Carpi: colpo Wilczek

Importante operazione di mercato per la neo promossa Carpi che si assicura le prestazioni del capocannoniere dell'ultimo campionato polacco con 20 goal

Carpi: colpo Wilczek
Wilczek con la maglia del Piast Gliwice (agencja Gazeta)

Importante operazione di mercato per la neo promossa Carpi che si assicura le prestazioni del capocannoniere dell'ultimo campionato polacco: la società emiliana ha trovato l'accordo con Antoni Wilczek che arriva dal Piast Gliwice dove ha vinto la classifica capocannonieri con 20 goal in 35 presenze. Classe 88 arriva al Carpi a parametro zero dopo essersi svincolato.

Wilczek nasce nel 1988 a Wodzisław Śląski in Polonia, dove inizia la sua carriera prima di trasferirsi in prestito al LKS Slesia Lubomia. Successivamente il trasferimento al GKS Jastrzębie, in Polish First League (Serie B polacca), dove rimane una stagione e mezza. Da dicembre 2008 si trasferisce al Piast Gliwice dove esplode nella stagione scorsa. Tuttavia, la sua maturazione la trova trasferendosi al Zagłębie Lubin, dove ci resta per tre anni. 

"Il Carpi F.C. 1909 comunica l’ingaggio dell’attaccante polacco Kamil Antoni Wilczek, che ha firmato un contratto triennale con il club biancorosso". Wilczek è un centravanti purissimo. Nel 4-3-3 agirebbe come perno del reparto offensivo, come Mbakogu lo scorso anno, oppure nel 4-4-2 come attaccante più avanzato con una seconda punta alle spalle. Al momento, qualora il nigeriano dovesse restare, sembra partire indietro nelle gerarchie di Castori. 

Ora il Carpi punta forte su Marrone della Juventus ma c'è da superare la forte concorrenza del Bologna molto attivo nelle ultime ore.

Calcio