Verona, Mandorlini: “Non partiamo battuti, Pazzini titolare”

Il tecnico in conferenza stampa: "Giocheremo per Toni e gli altri infortunati"

Verona, Mandorlini: “Non partiamo battuti, Pazzini titolare”
Verona, Mandorlini: “Non partiamo battuti, Pazzini titolare”

Il Verona si prepara ad una sfida tutt'altro che semplice: domani sera sarà di scena a San Siro, contro l'Inter capolista, ma si presenterà a Milano con numerose defezioni. La lista degli indisponibili per problemi fisici vari è molto lunga e vanta presenze eccellenti: Rafael, Marquez, Romulo, Toni, Hallfredsson, Fares, Ionita.

Andrea Mandorlini si è presentato in conferenza, presso la sala stampa dello Sporting Center il Paradiso di Peschiera, e ha espresso il suo pensiero nei confronti  della sfida contro l'Inter. Ecco le sue dichiarazioni: "La sfida contro l'Inter? Incontriamo una squadra forte, sarà una partita difficile ma non partiamo battuti. Dopo le vacche grasse adesso siamo in un periodo di magra. Va così. Servirà maggior sacrificio da parte di tutti"

Il tecnico poi ha proseguito: "Gli assenti? Dispiace per la perdita di Toni, Marquez e degli altri infortunati. Contro i nerazzurri, giocheremo anche per quelli che non saranno in campo con noi. Giocherà Pazzini, che è sempre stato dentro questo gruppo, e siamo fortunati ad avere un giocatore in gruppo come lui”. Il Verona non ha mai vinto a San Siro contro l'Inter: "Mi piacerebbe essere io il primo a riuscirci", confessa il tecnico. Domani sarà la volta buona?

Calcio