Riparte la serie B, intrecci pericolosi

Match apparentemente facili, a cui fanno da contraltare incontri assolutamente incerti. Novanta minuti ed undici gare tutte da seguire, nella "due giorni" di serie B

Riparte la serie B, intrecci pericolosi
Riparte la serie B, intrecci pericolosi

Ritorna l’emozionante campionato di serie B, con due anticipi (solo) all’apparenza scontati: Pescara-Pro Vercelli e Vicenza-Novara. Le due squadre che giocano in casa, infatti, sono sulla carta più forti ma guai a prendere il match sottogamba, si rischierebbero sanguinolenti scivoloni, da evitare per continuare la corsa ai play off. In ottica, invece, opposta, novanta minuti difficilissimi per le uniche due formazioni campane del campionato cadetto, Avellino e Salernitana. Per gli uomini di Torrente, infatti, la sfida contro il Cesena appare proibitiva, se si considera il tasso tecnico dei padroni di casa e le micidiali amnesie difensive dei granata, più che mai decisive nelle tre sconfitte di fila dei granata. Più abbordabile invece, senza voler però sminuire il valore dei padroni di casa, la sfida degli irpini di Tesser contro i liguri dello Spezia: i biancoverdi, penultimi, rischiano seriamente di rimanere impelagati nella parte bassa della classifica se dovessero uscire sconfitti anche da questa partita.

Match difficile da inquadrare, invece, quello tra Brescia e Lanciano, due formazioni né in corsa per i playoff né per la salvezza. Una vittoria potrebbe però rilanciare una squadra verso più ambiziosi progetti. Stesso discorso per il Latina, più lanciato che mai e pronti ad affrontare un Como al contrario in posizione di assoluto pericolo. Sfida da bassifondi, inoltre, quella tra Ternana e Perugia: tanti rischi da una parte e dall’altra nel caso di passi falsi. Apparentemente senza problemi, per quanto siamo stati abituati a clamorosi risultati quando giocano i pugliesi, la sfida del Bari in casa contro l’Entella.

Tra le big, sfida ostica per un Crotone in forma, fuori casa contro un Ascoli che non vuole essere la vittima sacrificale di turno. Desideroso di riscatto (e a secco di vittorie da quattro turni), invece, il Livorno: giocare in casa contro il Modena potrebbe però essere il match del tanto desiderato ritorno ai tre punti. Partita in casa anche per il Cagliari capolista, novanta minuti da sfruttare assolutamente per  sperare in un piccolo ma importante primo allungo di stagione.

Calcio