Serie B: si rinnova la sfida a distanza tra Cagliari e Crotone

Sfide tutt'altro che fattibili per Cagliari e Crotone, impegni non facili nemmeno per Novara ed Ascoli.

Serie B: si rinnova la sfida a distanza tra Cagliari e Crotone
Serie B: si rinnova la sfida a distanza tra Cagliari e Crotone

In una serie B praticamente a trazione meridionale, vista la forza delle prime due Cagliari e Crotone, sfide interessanti in questa venticinquesima giornata di campionato: si parte con la neo-capolista Cagliari, impegnata in casa contro una Virtus Entella mai facile da affrontare. I liguri, infatti, vogliono bissare la bella vittoria contro il Novara per continuare ad inseguire il sogno chiamato playoff. Impegno ugualmente ostico, poi, per il Crotone di Juric, ospitato in casa di un Bari desideroso di tre punti per uscire, definitivamente da quella fase altalenante che spesso ne ha ridimensionato le aspettative. Novanta minuti fuori dalle mura amiche anche per il favoloso Pescara di Oddo, ospitato da un Salernitana bisognosa di successi ed al centro di uno scossone interno dopo l’esonero di Torrente ed il richiamo di  Menichini. Gara dunque tutta da seguire. Dopo quattro sconfitte consecutive, gara-verità per il Novara, in casa e un Avellino che non vuole più perdere punti vitali. I lombardi dovranno dimostrare quanto di buono hanno fatto nella prima parte di stagione, gli irpini saranno chiamati invece a ripetere l’exploit dell’ultimo periodo.

Sfida lontana dal Rigamonti anche per il Brescia, che potrà recuperare punti preziosi in caso di vittoria contro una Pro Vercelli tutt’altro che imbattibile. Le rondinelle, infatti, sono nettamente superiori e potrebbero sbarazzarsi senza problemi di una compagine che invece continua ad arrancare. Dopo due vittorie consecutive, che ne hanno praticamente sugellato la ripresa, vuole continuare a fare bene il Cesena di Drago, ripresosi completamente dall’ultima parte di girone d’andata al di sotto delle aspettative. I romagnoli dovranno però vedersela contro il Modena, compagine bisognosa di punti per iniziare ad allontanarsi dalle zone rosse della classifica. Novanta minuti dal dolcissimo sapore di playoff, poi, quelli tra Perugia e Spezia, formazioni a ridosso dell’ottavo posto e con un sogno da non lasciarsi scappare. Sulla carta sembrano favoriti gli umbri, che fanno del fattore campo l’arma vincente, guai però a sottovalutare gli aquilotti spezzini. Gara invece già scritta, almeno secondo quanto visto fino ad ora, quella  tra Trapani e Como: i lombardi, infatti, non sono mai riusciti a svoltare in questa serie B, risultando la squadra più debole e meno attrezzata per la permanenza in cadetteria. Occasione da non sprecare, quindi, per i siciliani.

In zona retrocessione, gara importantissima per l’Ascoli, che in casa ospiterà il lanciatissimo Latina, reduce da tre vittorie consecutive dopo una bella sessione invernale di calciomercato. Il Picchio, ancora in fase di rodaggio sotto la gestione Mangia, ha però tutte le carte in tavola per sorprendere ed uscire con i tre punti in saccoccia. Discorso più difficile, invece per il Lanciano: gli abruzzesi infatti, che al contrario dei nerazzurri hanno smantellato lo zoccolo duro della rosa, giocheranno in casa di un Vicenza seriamente intenzionato a vincere per uscire dal tunnel e continuare la propria stagione senza troppi patemi d’animo. Sfida casalinga delicata e decisiva, infine, per il Livorno: gli amaranto, rivitalizzati dalla cura Panucci, in caso di vittoria continuerebbero la difficile risalita, mentre in caso di altri risultati dovranno ancora sudare per non rimanere intrappolati nelle sabbie mobili della zona playout. 

DI SEGUITO IL CALENDARIO DI GIORNATA:
Bari-Crotone
Ascoli-Latina
Cagliari-Entella
Livorno-Ternana
Avellino-Novara
Novara-Avellino
Perugia-Spezia
Pro Vercelli-Spezia
Salernitana-Pescara
Vicenza-Lanciano
Modena-Cesena


Share on Facebook