Live Palermo - Sassuolo, risultato partita Serie A 2015/16 (0-1)

Live Palermo - Sassuolo, risultato partita Serie A 2015/16  (0-1)
Palermo
0 1
Sassuolo
Palermo: (3-5-2) Colombi; Struna, Gonzalez, El Kaoutari; Rispoli (dal min. 68 Quaison), Rigoni, Jajalo (dal min. 56 Maresca), Hiljemark (dal min. 45 Trajkovski), Lazaar; Vazquez, Gilardino.
Sassuolo : (4-3-3) Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Gazzola; Missiroli, Magnanelli, Biondini (dal min. 77 Duncan); Politano (dal min. 65 Berardi), Floccari, Sansone
SCORE: (0-1) Floccari, min. 35
ARBITRO: L. Pairetto ammonisce Missiroli, min. 31, Rigoni, min. 43, Acerbi, min. 67. Espelle Rigoni, min. 85
NOTE: Gara valida per la quinta giornata di campionato di Serie A 2015/16, il amtch si terrà al "Renzo Barbera" di Palermo

Per questa sera è tutto da Francesco Anastasi e dalla redazione di Vavel Italia, buon proseguimento

Floccari, l'autore del gol, è siddisfatto del match: "Grande prestazione, è una cosa positiva questo successo. Devo dimostrare sul campo di meritare questa maglia"

22:40 - Fischi da parte del pubblico del "Barbera" al Palermo che comunque saluta la curva

FINISCE LA PARTITA! IL SASSUOLO SBANCA PALERMO CON UNA GRANDE PRESTAZIONE

92' - Colombi salva il risultato su Defrel lanciato in rete da Berardi

90' - Pallonetto da 30 metri di Duncan che non trova la rete

90' - Possesso palla del Sassuolo che addormenta la partita, Sassuolo vicino alla vittoria a questo punto

87' - Ci prova Defrel con un tiro sbilenco

85' - ESPULSO RIGONI! Il centrocampista protesta per un fuorigioco dato e riceve il secondo giallo

85' - L'ultimo a mollare Rigori che ci prova di testa senza centrare la porta

82' - Ammonito Magnanelli per fallo su Vazquez

80' - Berardi da fuori! Facile presa di Colombi

78' - Ci prova Sansone ma il suo tiro viene respinto dal muro rosanero

77' - Ultima sostituzione della partita, Duncan rivela Biondini

77' - Ammonito Biondini per fallo duro a centrocampo su Trajkovski

75' - Rigoni anticipato da Consigli su cross di Lazaar

73' - Maresca! La tiene bassa su punizione, bravo Consigli a restare in posizione e a bloccarla

72' - Intanto esce Floccari al posto di Defrel fischiatissimo

71' - Giallo per Cannavaro per fallo di mano su tiro di Vazquez! Calcio di punizione dal limite per il Palermo

68' - Ultimo cambio del Palermo, esce Rispoli per Quaison

67' - Giallo per Acerbi per fallo su Gilardino

65' - Primo cambio anche per Di Francesco, esce Politano al posto di Berardi

65' - Ci prova Vazquez dalla distanta, palla alta sopra la traversa

64' - Proteste del pubblico per un fallo non dato a Vazquez dal limite dell'area

60' - Ammonito Vrsaljko per un fallo su Vazquez impedendogli di gestire il contropiede

57' - Vrsaljko ancora pericoloso con un destro secco, non trova la porta!

56' - Secondo cambio per il Palermo, entra Maresca al posto di Jajalo

54' - Azione sulla sinistra di Vazquez che salta Vrsaljko nettamente, la mette in mezzo per Rigoni che la manda sul fondo

52' - Scontro di gioco aereo tra Acerbi e Rigoni, il difensore del Sassuolo rimane a terra per una manciata di secondi

51' - Vazquez di testa non trova la porta su bel cross tagliato di Rigoni

49' - FLOCCARI! Che partita che sta facendo! Ancora da posizione defilata, l'attaccante si libera di El Kaoutari e scaraventa il pallone col sinistro verso la porta, attentissimo Colombi a deviare la sfera

48' - Conclusione da fuori di Jajalo che non trova la porta

INIZIA IL SECONDO TEMPO

Cambia Iachini per tentare di raddrizzare la partita, esce Hiljemark ed entra Trajkovski

Primo tempo totalmente in mano al Sassuolo, rosanero in difficoltà soprattutto in difesa dove ancora una volta pecca troppo. Il Sassuolo gioca come vuole e riesce nelle sue azioni d'attacco rendendosi piùvolte pericoloso, cosa che non riesce al Palermo mancando movimento in attacco

21:40 - Sergio Floccari predica calma nonostante la buona prestazione dei suoi: "Dobbiamo fare attenzione, la partita non è finita"

FINISCE IL PRIMO TEMPO

48' - Sulla punizione battuta male da Politano l'arbitro fischia la fine del primo tempo

47' - Punizione da ottima posizione per il Sassuolo procurato da Floccari! 

