Sacchi: "Pogba mi ricorda Rijkaard. Con lui Barca imbattibile"

Arrigo Sacchi commenta in un' intervista al Mundo Deportivo l'eventuale arrivo di Paul Pogba nel Barcellona di Messi e Luis Enrique.

Sacchi: "Pogba mi ricorda Rijkaard. Con lui Barca imbattibile"
Paul Pogba, sempre tante voci di mercato intorno al suo nome

PogBarça. Questo il sogno di tutti i tifosi catalani e la carta giusta da giocare per i candidati alla presidenza del club blaugrana. Per commentare queste voci il Mundo Deportivo ha contattato Arrigo Sacchi"È un giocatore che sta migliorando però a 22 anni è già molto interessante per molti club, ha tutto quello che serve per fare un'epoca ed il suo potenziale è molto grande".

L'ex allenatore del Milan non esita a scomodare, per Paul Pogba, paragoni illustri, riportando alla memoria i suoi olandesi: "Mi ricorda Frank Rijkaard, che ho allenato al Milan, per la sua tecnica, per la sua forza ed il suo senso del gioco. Come Frank, è molto poderoso in campo e credo che Pogba abbia una grande capacità offensiva. In Spagna farebbe ancora più gol, potrebbe giocare ovunque però dato il suo stile credo sia più adatto al Barcellona, anche perché non credo che il Real Madrid sia interessato al momento".

Infine, Sacchi analizza dove potrebbe inserirsi, in un contesto tattico di squadra, Pogba nel 4-3-3 del Barcellona: "Può giocare al posto sia di Rakitic che di Iniesta, con il tridente che ha e Pogba in mezzo al campo il Barcellona sarebbe quasi invincibile. Non discuto del valore economico, però credo sia tra i più grandi del calcio mondiale, chiunque lo prenderà farà un salto di qualità."

Calcio