Serie B, Pescara da sballo: 0-4 a Perugia e sesta vittoria consecutiva

Gli Abruzzesi sfoderano una prestazione degna del miglior Barcellona per battere il Perugia. Apre l'autogol di Rossi, poi nella ripresa timbrano Lapadula,Caprari e Benali. Crotone e Cagliari sono avvisate.

Serie B, Pescara da sballo: 0-4 a Perugia e sesta vittoria consecutiva
Serie B, Pescara da sballo: 0-4 a Perugia e sesta vittoria consecutiva
PERUGIA
0 4
PESCARA
PERUGIA: ROSATI, MILOS, VOLTA, ROSSI, SPINAZZOLA, TADDEI, SALIFU (59'JOSS), DELLA ROCCA, DI CARMINE, BIANCHI, ZAPATA. ALL. BISOLI
PESCARA: FIORILLO, CAMPAGNARO (78'ZUPARIC), FORNASIER, FIAMOZZI, ZAMPANO, MEMUSHAI, TORREIRA, VERRE, BENALI, CAPRARI (82'MITRITA), LAPADULA (74'COCCO). ALL. ODDO
SCORE: 0-4. 0-1 25' AUT. ROSSI, 0-2 67'LAPADULA, 0-3 70' BENALI, 0-4 73'CAPRARI
ARBITRO: SAIA AMMONITI: CAMPAGNARO,ZAMPANO(P)
NOTE: STADIO RENATO CURI INCONTRO VALIDO PER LA 23A GIORNATA DI SERIE B

Pescara da Luna park. Gli uomini di Oddo travolgono 4-0 il Perugia al "Curi" e diventano, a tutti gli effetti, i rivali più accreditati dell'accoppiata Crotone-Cagliari. Per quanto riguarda il match, il Pescara mette subito in chiaro le cose con un gioco palla a terra e veloce, improntanto sempre all'attacco. A sbloccarla ci pensa un autogol di Rossi su cross di Memushai; nella ripresa si scatenano, dal 66' al 72', Lapadula, Benali e Caprari a segno tutti e tre. Pescara che si porta a 43 punti, mentre per il Perugia arriva la terza sconfitta di fila.

La gara. 

4-3-3 per il Perugia con Zapata, Bianchi e Di Carmine. C'è Salifu dal 1'. 4-3-2-1 per il Pescara con Benali e Caprari dietro Lapadula. Mandragora parte dalla panchina. 

Inizio di gara molto vibrante con le due squadre si affrontano a viso aperto. Al 6'  bella azione del Pescara, tacco di Verre per Lapadula che vede la sua conclusione murata. Il Pescara lavora bene il pallone ad alte frequenze, ma il Perugia è molto attento in difesa e fa ripartire immediatamente l'azione. Un match vibrante e mai banale in questa prima metà di tempo. Al 25',però, il Pescara passa: su cross di Memushai arriva la  sfortunata deviazione di Rossi che sul  beffa Rosati, 0-1. Il Pescara, forte del vantaggio, sfiora il raddoppio con Lapadula al 36': controllo e tiro in girata dell'attaccante, Rosati para in tuffo. Ci prova anche Caprari al 42' con una conclusione di sinistro dell'attaccante su sponda di Lapadula: palla sul fondo non di molto. Il primo tempo si conclude con il meritato vantaggio pescarese.

Ripresa che si apre con un tiro di Caprari al 53' che termina ampiamente sul fondo. Ancora Pescara al 58': diagonale di Lapadula su assist di Fiamozzi, palla ampiamente sul fondo.Al 59' cambio per il Perugia: entra Joss Didiba, esce Salifu. Il Pescara continua a dominare con Fiammozzi che al 66' impegna Rosati con un colpo di testa da calcio d'angolo. 

Il dominio della squadra di Oddo, si concretizza al 67': cross perfetto di Zampano per Lapadula che controlla alla grande, supera Rosati, e deposita in rete. Dodicesima rete per la punta ex Teramo sempre più capocannoniere,0-2. Passano tre minuti ed i gol diventano tre con un'azione capolavoro: Caprari scambia con Lapadula, il quale mette in mezzo per Benali che da pochi passi deposita in rete,0-3. 

Al 74' arriva il poker: azione "alla Barcellona" del Pescara. Palla a terra entra in area, tacco di Verre per l'inserimento di Caprari che batte Rosati per la quarta volta. Spettacolo al "Renato Curi". Al 75'  entra Cocco, esce Lapadula. Personalità disarmante della squadra di Oddo. Una prova da corazzata.  Al 78' Oddo inserisce Zuparic per Campagnaro e all'82' Mitrita per Caprari.

L'ultima occasione del match è ancora di marca Pescara all'87':  Torreira manda splendidamente in porta Verre che spreca mandando alto sopra la traversa. 

Il Pescara suona la sesta vittoria consecutiva, e, con la migliore prestazione della stagione, asfalta il Perugia. Gli uomini di Oddo iniziano a mettere paura a Cagliari e Crotone, mentre per Bisoli è notte fonda. Nel prossimo turno, Abruzzesi impegnati in casa con il Bari mentre il Perugia sarà di scena a Crotone.


Share on Facebook