44' - VRSALJKO!! Ad un passo dal raddoppio il Sassuolo! Schema su punizione che libera il croato al tiro dal limite, la palla esce di niente

43' - Fallo ingenuo di Rigoni che ferma a centrocampo Floccari in modo duro, ammonito

42' - Cross di Rispoli in area, Consigli in uscita viene contrastato da Vazquez, fallo per gli emiliani

37' - Bel cross di Lazaar sul primo palo, nessuno anticipa e la difesa del Sassuolo può allontanare il pericolo

35' - Un gol bellissimo di Floccari che si trova a tu per tu con Gonzalez, lo salta e da fuori area mette all'angolino un tiro a giro. Per Colombi nulla da fare!

35' - GOL DI FLOCCARI! CHE GOL! 1-0 SASSUOLO!

31' - Il primo giallo arriva per Missiroli! Su un fallo procurato ancora da Vazquez

29' - Politano sul fondo! Tiro improvviso dal limite dell'esterno, ma non trova la porta

28' - VAZQUEZ!! Che occasione del Palermo, cross basso di Lazaar per Gilardino, rimane lì il pallone, arriva Vazuqez in corsa che spedisce fuori

26' - Brutto intervento ancora di Biondini, stavolta su Vazquez, il quale rimane a terra dolorante, proteste del pubblico per il mancato intervento dell'arbitro Pairetto

23' - Biondini fa svanire un possibile contropiede lanciando male il compagno in profondità

22' - Vazquez si procura un fallo da dietro, Acerbi l'autore dell'intervento

19' - Struna di testa su calcio d'angolo battuto da Hiljemark, para Consigli

15' - Gilardino spreca una buona possibilità non riuscendo a concludere in rete, ma facendosi rubare il pallone in piena area di rigore

12' - FLOCCARI! Che partita! Calcia da fuori Floccari, si fa trovare attento Colombi!

10' - RIGONI! Subito pericoloso il centrocampista servito da Vazquez in area, Rigoni calcia di sinistro e spedisce il pallone di poco alto sopra la traversa

8' - FLOCCARI! Lanciato in area calcia da posizione defilata al volo, la palla finisce fuori lo specchio

7' - Cross di Gazzola a sinistra, facile per Colombi che esce e prende la palla con le mani

6' - Fallo su Lazaar, il Palermo sembra più reattivo rispetto al Sassuolo

4' - Atterrato Gilardino mentre era spalle alla porta, l'arbitro non interviene

2' - Fallo di Biondini sulla destra mentre cercava di attaccare, Sassuolo che parte subito aggressivo

INIZIATA!! COMINCIA PALERMO VS SASSUOLO

20:40 - Uscite le formazioni ufficiali di Palermo - Sassuolo

Palermo: Colombi; Struna, Gonzalez, El Kaoutari; Rispoli, Rigoni, Jajlo, Hiljemark, Lazaar; Vazquez, Gilardino.

Sassuolo: Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Gazzola; Missiroli, Magnanelli, Biondini; Politano, Floccari, Sansone

Buonasera cari amici e lettori di Vavel Italia e benvenuti nella diretta live, scritta ed di Palermo - Sassuolo, gara valevole per la quinta giornata di campionato di Serie A 2015/16. Entrambe le squadre si trovano nella parte centrale della classifica, il Palermo a 7 punti, i neroverdi sono unpunto sopra. Nell'ultimo turno i rosanero sono usciti sconfitti da San Siro contro il Milan in una bella partita finita 3-2, mentre la squadra di Di Francesco ha pareggiato in casa della Roma continuando a sorprendere. Si gioca allo stadio "Renzo Barbera" di Palermo a partire dalle ore 20:45, da Francesco Anastasi e dallo staff di Vavel Italia, l'augurio di una gradevole partita insieme. 

I convocati

Palermo:
Alastra, Colombi, Marson; Andelkovic, Daprelà, El Kaoutari, Goldaniga, Gonzalez, Lazaar, Rispoli, Struna, Vitiello; Brugman, Chochev, Hiljemark, Jajalo, Maresca, Quaison, Rigoni; Cassini, Gilardino, La Gumina, Trajkovski, Vazquez.

