Lega Pro, risultati e marcatori della 5^ giornata: ecco le nuove classifiche

Risultati e marcatori della 5^ giornata di Lega Pro con conseguenti classifiche

Lega Pro, risultati e marcatori della 5^ giornata: ecco le nuove classifiche
Lega Pro, il punto sulla 5^ giornata

Al termine della 5^ giornata di Lega Pro non ci sono grandi cambiamenti in testa alla classifica. Ecco risultati e marcatori delle gare disputate.

Girone A
Alessandria-
Albinoleffe 2-1: 46' pt Sosa (ALE), 74' rig. Soncin (ALB), 88' Mezavilla (ALE)
Bassano Virtus-Cuneo 2-0: 6' Falzerano (BV), 43' Misuraca (BV)
Cremonese-FeralpiSalò 0-1: 90' rig. Pinardi (FS)
Giana-Pro Piacenza 1-2: 52' Rantier (PP), 91' Ruffini (PP), 96' Bruno (G)
Mantova-Reggiana 0-2: 6' Arma (R), 89' Giannone (R)
Padova-Sudtirol 0-2: 13' e 26' rig. Maritato (S)
Pavia-Cittadella 1-2: 43' Bobb (C), 81' rig. Ferretti (P), 87' aut. Biasi (C)
Pro Patria-Pordenone 1-4: 25' Cattaneo (PO), 34' De Agostini (PO), 51' Taino (PP), 61' Pasa (PO), 64' De Cenco (PO)
Renate-Lumezzane 0-2: 4' Barbuti (L), 81' Russini (L).

Ben sette vittorie esterne e nessun pareggio nel girone A. Il Bassano batte il Cuneo e resta primo: i veneti hanno tre punti di vantaggio sulla FeralpiSalò, vittoriosa sul campo della Cremonese grazie ad un rigore dell'ex Pinardi. Perde la seconda posizione il Pavia, sconfitto in casa dal Cittadella: lombardi raggiunti dal Pordenone, che ha superato senza problemi la Pro Patria, dal Sudtirol, che dopo le due sconfitte consecutive si è riscattato espugnando Padova, e dalla Reggiana, corsara a Mantova. Perde anche la Giana, battuta a domicilio dal Pro Piacenza. Torna a vincere l'Alessandria (2-1 sull'Albinoleffe), seconda vittoria consecutiva per il Lumezzane, che ha la meglio sul Renate.

Classifica:
Bassano Virtus 13
FeralpiSalò 10
Pavia, Pordenone, Reggiana e Sudtirol 9
Cittadella*, Giana e Padova 8
Alessandria 7
Lumezzane e Pro Piacenza 6
Mantova 5
Renate e Albinoleffe 3
Cuneo e Pro Patria* 0.

N.B: *= una partita in meno.

Girone B
Carrarese-
Ancona 2-1: 42' Gnahorè (C), 71' Cais (C), 91' Casiraghi (A)
Lucchese-Prato 1-2: 48' Capello (P), 70' Calcagni (L), 94' Benedetti (P)
Lupa Roma-Pistoiese 1-2: 17' Damonte (P), 42' Sinigaglia (P), 63' Tulli (LR)
Maceratese-Pontedera 2-1: 29' Kouko (M), 44' Fioretti (M), 93' Scappini (P)
Santarcangelo-Pisa 2-2: 3' Starita (P), 37' Mannini (P), 47' pt e 66' De Vena (S)
Savona-Arezzo: rinviata
Siena-Rimini 2-0: 6' Bonazzoli (S), 30' Celiento (S)
Spal-L'Aquila 2-1: 32' Cellini (S), 47' Sandomenico (LA), 77' Finotto (S)
Tuttocuoio-Teramo 1-0: 62' Shekiladze (T).

La Spal continua la sua marcia, che L'Aquila, alla terza sconfitta consecutiva, non riesce ad arrestare. Gli estensi hanno ben 6 punti di margine sull'Ancona, sconfitta dalla Carrarese, e 7 sul Pisa, che non è andato oltre il pari sul campo del Santarcangelo, e sulla stessa Carrarese. Prima vittoria per il Siena, che ha la meglio sul Rimini, mentre la Maceratese batte il Pontedera. Primo successo anche per Prato, Tuttocuoio Pistoiese, che battono rispettivamente Lucchese, Teramo Lupa Roma. Savona-Arezzo è stata sospesa dopo pochi minuti a causa di un infortunio occorso al direttore di gara.

Classifica:
Spal 15
Ancona 9
Pisa* e Carrarese* 8
Siena, Rimini e Maceratese* 7
L'Aquila, Pontedera, Arezzo*, Prato, Tuttocuoio, Lucchese e Pistoiese 5
Santarcangelo* 4
Lupa Roma 1
Teramo -3**
Savona -5***.

N.B: *= una partita in meno; **= due partite in meno; ***= tre partite in meno.
Savona e Teramo penalizzati di 6 punti
L'Aquila penalizzata di un punto.

Girone C
Andria-
Lupa Castelli Romani 2-0: 20' Grandolfo (A), 64' Strambelli (A)
Catanzaro-Cosenza 1-1: 63' Arrighini (CO), 69' rig. Razzitti (CA)
Ischia-Akragas 0-1: 85' Vicente (A)
Juve Stabia-Casertana 1-2: 7' Negro (C), 15' Arcidiacono (JS), 79' De Angelis (C)
Lecce-Catania 0-0
Matera-Foggia 1-1: 48' Gerbo (F), 82' Kurtisi (M)
Melfi-Benevento 3-0: 25' rig. Herrera (M), 50' Giacomarro (M), 58' aut. Del Pinto (M)
Monopoli-Martina Franca 1-0: 69' Gambino (MO)
Paganese-Messina 1-1: 44' rig. Caccavallo (P), 67' Tavares (M).

La Casertana si aggiudica il derby con la Juve Stabia e resta in solitaria in testa alla classifica. Non reggono il passo la Paganese, fermata dal Messina, e il Benevento, sconfitto dal Melfi. Torna a vincere l'Andria, che batte la Lupa Castelli Romani. L'Akragas espugna Ischia, il Monopoli vince il derby col Martina. Nessun gol fra Lecce Catania, terminano in parità anche il derby Catanzaro-Cosenza Matera-Foggia.

Classifica:
Casertana 11
Paganese e Andria 9
Benevento 8
Melfi, Akragas* e Monopoli* 7
Messina*, Ischia* e Lecce 6
Foggia e Cosenza* 5
Juve Stabia 4
Matera 3
Lupa Castelli Romani, Catanzaro e Martina Franca 2
Catania 1*.

N.B: *= una partita in meno.
Catania penalizzato di 9 punti
Matera penalizzato di 2 punti. 


Share on Facebook