Lega Pro, risultati e marcatori della 6^ giornata: ecco le nuove classifiche

Risultati e marcatori della 6^ giornata di Lega Pro, con conseguenti classifiche

Lega Pro, risultati e marcatori della 6^ giornata: ecco le nuove classifiche
Lega Pro, il punto sulla 6^ giornata

Al termine della 6^ giornata di Lega Pro c'è una novità fra le capoliste, mentre altre due si riconfermano. Ecco risultati e marcatori del turno di campionato e le conseguenti classifiche.

Girone A
Albinoleffe-Pavia 1-2: 19' e 90' Ferretti (P), 76' Kanis (A)
Cittadella-Padova 3-1: 28' rig. Iori (C), 61' rig. Altinier (P), 67' Pascali (C), 75' Litteri (C)
Cuneo-Mantova 1-0: 47' pt rig. Cavalli (C)
Giana-Bassano Virtus 2-2: 28' Rossini (G), 38' Iocolano (BV), 85' Romanini (G), 90' rig. Germinale (BV)
Lumezzane-Pro Patria 2-1: 7' Montini (PP), 13' rig. Barbuti (L), 81' Varas (L)
Pordenone-Cremonese 1-1: 8' Mandorlini (P), 75' Forte (C)
Pro Piacenza-Alessandria 0-4: 25' e 72' Bocalon (A), 42' e 45' Boniperti (A)
Reggiana-Renate 4-0: 53' Arma (REG), 58' Bruccini (REG), 73' Siega (REG), 87' Angiulli (REG)
Sudtirol-FeralpiSalò 0-0.

Il Bassano pareggia in extremis sul campo della Giana, ma Reggiana e Pavia, che battono Renate ed Albinoleffe, si portano a -2. La FeralpiSalò non va oltre il pari in casa del Sudtirol e viene raggiunta dal Cittadella, che fa suo il derby col Padova. Pari anche fra Pordenone e Cremonese, l'Alessandria dilaga in casa del Pro Piacenza. Terza vittoria consecutiva per il Lumezzane, che batte in rimonta la Pro Patria: i bustocchi restano soli a quota 0, dato che il Cuneo contro il Mantova è riuscito ad ottenere i suoi primi punti.

Classifica:
Bassano 14
Reggiana e Pavia 12
FeralpiSalò e Cittadella* 11
Pordenone, Alessandria e Sudtirol 10
Giana e Lumezzane 9
Padova 8
Cremonese 7
Pro Piacenza 6
Mantova 5
Albinoleffe, Cuneo e Renate 3
Pro Patria* 0.

N.B: *= una partita in meno.

Girone B
Ancona-Maceratese 1-1: 53' Casiraghi (A), 89' Kouko (M)
Arezzo-Carrarese 1-4: 60' rig. Erpen (C), 74' e 89' Gyasi (C), 79' Mariani (A), 93' Gnahorè (C)
L'Aquila-Savona 0-1: 7' Virdis (S)
Pisa-Tuttocuoio 1-0: 56' Lores Varela (P)
Pistoiese-Lucchese 1-0: 59' Sinigaglia (P)
Pontedera-Rimini 6-0: 4' e 41' Cesaretti (P), 7' Vettori (P), 48' e 55' Scappini (P), 73' Gavoci (P)
Prato-Spal 0-0
Santarcangelo-Siena 1-1: 13' Guidone (SA), 65' Mendicino (SI)
Teramo-Lupa Roma 3-0: 47' e 51' Petrella (T), 56' Moreo (T).

Dopo cinque vittorie consecutive, la Spal non va oltre il pari a Prato. Ad approfittarne sono Carrarese Pisa, che vincono i derby con Arezzo Tuttocuoio e si portano a -5. Solo un pareggio interno, invece, per l'Ancona con la Maceratese. Seconda vittoria consecutiva per la Pistoiese, che si aggiudica il derby con la Lucchese e raggiunge il Siena, che contro il Santarcangelo trova il suo quinto pareggio (su sei partite giocate), record condiviso proprio coi romagnoli, che però hanno fatto addirittura 5 su 5. A quota 8 in classifica anche il Pontedera, che annienta il Rimini con un tennistico 6-0. Quarta sconfitta consecutiva per L'Aquila, che si inchina anche al Savona. Il Teramo batte con facilità la Lupa Roma e la mette nel mirino in classifica.

Classifica:
Spal 16
Carrarese* e Pisa* 11
Ancona 10
Maceratese, Siena, Pistoiese e Pontedera 8
Rimini 7
Prato 6
Arezzo*, L'Aquila, Santarcangelo*, Lucchese e Tuttocuoio 5
Lupa Roma 1
Teramo** 0
Savona*** -2.

N.B: *= una partita in meno; **= due partite in meno; ***= tre partite in meno.
Savona e Teramo penalizzati di 6 punti
L'Aquila penalizzata di  un punto.

Girone C
Akragas-Andria 0-2: 12' rig. Grandolfo (AN), 45' Strambelli (AN)
Benevento-Monopoli 2-1: 34' Croce (M), 58' Melara (B), 93' Pezzi (B)
Catania-Catanzaro 4-1: 9' Calderini (CT), 24' Calil (CT), 40' Musacci (CT), 57' Falcone (CT), 92' rig. Razzitti (CZ)
Cosenza-Casertana 2-1: 26' Mangiacasale (CA), 76' Tedeschi (CO), 84' La Mantia (CO)
Foggia-Lecce 4-0: 36' Sarno (F), 49' Gigliotti (F), 67' Agnelli (F), 80' Floriano (F)
Ischia-Melfi 1-0: 12' Palma (I)
Lupa Castelli Romani-Paganese 2-1: 43' Crescenzo (LCR), 74' Caccavallo (P), 86' Scardina (LCR)
Martina Franca-Juve Stabia 2-0: 12' Baclet (MF), 92' Cristea (MF)
Messina-Matera 2-1: 18’ Tavares (ME), 60’ Iannini (MA), 90’ rig. Cocuzza (ME).

Torna in testa alla classifica l’Andria, che vince sul campo dell’Akragas. La Casertana cade a Cosenza ed è seconda a -1 insieme al Benevento, che batte in rimonta il Monopoli. Vittorie interne per Messina e Ischia contro Matera e Melfi, prima sconfitta in campionato per la Paganese, battuta dalla Lupa Castelli Romani. Poker del Foggia nel derby col Lecce, vittoria larga anche per il Catania sul Catanzaro. Primo successo per il Martina, che batte la Juve Stabia.

Classifica:
Andria 12
Casertana e Benevento 11
Akragas, Messina e Ischia 10
Paganese e Cosenza 9
Foggia 8
Melfi e Monopoli 7
Lecce 6
Catania, Martina Franca e Lupa Castelli Romani 5
Juve Stabia 4
Matera 3
Catanzaro 2.

N.B:
Catania penalizzato di 9 punti
Matera penalizzato di 2 punti.

Calcio