Under 21, Di Biagio: "Attenti all'Irlanda, sarà dura batterla"

Il tecnico degli azzurrini in conferenza stampa: "Il dopo Conte? Io sono a disposizione..."

Under 21, Di Biagio: "Attenti all'Irlanda, sarà dura batterla"
Under 21, DI Biagio: "Attenti all'Irlanda, sarà dura batterla"

Alla vigilia della terza gara di qualificazione agli Europei Under 21 il ct della Nazionale, Luigi Di Biagio, registra l'assenza di Marco Benassi: il capitano ha lasciato il ritiro azzurro a causa di un affaticamento muscolare e domani non sarà del match contro l'Irlanda.

Il forfait del capitano non ci voleva proprio - ha detto Di Biagio in conferenza stampa – nella mia testa c'è però un'idea di gioco che è indipendente da chi scenderà in campo e sono certo che chi lo sostituirà farà senz'altro molto bene."

L'Italia è chiamata a confermarsi domani contro l'Irlanda nella terza partita del girone, valida per l'Europeo di categoria del 2017. Di Biagio vede così la partita di domani contro l'Eire: "L'lranda è un’avversaria che non può essere sottovalutata. Storicamente è una squadra scorbutica, troveremo di fronte un gruppo galvanizzato dai risultati ottenuti fino ad ora, che gioca un bel calcio a ritmi molti alti. Non sarà un match facile, questo è sicuro. L'Irlanda rispetto alla Slovenia gioca un calcio più aggressivo, hanno trovato le giuste certezze nel modulo adottato in questo girone di qualificazione (4-1-4-1, ndr) e sono molto compatti in campo. L'aggressività è la loro prerogativa, da parte nostra sarà necessario giocare con gli occhi ben aperti per non ricevere sorprese inaspettate. Dovremo aiutarci di più, lasciando meno spazi tra i reparti e mettendoci la giusta cattiveria sportiva"

Calcio