Serie B - Il lupo torna ad ululare

Bella e convincente prova dell’Avellino contro l’Ascoli, a segno anche Tavano. Continua la risalita della Ternana, si ferma ancora la Salernitana. Stop al vertice per Cagliari e Crotone, ne approfitta il Cesena

Serie B - Il lupo torna ad ululare
Il lupo torna ad ululare

Un turno infrasettimanale, quello appena trascorso, pieno di di gol ed emozioni per la gioia degli appassionati della serie B. Si parte subito con l’inaspettato stop del Crotone in casa, contro un Brescia in forma e combattivo: allo Scida, infatti, è solo 1-1. Passo falso della capolista, però, sfruttato solo dal Cesena, che accorcia la classifica liquidando un sempre più ultimo Como con un secco 3-1. Pareggio a reti bianche ed occasione sprecata, inoltre, per Cagliari e Livorno, stoppate rispettivamente da Perugia ed Entella sul risultato di 0-0. Per sardi e toscani si può parlare sicuramente di occasione persa, se si considera la differenza tecnica tra le squadre stesse e le dirette avversarie.

In chiave play off, poi, vittoria di misura del Bari contro la Pro Vercelli e quarto posto conquistato. Si ferma ancora una volta lo Spezia, bloccato dal Modena sull’1-1 ed incapace di esprimere il bel gioco di inizio stagione: i liguri non vincono da tre turni e, se non di crisi, bisognerebbe parlare di una sostanziale ed importante involuzione. Si riscuote, invece, il Vicenza fuori casa con il Trapani, 1-2 ed ottavo posto riacciuffato.

In chiave playout, infine, i risultati più eclatanti ed emozionanti. Si parte con l’occasione sprecata della Salernitana: in vantaggio di 0-2 contro il Lanciano grazie alla doppietta del tanto atteso Coda, infatti, i campani si fanno rimontare per 2-2 e scivolano al ventesimo posto in classifica, ultimo ‘valido’ per la retrocessione. Gli uomini di Torrente non vincono più e subiscono troppe reti, urge una rivoluzione quantomeno tattica. Tutto facile, invece, per l’Avellino, vittorioso per 3-0 contro un Ascoli nuovamente sceso nelle zone calde della classifica. Al Partenio finalmente si sblocca l’attesissimo Ciccio Tavano che offre, assieme a tutta la squadra, una prova che fa ben sperare in vista del prossimo scontro-salvezza contro la Ternana. Ora che è tornata la vittoria, infatti, non ci si deve più fermare. Il vero eroe del giorno, però, è l’esterno della Ternana Furlan, autore della doppietta che ha permesso agli umbri di sbancare il Francioni di Latina. Tre punti importantissimi per una rosa in crescita e zona retrocessione più intensa che mai. 


Share on Facebook