'Pet' mercato: la Salernitana opziona Gatto, il Cesena sogna Falco

Romagnoli che vorrebbero il forte esterno tarantino, campani invece vicini all'ala del Vicenza. Pochi movimenti tra le big, si muovono invece le 'piccole'

'Pet' mercato: la Salernitana opziona Gatto, il Cesena sogna Falco
'Pet' mercato: la Salernitana opziona Gatto, il Cesena sogna Falco

Ultimo giorno di mercato, ultimi colpi per puntellare la rosa. Di solito, infatti, le ultime ventiquattr'ore di calciomercato sono sempre state cariche di affari e di colpi a sorpresa e, per non essere da meno, anche le compagini di B stanno freneticamente lavorando alla ricerca del miglior rinforzo possibile. Tra tutte, sempre attivissima la Salernitana, favorita dall'asse preferenziale con la Lazio, prima squadra del patron Lotito: i granata hanno infatti quasi ingaggiato, Braafheid laterale sinistro di esperienza e rinforzo importante per un impervio girone di ritorno.

Sembra vicinissimo, inoltre, Gatto del Vicenza, colpo in attacco che andrebbe a rapresentare un ottimo rincalzo per Gabionetta, apparso leggermente in affanno dopo una grandissima prima parte di gara. Sempre in orbita campana, piace all'Avellino Michele Pazienza, navigato 'lucchetto' del centrocampo con alle spalle importanti esperienze con le maglie di Napoli e Juve. Difficile, però, che il Vicenza si privi del centrocampista e dell'esterno, occhio quindi a chi riuscirà a spuntarla.

Tra le altre compagini impegnate nella lotta per non retrocedere, continua il pressing dell'Ascoli su Antenucci, attaccante del Leeds ex Ternana che non sta sfigurando in Championship nonché rinforzo importante per la compagine di Mangia, che fa dell'assetto offensiso uno dei suoi punti di forza. Molto attivo anche il Modena, che starebbe per prendere Ligi, centrale di proprietà del Bari che ha giocato quindici gare nella prima esperienza stagionale all'Avellino. Si prepara al colpo grosso, poi, il Cesena, pronto ad ingaggiare in presito Filippo Falco, talentuosa ala offensiva che ha trovato poco spazio a Bologna. Difficile, ma mai dire mai. 


Share on Facebook