La Svezia beffa l'Italia, Di Biagio: "Dispiace per come sono andate le cose"

Parte male l'europeo della Nazionale Italiana under 21 sconfitta 2-1 a Olomouc dalla Svezia di Ericson.

La Svezia beffa l'Italia, Di Biagio: "Dispiace per come sono andate le cose"
Italia
1 2
Svezia
Italia: (4-3-3): 1 Bardi; 22 Zappacosta, 5 Rugani, 13 Bianchetti, 2 Sabelli; 16 Baselli (21 Cataldi, dal 68′), 8 Sturaro, 7 Viviani; 10 Berardi, 9 Belotti (19 Trotta dal 77′), 18 Battocchio (23 Verdi dal 60′). A disp. 20 Leali, 14 Sportiello, 3 Biraghi, 12 Barba, 6 Romagnoli, 17 Izzo, 15 Benassi, 4 Crisetig, 11 Bernardeschi All. Di Biagio
Svezia: (4-4-2): 1 Carlgren; 17 Baffo, 3 Milosevic, 4 Helander, 5 Augustinsson; 19 Larsson (2 Lindelof dal 46′), 7 Hilijermark, 6 Lewicki, 8 Khalili; 10 Guidetti (14 Ishak dal 76′), 11 Thelin . A disp. 12 Rinne, 23 Linde, 16 Tibblinh, 15 Olsson, 18 Holmen, 22 Gustafsson, 13 Zeneli, 20 Quaison, 21 Konate, 9 Hrgota. All. Ericson
SCORE: 1-2 Berardi (I) al 28′, Guidetti (S) al 55′, Thelin (S) al 85′
ARBITRO: Ammoniti: Helander (S), Viviani (I), Bianchetti (I), Guidetti (S), Hilijermark (S), Bardi (I) Espulsi: Milosevic (S) al 27′, Sturaro (I) al 79′

Inzia nel peggiori del modi l'Europeo degli azzurrini di Di Biagiio: Italia sconfitta 2-1 a Olomouc dalla Svezia di Ericson.  In vantaggio alla mezzora con un gol di Berardi su rigore che è costato anche l’espulsione a Milosevic, gli azzurrini si fanno raggiungere nella ripresa dall’italiano Guidetti. Poi Sturaro si fa espellere (ci viene da dire ingenuamente) per un fallo di reazione al 79′ e Bardi atterra in area di rigore Ishak 5 minuti dopo. Dal dischetto Thelin non sbaglia, spiazza il portiere e regale tre insperati punti ai suoi. 

L'Italia butta via una grande occasione e, nell'esordio: gli svedesi, che non hanno dimostrato di essere una squadra pericolosa, ora si godono il primato solitario e inaspettato in classifica. Gli uomini di Di Biagio ritorneranno in campo domenica sera alle ore 20.45 contro il Portogallo per una partita che potrebbe già essere da dentro o fuori.

Non nasconde tutta la sua amarezza Gigi Di Biagio dopo la sconfitta in rimonta della Nazionale Under 21 contro la Svezia :  "Non ci abbiamo provato abbastanza. Potevamo fare di più, ci dispiace per come sono andate le cose- ha parlato ai microfoni di Rai Sport- Quello di oggi è sicuramente un risultato pesante, che condiziona il nostro cammino. La strada è in salita, ma è sempre stato così. Dovremo sudarci la qualificazione e dobbiamo andare avanti".


Share on Facebook