Chievo - Verona, parola ai tecnici

Dopo l'1-1 finale, ecco le parle dei due tecnici, Maran e Mandorlini, circa questo derby veronese.

Chievo - Verona, parola ai tecnici
Chievo-Verona, parola ai tecnici

Pur se per nessuna delle due contendenti è arrivata la vittoria, Maran e Mandorlini, intercettati dai microfoni di Sky Sport, si dicono complessivamente soddisfatti dell'atteggiamento delle loro squadre. Anche se Maran lo è in misura minore, poiché il suo Chievo è stato superiore e forse avrebbe meritato il bottino pieno: "Volevamo la vittoria, dopo il pareggio ci abbiamo provato. Certo, avremo meritato i tre punti. Questo mi dispiace, i ragazzi hanno messo in campo una prestazione importante. All'inizio abbiamo sofferto, con pazienza siamo riusciti ad uscire. Contento per la prestazione. Noi dobbiamo provare sempre a raccogliere il massimo".

Un'ulima battuta sui nuovi arrivati durante quest'estate: "Sono tutti giocatori motivati oltre che dei bravi giocatori, sono stati bravi a integrarsi subito. Questa squadra può solo migliorare , questa classifica conferma il lavoro che fanno questi ragazzi durante la settimana". 

Così, invece, Andrea Mandorlini. Pur se il Verona è ancora a secco di vittorie, l'ex tenico di Siena e Cluj si dichiara contento della prestazione dei suoi: "Non è una vittoria buttata via, è stata una partita tirata. Siamo andati in vantaggio, poi ci siamo fatti riprendere con la difesa schierata. Potevamo vincere, ma alla fine è un pareggio positivo. Troppi gol subiti a inizio ripresa? A livello nervoso sia stasera che nelle altre partite con Lazio o Torino, abbiamo sempre commesso qualche errore. Il problema è che al momento abbiamo pochi riferimenti in avanti e dunque fatichiamo un po' a salire, nella fase di uscita. La sosta sarà importante, spero di recuperare qualche giocatore. Oggi però i ragazzi hanno fatto quello che dovevano fare, sono soddisfatto".


Share on Facebook