Mercato - Real Madrid: pronti 98 milioni di euro per Lewandowski

Secondo il quotidiano "The Guardian", Florentino Perez avrebbe messo sul piatto quasi cento milioni per strappare il polacco al Bayern già a gennaio, in vista del blocco del mercato. In uscita Isco.

Mercato - Real Madrid: pronti 98 milioni di euro per Lewandowski
Calcio Mercato, Follia Real: pronti 98 milioni di euro per Lewandowski.

Il Real Madrid è pronto all'ennesima follia di mercato. Secondo diverse indiscrezioni, Florentino Perez avrebbe già bussato alla porta del Bayern, offrendo 98 milioni per il cartellino di Robert Lewandowski.  Il Real, in vista del blocco del mercato per due sessioni, vorrebbe strappare l'attaccante già a gennaio per un acquisto senza precedenti per quanto riguarda il mercato di riparazione. 

Come riportato dal quotidiano "Scottish Sun", però, il Bayern non ha alcuna intenzione di vendere Lewandowski. A contrastare la volontà bavarese, le continue voci sul possibile addio anticipato del gioiello polacco. Lewandowski è ancora sotto contratto con i tedeschi, ma il club della leggenda Franz Beckenbauer ha confermato che i "Blancos" hanno manifestato da sempre un forte interesse per l'attaccante. L'agente di Lewandowski è già stato avvistato al Bernabeu, e il giocatore ha recentemente dichiarato: "Chi potrebbe dire di no al Real Madrid?", durante un'intervista per la televisione polacca. 
L'intera saga dipenderà probabilmente dal blocco del mercato che è stato imposto al Real. Infatti, se il divieto verrà revocato, l'operazione potrebbe andare in porto in estate. Il Real, però, a quel punto sarebbe costretto a cedere un membro della "BBC", per non creare sovraffolamento nel reparto. 

Per quanto riguarda il mercato in uscita, sembra arrivato ai titoli di coda l’amore fra Isco e il Real. Il club madrileno deve fare cassa per tentare il grande colpo Lewandowski a gennaio e conta di poter ottenere dalla vendita dell'ex Malaga almeno 30 milioni di euro. L’Arsenal, secondo El Confidencial, avrebbe già bussato alla porta di Florentino Perez.


Share on Facebook