Sampdoria - Empoli finisce 1-1: a Pucciarelli risponde Eder

Sampdoriani ed empolesi si dividono la posta in palio al termine di una partita abbastanza equilibrata. I blucerchiati si sono resi maggiormente pericolosi nella ripresa ma non hanno trovato il guizzo vincente.

Sampdoria - Empoli finisce 1-1: a Pucciarelli risponde Eder
Sampdoria
1 1
Empoli
Sampdoria: Viviano; Cassani, Silvestre, Zukanovic, Mesbah; Soriano (Correa, min.65), Fernando, Barreto; Cassano (Muriel, min.61), Eder, Carbonero (Rodriguez, min.89).
Empoli: Skorupski; Laurini, Tonelli, Costa, Mario Rui; Zielinski, Maiello (Dioussè, min.46), Buchel (Paredes, min.86); Saponara; Pucciarelli (Krunic, min.70), Maccarone.
SCORE: 0-1, min. 60, Pucciarelli. 1-1, min. 67, Eder.
ARBITRO: Angelo Cervellera (ITA). Admonished Costa (min. 21), Soriano (min. 41), Dioussè (min. 52), Muriel (min. 65), Buchel (min. 71), Skorupski (min. 91) Expelled Dioussè (min. 88)

Una partita bellissima, giocata su ritmi molto alti, soprattutto nei primi 45 minuti. Due squadre che hanno lottato molto a centrocampo e che hanno provato a fare la differenza con i propri reparti offensivi. Nel primo tempo si sono susseguite occasioni su occasioni, mentre nella seconda frazione i padroni di casa hanno approfittato di un calo della squadra ospite per rendersi maggiormente pericolosi, ma nel loro momento migliore hanno subito il gol di Pucciarelli. I blucerchiati sono stati bravi a non disunirsi e a reagire subito, pareggiando la sfida con Eder. Nel finale, grazie alla superiorità numerica, hanno avuto anche la chance da vincerla ma Correa ha sprecato tutto. Tutto sommato, è un punto che all'Empoli può andare più che bene visto il campo sul quale è stato ottenuto, mentre la Samp di Zenga deve recriminare per i due punti persi nonostante lo svantaggio iniziale. La situazione di classifica adesso recita: blucerchiati noni con 15 punti ed empolesi quattordicesimi con 11.

La partita inizia subito su ritmi altissimi: Soriano serve in profondità Eder, che supera Skorupski ma l'italo-brasiliano era in fuorigioco. Risponde l'Empoli con Saponara ma la sua conclusione viene ribattuta da Silvestre. Al 12' nuovo gol annullato ad Eder, che segna in fuorigioco sulla respinta di Skorupski ad un precedente tiro di Barreto dai 30 metri. I toscani reagiscono immediatamente con Maccarone, che servito da Pucciarelli spara alto. Al quarto d'ora Barreto calcia alto da buona posizione. Cassani attacca sulla fascia destra e lancia Carbonero che tira sull'esterno della rete. Al 17' Fernando scappa in contropiede e serve Soriano che calcia centrale, para facile l'estremo difensore avversario. Al 25' buona chance per gli ospiti con Maccarone che fa da sponda a Saponara, il n.5 tira di destro ma Viviano si fa trovare pronto. Alla mezz'ora terzo gol annullato ai padroni di casa: Barreto verticalizza per Carbonero che finalizza, ma il colombiano era in fuorigioco. Al 33' Zielinski si accentra dalla destra e tira col sinistro ma la mira è imprecisa. Allo scadere della prima frazione ancora il polacco, servito da Saponara calcia col sinistro ma Viviano blocca senza problemi. Al termine del primo tempo il punteggio è di 0-0. Primi 45 minuti giocati su ritmi molto alti da ambedue le formazioni, ma hanno peccato in fase realizzativa. 

Il secondo tempo si apre con una grande occasione per i blucerchiati: Eder, servito da Cassano, crossa per Carbonero che non arriva per questione di centimetri sul pallone. Eder batte un calcio di punizione da circa 20 metri, ma la sfera finisce sul fondo. Dall'altra parte Saponara sfrutta lo spazio e calcia, però il tiro risulta debole e centrale. Al 60' si sblocca il match: Pucciarelli riceve spalle alle porta, si gira e fa partire un sinistro a giro imprendibile per il portiere avversario. L'Empoli continua ad attaccare sulle ali dell'entusiasmo: Dioussè calcia da lontano ma il pallone finisce lontano dai pali della porta blucerchiata. Al 67' i padroni di casa giungono al pareggio: Fernando recupera un pallone su Dioussè e serve Eder che incrocia col destro trovando l'angolino, dove Skorupski non può arrivare. Al 74' Muriel si crea lo spazio per tirare ma la mira è da rivedere. Blucerchiati ad un passo dal vantaggio con Correa, che in tuffo di testa mette alto su cross di Eder. All'87' Muriel sfiora il palo della porta difesa da Skorupski, dopo un cross di Eder prolungato da Correa. Un minuto dopo empolesi in 10 per il doppio giallo a Dioussè. Al 90' Barreto si presenta alla conclusione con un sinistro a giro ma l'estremo difensore avversario risponde presente. Proprio all'ultimo secondo Paredes può siglare il gol della vittoria ma il suo tiro finisce altissimo. 1-1 è il punteggio finale, risultato che soddisfa gli ospiti, ma non i padroni di casa che venivano da 5 risultati utili consecutivi casalinghi.

Calcio