Sassuolo: Pomini, Consigli, Pegolo; Vrsaljiko, Peluso, Acerbi, Aiaudo, Gazzola, Terranova, Cannavaro; Magnanelli, Pellegrini, Missiroli, Biondini, Laribi, Duncan; Falcinelli, Politano, Sansone, Berardi, Floro Flores, Defrel, Floccari

Il Palermo rinuncia a Sorrentino, infatti Iachini convoca il giovane Marson, appena contrattualizzato. Manca anche Djurdjevic tra i convocati dopo il grave infortunio subìto nella gara di sabato contro il Milan.

Di Francesco può contare, invece, su tutta la rosa, il tecnico neroverde convoca anche il giovane Pellegrini. 

Le probabili formazioni

QUI PALERMO - Iachini ripartirà da Colombi e Gilardino, a differenza dell'ultima sfida a San Siro, il tecnico rosanero non avrà a disposizione Sorrentino e Djurdjevic. Il modulo potrebbe essere il 4-3-2-1 con la conferma di Gonzalez ed El Kaoutari in difesa e il rientro di Vitiello al posto di Struna sulla destra, Lazaar inamovibile sulla sinistra. A centrocampo rientra Rigoni dall'inizio, ma non a discapito di Hiljemark, capocannoniere del Palermo fino ad ora. A farne le spese sarà Chochev, in mezzo occasione per Maresca dopo la brutta prestazione di Jajalo. In attacco Gilardino sarà appoggiato da Quaison e Vazquez.

QUI SASSUOLO - Rientri importanti, invece, per Di Francesco. Infatti, l'allenatore del Sassuolo potrà schierare dall'inizio Vrsaljko e Berardi. Il resto sarà confermato con Consigli tra i pali, Cannavaro, Acerbi e Peluso che affiancheranno il croato in difesa. Centrocampo affidato a Magnanelli, Duncan e Missiroli dietro al tridente titolare Sansone, Defrel e Berardi. Il Sassuolo viene da un pareggio positivo con la Roma all'Olimpico continuando a fare bel gioco, difendedosi bene e ripartire con ordine. 

Le parole della vigilia

Beppe Iachini, intervenuto nella classica conferenza stampa prepartita del suo Palermo, si presenta con chiarezza e fermezza: "Non compreremo nessuno". Questa la risposta alle domande su una possibile soluzione per l'infortunio di Djurdjevic: "L’infortunio a Djurdjevic sta a significare una freccia in meno al nostro arco però è andata così ed è un peccato perchè il ragazzo stava crescendo e su di lui facevamo molto affidamento. Gli auguriamo miglior fortuna e di recuperare al più presto. Adesso occorre pensare partita dopo partita e confermo il fatto che una volta chiuso il mercato non sono propenso a prendere uno svincolato, penso che chi è rimasto a casa non abbia fatto la preparazione e quindi al momento non c’è possibilità"

Nella conferenza, non solo Djurdjevic il tema trattato, ma anche le condizioni del portiere Sorrentino, che non è certo di poter scendere in campo: "Sorrentino è a rischio per domani, dovrò parlare con lo staff tecnico e valuteremo l’esito della risonanza che ha effettuato. Se non dovesse giocare ci sarà Colombi, in ritiro si è sempre allenato al meglio e si spera possa avere fin da subito un approccio positivo".

Il tecnico del Palermo si ferma a parlare anche dei casi singoli di Gilardino e Gonzalez: "Nelle due partite iniziali abbiamo fatto tutto alla perfezione, dobbiamo andare avanti e io sono un tecnico che valuta concretamente ogni situazione. Gonzalez deve crescere, e come tutti gli inizi di stagione ci sono delle problematiche iniziali ma è chiaro che i viaggi intercontinentali non lo hanno aiutato. Emergenza in attacco? Non abbiamo solamente Gilardino ma anche Cassini e La Gumina che saranno sfruttati nell’arco della stagione, in certe partite dovrò valutare di partire in una certa maniera piuttosto che in un’altra. Valuterò di volta in volta quale situazione tattica prendere in considerazione". Essendo la conferenza pre-partita non si può non parlare dell'avversario, il Sassuolo: "La sconfitta contro il Milan brucia parecchio ma usciamo da questa gara con la consapevolezza di aver giocato al meglio sebbene ci siano stati episodi sfortunati e qualche sbavatura. Abbiamo fatto diversi errori e quando capita in serie A li paghi sempre a caro prezzo. Nel secondo tempo avremmo potuto fare qualcosa in più e dispiace ma adesso guardiamo avanti e pensiamo al Sassuolo. E’ un’ottima squadra e giocano insieme da molti anni. Si conoscono alla perfezione, hanno iniziato alla grande il campionato e il loro allenatore Di Francesco è molto bravo"

