Sassuolo - Chievo Verona: le voci dei protagonisti

I due tecnici a fine partita: Di Francesco recrimina "Il gol di Defrel era regolare", Maran: "Risultato giusto"

Sassuolo - Chievo Verona: le voci dei protagonisti
Sassuolo - Chievo Verona: le voci dei protagonisti

Finisce 1-1 tra Sassuolo e Chievo, le due grandi rivelazioni di questo inizio di stagione. Al Mapei Stadium, gli emiliani passano al 3' con Defrel, che approfitta di una respinta incerta di Bizzarri. La reazione del Chievo non si fa attendere e il pari arriva al 24', con un colpo di schiena di Paloschi. Il Sassuolo sale a 12 punti in classifica, il Chievo a 11. Andiamo ad analizzare le parole dei due tecnici a fine partita.

Maran: "Risultato giusto" - “Contro il Sassuolo non è semplice, finora hanno messo in difficoltà tutti. Anche oggi abbiamo giocato con maturità e grande impatto. Siamo in un momento felice che ci dobbiamo godere a pieno per trovare le energie per prolungarlo questo periodoIl gol a freddo ha fatto vedere una reazione di carattere del Chievo, siamo riusciti a pareggiare una situazione non semplice. Abbiamo accelerato- ha dichiarato a fine partita ai microfoni di Sky Sport- e abbiamo inanellato una serie di occasioni fino al gol. E’ arrivato un risultato giusto che premia due squadre che stanno facendo bene, che hanno cercato di superarsi per novanta minuti mettendo in campo tutto quello che avevano.  Nel finale al Chievo è venuta a meno la freschezza per lo scatto finale. E’ la terza partita in una settimana, un cambio è stato obbligato, però la squadra è stata equilibrata e solida. “Pepe è intelligente - sa interpretare bene più ruoli, in settimana ha fatto vedere che in questo può dare un grande contributo”.

Di Francesco: "Gol di Defrel era regolare"- "Noi giochiamo sempre per vincere. Siamo stati bravi all'inizio- ha commentato il tecnico dei toscani a fine match-  a trovare il gol, poi loro sono usciti trovando il pareggio. A metà del primo tempo abbiamo creato diverse occasioni, tra cui un gol annullato ingiustamente. Poi abbiamo fatto delle belle giocate tra cui un gol bellissimo annullato e che da arbitro non annullerei mai. Con la Roma non è stato visto un fuorigioco di due metri e adesso sì che non c’era... Per me è un errore fischiarlo. Ci può stare però alla fine un pari contro una squadra che gioca molto bene. Dal campo avevo avuto la stessa percezione della regolarità che ho adesso in tv, dispiace che ci sia stato tolto questo gol. Giocavano la terza contro la quarta, questa gara andava considerata come un match di cartello, al di là dei nomi delle squadre che occupano queste posizioni. In ogni caso il pari contro una squadra che sta così bene come il Chievo ci può stare. Per come l'avevamo preparata mi aspettavo anche di vincerla, probabilmente abbiamo pagato un pò la stanchezza. Il nostro attacco è sicuramente pieno di giocatori di talento, abbiamo bisogno di tanti ricambi di qualità in quel reparto perchè il mio gioco impone tanto movimento per gli attaccanti".

Calcio