Di Francesco a cuore aperto: "Belotti è interessante, Berardi può ancora crescere"

Esuebio Di Francesco ha parlato a Sky Sport di tanti argomenti. Dal presente al Sassuolo, al mercato dei neroverdi fino all' influenza di Zeman.

Di Francesco a cuore aperto: "Belotti è interessante, Berardi può ancora crescere"
Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo

Eusebio Di Franceso è stato ospite di Sky Sport nella trasmissione dedicata al calciomercato. L'allenatore del Sassuolo ha parlato di molti argomenti come la sua esperienza con i neroverdi, dei movimenti in entrata e in uscita e di Domenico Berardi.

Si parte dal mercato degli attaccanti con i nomi di Zapata del Napoli, oramai ufficializzato dall'Udinese, e Belotti del Palermo: "Volevamo Zapata, lo seguivamo da tempo ed era l'attaccante ideale. Belotti è interessante, ma potrebbe essere seguito come tanti". Chiara la voglia di Di Francesco di avere un sostituto all'altezza di quel Simone Zaza che la Juventus si è portata a casa dopo che nelle ultime stagioni a Sassuolo ha dimostrato tutte le sue qualità. Altro nome da tenere d'occhio per i neroverdi è quello di Defrel. Anche in questo caso Di Francesco ha parlato di un ottimo giocatore con delle ottime qualità tecniche.

L'ex allenatore del Pescara ha anche commentato così le voci su Vrsaljko al Napoli, con il possibile inserimento di El Kaddouri nell'affare: "Premesso che El Kaddouri è un ottimo giocatore, in questo momento terzini come Sime non se ne trovano. Ha grande qualità, ma gli manca un po' di costanza. Ha bisogno di stare un anno con noi, ha mezzi straordinari e l'anno prossimo avrà il doppio delle richieste che ha ricevuto quest'anno".

Infine, la chiusura dell'intervento dell'ex mediano della Roma è sul maestro Zeman, che l'ha irrorato con la sua mentalità offensiva e di un calcio propositivo: "Ho sempre parlato di lui in termini positivi, ha influito tanto sul mio modo di vedere e insegnare calcio. Personalemente durante la mia carriera mi ha insegnato molte cose".

Calcio