Serie B: si riparte alla grande

Crotone-Cagliari match da seguire, Brescia-Cesena per confermarsi. Spicca il derby campano.

Serie B: si riparte alla grande
Serie B: si riparte alla grande!

Riparte la serie B, con la prima giornata del girone di ritorno che offre subito IL big match: Crotone-Cagliari, seconda contro prima. La squadra di Juric ospiterà l’imbattibile corazzata sarda, novanta minuti che ci diranno tanto sull’andamento della seconda parte di campionato. I calabresi potrebbero sfruttare il fattore casa, mentre gli ospiti tenteranno sicuramente un allungo che potrebbe rivelarsi decisivo. Attenta a recuperare punti preziosi, il Novara, deciso a riprendere la striscia positiva di risultati stoppatasi a Modena. L’avversario, il Latina, non è di certo invincibile e tornare alla vittoria potrebbe segnare positivamente l’umore di un gruppo che vive sulle ali dell’entusiasmo. Dopo quattro vittorie consecutive, sfida sulla carta fattibile ma poco da sottovalutare per il Pescara: i delfini, infatti, ospiteranno il claudicante Livorno ed un riscatto proprio in questa gare non sarebbe una novità. Delicata trasferta per il Bari, in casa di uno Spezia che non vince da tre turni e che vuole definitivamente allontanarsi dalle zone basse della classifica. I galletti invece, dopo l’esonero di Nicola, vogliono subito cancellare il brutto finale di 2015 per dimostrare tutto il loro valore.

Sfida ugualmente interessante, in chiave playoff, quella tra Brescia e Cesena, con i romagnoli obbligati a vincere per non scivolare sempre più lontano dalle posizioni che contano. Vincere, per le rondinelle, rappresenterebbe invece un prezioso incentivo per continuare a sognare. Derby infuocatissimo al Partenio, poi per l’Avellino: i lupi ospiteranno la Salernitana, affamati e bramosi di vendicare l’onta subita nella prima del girone di andata, quando i granata si imposero per 3-1. Sulla carta la squadra di Tesser è nettamente più forte e pochi dubbi ci sono sull’esito finale, ma spesso la Salernitana ha regalato inaspettate gioie ai suoi tifosi. Gara agevole, anche per il Perugia, ospitato da un Como che ormai non ha molto più da chiedere in questa categoria. Un’altra sfida tutt’altro che facile da interpretare è Ternana-Trapani, considerando soprattutto la forza degli ospiti ed il fabbisogno di punti dei padroni di casa.

Dopo due sconfitte consecutive, prova a risorgere l’Entella, impegnata nella sfida casalinga contro l’Ascoli: entrambe le squadre propongono di solito un calcio offensivo, caratteristica fondamentale per una gara di per sé emozionante e sulla carta piena di capovolgimenti di fronte. Gara importante in ottica salvezza per la Pro Vercelli, fuori casa e contro una Virtus Lanciano che ha perso molti pezzi pregiati nel corso di questa prima parte di calciomercato. Chi vince mette pesanti punti in cascina, chi perde continuerà ad avere gli incubi. Novanta minuti cruciali, infine, per il Vicenza: gli uomini di Marino devono obbligatoriamente vincere, mentre il Modena cercherà sicuramente di iniziare l’anno nuovo così come ha concluso il vecchio, convincendo.

Calcio