Il Palermo potrà contare su Oscar Hiljemark, autore di una doppietta nell'ultima gara di Milano: "Voglio vedere se ha recuperato dalla sfida contro il Milan essendo stata una partita dispendiosa, è un ragazzo che ha lavorato e sta crescendo sul piano tattico e su quello di possesso e di non possesso. Deve lavorare su certi meccanismi, anche se sui moduli tattici e sulle posizione da tenere in campo sembra essere molto preparato. La partecipazione dei centrocampisti per noi è fondamentale e lo dimostrano i nove gol di Rigoni dello scorso anno, sono dei movimenti che proviamo spesso e che ci possono dare una mano sotto l’aspetto tattico. Assist di Gila? Ho scelto di inserirlo nel secondo tempo per dare freschezza alla fase offensiva rosanero, era andato tutto bene ma purtroppo poi Bacca ha siglato un gran gol che ci ha mandato in tilt". 

Sulla scia dell'entusiasmo e delle ottime prestazioni fin qui fornite, Di Francesco non vuole arrestare la marcia della sua formazione. In vista del primo impegno infrasettimanale dell'anno, l'ex tecnico del Pescara ha parlato in conferenza stampa della sfida del Barbera contro la squadra di Iachini, che ha così definito: "Il Palermo è una squadra combattiva con  qualità importanti. In mezzo al campo ci sono giocatori bravi negli inserimenti, dovremo fare attenzione a tanti aspetti. Gilardino? Noi per caratteristica  giochiamo sulla palla e non sugli avversari, questo è il nostro atteggiamento da sempre, valutiamo questo è vero, ma teniamo il nostro gioco. Gilardino e bravo ad avvicinarsi alla porta e nello smarcarsi dentro l’area". 

Inevitabile non parlare di turnover e di come il mister stesso si rapporterà alle tre sfide ravvicinate nel giro di una settimana: "Al di la dei cambiamenti, si fa una valutazione in base al turnover, ma  ci sta che si possa cambiare qualcosa,  i giocatori non possono tenere lo stesso ritmo per tutte le partite". Successivamente, l'attenzione dei cronisti si sposta sui progressi che hanno fatto i neroverdi dal punto di vista del gioco e dello spettacolo, ma Di Francesco non si accontenta nonostante sia soddisfatto della prova di domenica nella capitale: "Noi giochiamo a calcio dai tempi dalle serie B, molti però se ne sono accorti adesso. A Roma il primo gol, che era in fuorigioco, l’abbiamo preso da ingenui, mentre Salah ha fatto una gran giocata. Sono contento dell’atteggiamento della squadra,  nella  ripresa i giocatori  sono calati e c’è da migliorare. Se potevamo vincere? C’è soddisfazione per il gioco, ma anche un po’ di rammarico, il risultato finale ci sta". 

Infine, la disamina del tecnico si focalizza sul recupero di Berardi e sugli innesti del mercato estivo, soprattutto su Defrel e Politano che sono stati decisivi all'Olimpico: "Per noi Berardi è un giocatore fondamentale, l’abbiamo voluto tenere proprio per questo a tutti i costi. Chi l’ha sostituito ha sviluppato il gioco della squadra adeguandosi al  contesto. Sono contento che stia recuperando dopo aver superato infortuno. Defrel e Politano? Contento per come hanno segnato, per le giocate e per il modo in cui si sono messi a disposizione della squadra, ma su questo non avevo dubbi. Defrel in grande crescita, a Roma è uscito  con crampi e per un affaticamento, devo valutare se farlo giocare o meno".  

Statistiche e precedenti

Un solo precedenti in Serie A tra Palermo e Sassuolo, proprio lo scorso anno, quando Belotti segnò il gol della vittoria allo scadere. La partita finì 2-1 con i gol di Rigoni e il gallo per il Palermo, Pavoletti per gli emiliani. In Emilia, invece, le due compagini si sono divisi i punti conuno 0-0 sul finire della della stagione scorsa. 

Palermo e Sassuolo sono divise da un solo punto, uno in più per i neroverdi a quota 8 e hanno subito lo stesso numero di gol in questa stagione, 5. Mentre l'attacco più prolifico è quello degli emiliani con un gol di vantaggio che vede in Floro Flores il suo migliore marcatore con tre reti. Con lo stesso numero di gol è Hiljemark il migliore realizzatore fin'ora, seguono El Kaoutari, Rigoni e Djurdjevic a un gol.