Italia, parla Conte: "Pirlo indisponibile per l'Azerbaigian, spero ci sia con la Norvegia"

Il tecnico della nazionale in conferenza stampa: "Il mio contratto non è la priorità. Dobbiamo qualificarci"

Italia, parla Conte: "Pirlo indisponibile per l'Azerbaigian, spero ci sia con la Norvegia"
foto Figc

Il commissario tecnico della nazionale italiana Antonio Conte ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Azerbaigian rispondendo subito al "corteggiamento" del presidente Figc Tavecchio, che auspica un rinnovo oltre il 2016: "Il contratto non è la mia priorità per ora, penso a qualificarmi per fare un grande Europeo. Fanno piacere questi attestati di stima, evidentemente in federazione hanno visto la passione del mio lavoro, ma ora non penso a questo".

Domani gli azzurri avranno il primo match-point per qualificarsi all' Europeo del 2016 dove non perdono da ben 48 partite nelle qualificazioni: "Voglio un'Italia determinata, domani dobbiamo ottenere subito la qualificazione. Cercarla all'ultima partita è sempre pericoloso. Sono soddisfatto del lavoro svolto fin qui, mi aspetto un'Italia determinata in tutte le fasi. Siamo consapevoli della forza dei nostri avversari. Chi giocherà domani? Sceglierò gli interpreti in base al modulo, intanto sono soddisfatto del lavoro svolto. Peccato per Pirlo, dà tanto dentro e fuori, ma ha avuto una contrattura a un adduttore. Spero possa recuperare per la gara con la Norvegia, perchè è un giocatore che dà tanto, sia dentro che fuori dal campo".

Insieme ad Antonio Conte era presente anche Gigi Buffon, il quale lo scorso 6 settembre, in occasione della gara di European Qualifiers tra Italia e Bulgaria, ha raggiunto quota 150 presenze con la maglia della Nazionale: "È una grande partita perché abbiamo una opportunità da sfruttare, dobbiamo uscire senza rimpianti, è bello giocare questo tipo di partita da dentro o fuori in quanto l'importanza è davvero grande". Con 150 incontri disputati, Gigi Buffon è il recordman assoluto di presenze con la maglia della Nazionale. Dietro di lui Fabio Cannavaro a quota 136 e Paolo Maldini a 126.


Share on Facebook