Frosinone, Stellone nel post-Roma

L'allenatore commenta la sconfitta dell'Olimpico: "Bene nel primo tempo, poi nel secondo meriti della Roma". Tutte le altre dichiarazioni.

Frosinone, Stellone nel post-Roma
Roberto Stellone, tecnico del Frosinone. Google.

Il Frosinone incassa 3 gol e una sconfitta che non ridimensiona assolutamente le ambizioni salvezza vista l'ottima prestazione fatta oggi. Queste le dichiarazioni di mister Stellone ai microfoni Premium, iniziando dall'analisi di match: "Ottimo primo tempo, abbiamo chiuso bene gli spazi, siamo stati molto corti, bravi a ripartire. Nel secondo tempo dopo il gran gol Roma noi ci siamo disuniti e abbiamo provato a pareggiare senza successo. Bastava passare più tempo senza subire gol nel secondo tempo e siamo stati in partita fino a 10 minuti dalla fine lo stesso, poi un gol in contropiede e siamo usciti definitivamente".

Una domanda sul fatto che il Frosinone se la giochi con tutti, a viso aperto, e si voglia giocare le sue carte: "Non dobbiamo mollare, perchè come è capitato un periodo negativo a noi può capitare a tutti, il gap si può ridurre se non molliamo e ci facciamo trovare pronti".

Le solite richieste sul mercato... "L'Inter non ci dà Manaj? Non rispondo. Bardi se la giocherà insieme a Zappino e Leali, il mercato è scomodo".

Come era stata preparata la partita e se è stata fatta bene dai giocatori: "Abbiamo fatto un'ottima partita, siamo stati puniti più del dovuto, primo gol un po' fortuito, il secondo è arrivato su una grande giocata di El Shaarawy. Avevamo preparato un 4-2-3-1 perchè la Roma avendo centrocampisti che non danno riferimenti  e creano fastidi, volevamo fare contropiede, nel primo tempo c'è riuscito per meriti nostri, nel secondo no anche per meriti della Roma che ha ritrovato fiducia grazie al gol immediato".

Infine un'analisi del momento di tutta la squadra: "Non stiamo attraversando un bel momento, c'è poco entusiasmo ma mercoledì abbiamo una chance di fare punti e riprendere morale col Bologna. E' questione di testa all'andata abbiamo vinto la prima partita in casa con Empoli, poi abbiamo fatto 10 punti, ci mancano vittorie e risultati e tutto ciò che ne consegue".

Calcio