Latina-Trapani: emozionante 1-1

Una serie incredibile di conclusioni da ambo le parti rendono il match scoppiettante, Si chiude soltanto con due gol, uno per parte. Ai punti, però, avrebbero meritato i padroni di casa

Latina-Trapani: emozionante 1-1
Latina-Trapani: emozionante 1-1!

Finisce 1-1 il bellissimo posticipo della terza giornata di Serie B. Allo stadio Francioni il Latina di Iuliano ha ospitato un agguerrito Trapani guidato da mister Cosmi. La compagine laziale scende in campo con un 4-3-3 a cui fa da contraltare il 4-3-1-2 siciliano.

Partita subito vibrante già al 16’, quando Barillà conclude dai 25 metri senza impensierire Di Gennaro. L’offensiva ospite si protrae per una buona ventina di minuti: al 20’ ed al 30’ ci prova il numero 20 trapanese Coronado, al 34’ ritenta senza successo Barillà. La partita si sblocca, finalmente al 47’, quando Coronado infila il portiere di casa Di Gennaro. Bellissima la rovesciata di Montalto ed abile il centrocampista a spizzarla in maniera vincente. Il Latina, però, non è domo e pareggia incredibilmente dopo un minuto: al termine di una serie di rimpalli, infatti, è Olivera a trafiggere un incolpevole Nicolas. Le azioni si susseguono freneticamente e le conclusioni si alternano da una parte e dall’altra. Al 56’ ci prova Schiattarella per il Latina, al 64’ è Acosty ad impensierire Nicolas.

Il match si accende poco dopo, quando Scozzarella viene espulso per doppio giallo. Questo episodio indirizza la gara a favore del Latina, costringendo il Trapani alla difesa. Al 76’ il difensore Brosco cerca, senza riuscirci, il gol da 40 metri. Il monologo laziale continua con Corvia (entrato al 55’) e Schiattarella: Il Latina meriterebbe il vantaggio che, però, non arriva. I minuti finali sono un assedio totale per il Latina ed il Trapani è costretto a difendersi senza uscire dalla propria area di rigore. L’ultima occasione della gara si verifica al 95’, quando il portiere avversario Nicolas compie un vero miracolo sull’attaccante Dumitru. La partita, per quanto emozionante, ha il sapore amaro della beffa per i padroni di casa. Il Latina, infatti, costruisce ma non conclude, il Trapani si difende con decisione.

La valanga di emozioni dimostra, però, l’incertezza di una serie B che si prospetta, quest’anno, assolutamente emozionante.