppietta di Laribi. I padroni di casa, ad onor del vero, avrebbero la possibilità di riaprire l'incontro al minuto 73, ma Torregrossa sbaglia un caclio di rigore. 
Vince anche il Livorno una partita incredibile contro il Bari. I padroni di casa vanno su un parziale di 3-0 (reti di Luci, Vantaggiato e Maicon) prima di commettere una follia pazzesca: nel giro di 60 secondi, infatti, gli ospiti riaprono la gara grazie all'autorete di Luci e al gol del contestatissimo Caputo. I galletti, animati da questa inaspettata rimonta, si gettano completamente all'attacco nei dieci minuti finali subendo, però, le contro offensive degli amaranto che a loro volta in un minuto seganano altre due reti (al 90' Siligardi, al 91' Vantaggiato) portando la gara sul definitivo 5-2.

Vittoria molto sofferta per l'Avellino contro il Latina: a decidere la gara la rete di Castaldo ad un quarto d'ora dalla fine. Partita molto nervosa chiusa con ben 4 espulsioni, due per parte. 
Non sbaglia il Frosinone che in rimonta batte il Lanciano: ospiti in vantaggio grazie alla rete di Monachello al 9' del primo tempo, ma poi raggiunti e superati nella ripresa dai gol di Paganini al 52' e Sammarco al 72'.
Chi, invece, continua a sognare è il Vicenza: i veneti dopo un inizio di campionato da incubo ora si trovano in zona play-off dopo essersi sbarazzati per 3-1 del Perugia. A passare in vantaggio sono gli umbri con il gol di Lanzafame al 24'. Nella ripresa, però, il palcoscenico se lo prende Cocco, autore di una tripletta che mantiene i biancorossi in una posizione di classifica che può permettere di lottare ancora per la Serie A, quella Serie A che a Vicenza manca da 14 lunghi anni. 

Vittoria importante per la Virtus Entella nel derby contro lo Spezia: a decidere il match una doppietta dell'eterno Sfrozini nel quarto d'ora finale. 
A Pescara finisce, invece, 1-1 tra i padroni di casa e il Cittadella: gli ospiti vanno in vantaggio al 28' del primo tempo con Stanco, ma vengono incredibilmente raggiunti sulla sirena da un gol di Bjarnasson al 95'.
Stesso punteggio e stesso epilogo tra Varese e Pro Vercelli: sono gli ospiti a portarsi avanti in virtù della rete di Marchi al 64', ma vengono raggiunti dal pareggio al 90' dei padroni di casa con Borghese. 
Rinviata per neve Modena-Catania

Classifica: Carpi 50, Bologna 44, Livorno 40, Avellino 39, Frosinone 38, Vicenza 37, Spezia 35, Pro Vercelli 35, Pescara 34, Lanciano 33, Ternana 31, Trapani 31, Modena 30, Perugia 30, Bari 30, Brescia 29, Entella 28, Catania 27, Cittadella 27, Varese 26, Latina 24, Crotone 24.

Calcio