Sassuolo, Di Francesco: "Andremo a Roma per giocarcela"

Il tecnico dei nero-verdi presenta la difficile gara dell'Olimpico.

Sassuolo, Di Francesco: "Andremo a Roma per giocarcela"
Sassuolo, Di Francesco: "

Il Sassuolo di Di Francesco fa tappa all'Olimpico. Di fronte ai nero-verdi, la Roma di Garcia, rigenerata dal successo sulla Juventus e stimolata dal pari interno con il Barcellona. Il match di Coppa nobilita il cammino dei giallorossi e conferma l'operato di Garcia e della società.

"Come la Roma ha delle certezze, le abbiamo anche noi vogliamo confermare il nostro momento di forma nonostante, chiamiamola così, una piccola battuta d'arresto contro l'Atalanta, che ci poteva stare vista la dinamica della gara".

Il momento del Sassuolo è positivo. In tre uscite, sette punti, il successo sul Napoli come fiore all'occhiello, il colpo in Emilia a Bologna ed il pari con l'Atalanta. Una rincorsa che parte dal ritiro estivo, un inizio confortante in vista di una salvezza tranquilla.

"Quest'anno siamo partiti bene già nelle amichevoli estive ma al di là dei risultati, di questa squadra mi piacciono gli atteggiamenti. Anche domenica scorsa abbiamo dimostrato maturità. È ovvio che domani avremo davanti una squadra con grandissimi giocatori, che hanno qualità eccelse, quest'anno si sono anche migliorati. Ma noi andremo a Roma per giocarcela".

In casa Sassuolo, fondamentale il ritorno di Berardi. L'attaccante, di recente nel mirino del Barcellona, potrebbe partire dalla panchina, per far posto al tridente composto da Sansone, Floro Flores e Defrel.

"Abbiamo recuperato Berardi, anche se non è in condizione ottimale, ma ha risolto il problemino che aveva. Il Barcellona lo vuole? Non lo so, adesso è nel Sassuolo e ce lo godiamo. È ovvio che va tutelato, perché viene da un periodo di sosta, vedremo a partita in corsa se farlo entrare o meno".

Il passato da calciatore, un rapporto di vicinanza con il pubblico e con la squadra, il "romano" Di Francesco ritrova il passato.

"Sono contento di ritrovare tanti amici, come Totti e De Rossi, e sarò felicissimo se la Roma farà bene successivamente, da lunedì. Non è la prima volta che torno lì, vedremo di far bene e di pensare solo al Sassuolo".

Il confronto tra le due compagini, all'Olimpico, è in equilibrio. Il Sassuolo vanta due pari preziosi al cospetto della Roma, da qui un moderato ottimismo in vista della partita di domani. Di Francesco non accetta un risultato a tavolino, il Sassuolo gioca per l'intera posta, parola al campo.

"Mi chiedete se i giallorossi avranno imparato la lezione? Forse l'abbiamo imparata anche noi. Per due anni siamo usciti imbattuti dall'Olimpico, ci auguriamo di ripeterci. Che partita mi aspetto? Dipenderà anche dal nostro atteggiamento, di cui non parlo. È ovvio che noi abbiamo un nostro modo di giocare che non si lega tanto a chi abbiamo davanti ma alle nostre caratteristiche, pur sapendo che dall'altra parte ci sarà una squadra forte".

"Ci presentiamo all'Olimpico con sette punti come la Roma, sta a significare che qualcosa di buono abbiamo fatto, quindi vogliamo giocare alla grande, senza partire remissivi pensando che comunque vada andrà bene".