Serie B: prezioso pari per il Como contro il Trapani

Gli uomini di Festa, al sesto risultato utile consecutivo, pareggiano 2-2 e continuano ad inseguire una salvezza che avrebbe del clamoroso. Occasione sprecata, invece, per il Trapani.

Serie B: prezioso pari per il Como contro il Trapani
TRAPANI
2 2
COMO
TRAPANI: Fulignati; Fazio, Perticone, Scognamiglio, Rizzato; Raffaello, Scozzarella, Barillà (Nizzetto, min. 30), Coronado (Petkovic, min. 55); Montalto (De Cenco, min. 85), Citro.
COMO: Scuffet; Brillante, Casasola, Giosa, Marconi; Barella (Scapuzzi, min. 71), Fietta, Cristiani (La Camera, min. 83), Ghezzal; Pettinari, Ganz (Lanini, min. 74).
SCORE: 0-1, min. 27, Pettinari. 0-2, min. 54, Ganz. 1-2, min. 59, Montalto. 2-2, min. 89, Scozzarella.
ARBITRO: Marco Serra di Torino (ITA). Ammoniti: Ciano (min. 17), Casasola (min. 66), Cristiani (min. 73), Scozzarella (min. 74)
NOTE: Match valido per la serie B 2015/16.

Un battagliero Como strappa un prezioso pareggio al Trapani e si rilancia per un'insperata salvezza. Per i lombardi, doppiamente in vantaggio, reti di Pettinari e Ganz. Decisa risposta dei siciliani, poi, con i gol di Montalto e Scozzarella.

Granata che scendono in campo con il 4-3-1-2, in cui Coronado è lasciato libero di spaziare dietro al tandem Montalto-Citro. Stessa disposizione per il Como, più coperto rispetto all'inflazionato 4-3-3 e deciso ad affidare a Ghezzal le chiavi della trequarti, con Pettinari e Ganz pronti a pungere i padroni di casa. Gara inizialmente gagliarda da parte del Como, che però dopo una buona partenza inizia ad arretrare il proprio baricentro di qualche metro. Al 10' si affaccia il Trapani, quando Citro non riesce a superare Scuffet ottimo nell'uscita. La gara però non accenna a decollare, con il Como che non riesce a rendersi pericoloso e che preferisce impostare sui cross la propria trama di gioco. Al 21' bel tiro dalla distanza di Barillà, Casasola però si oppone deviando in angolo. Quattro minuti dopo ancora in avanti il Trapani, ma il tiro di Coronado finisce di poco fuori, alla destra di Scuffet. Quando i siciliani sembrano in controllo del match, ecco il colpo di scena al 27': cross preciso di Marconi, perfetto mancino al volo di Pettinari e palla in rete. Como dunque avanti nonostante un primo tempo poco inciviso. L'ultima parte di prima frazione vede ancora il Como pericoloso, ma al 38' il colpo di testa di Giosa finisce alto. Quattro minuti dopo è però Montalto a preoccupare Scuffet con una conclusione che scheggia però la traversa. 

Secondo tempo che vede il Trapani subito aggressivo, ma il tiro di Nizzetto, al 49', finisce alto. Il posticipo è però amarissimo per gli uomini di Cosmi, che al 54' ricevono il secondo doloroso ceffone: lancio magico di Ghezzal per Ganz, scatto bruciante dell'ex Milan e tocco sotto che non lascia scampo a Fulignati. Como miracolosamente avanti di due reti in casa di un avversario tutt'altro che facile. La marcatura subita desta finalmente i siciliani, pronti a accorciare immediatamente le distanza grazie ad un gol di Montalto che batte un incolpevole Scuffet al minuto cinquantanove. La fase centrale del secondo tempo vede un prevedibile leitmotiv, con il Trapani che attacca ed il Como che preferisce difendersi proteggendo così il preziosissimo risultato. I siciliani infatti non riescono a sfondare l'ordinata difesa della compagine allenata da Festa che, paradossalmente, potrebbe addirittura fare il tris con Lanini al minuto ottantaquattro, quando un rimpallo fortunoso sorvola la traversa. L'atteggiamento offensivo della compagine di Cosmi risulta però essere, alla fine, vincente: i granata, infatti, dopo un lungo pressing, riescono a pareggiare all'89' grazie ad una deliziosa punizione di Scozzarella su cui Scuffet non può nulla. Pareggio meritato, dunque, per i padroni di casa, dopo un secondo tempo molto aggressivo. Gara che termina al 93' e senza ulteriori emozioni.

Un punto per parte, risultato giusto. La compagine di Festa continua ad inanellare risultati utili e, con questo 2-2 al Provinciale, mette in saccoccia la sesta gara senza sconfitta. Il nuovo modulo ha dato equlibrio ai lombardi, seguiti da una società abile a puntellare i ruoli meno affidabili. Occasione (semi)sprecata, invece, per il Trapani: vincere stasera poteva essere un'ottima spinta verso i playoff, ma forse i granata hanno sottovalutato lo spirito degli ospiti, ora a soli quattro punti dallo spareggio-salvezza. Migliore in campo per il Trapani, Scozzarella. Per il Como in evidenza Ghezzal

Calcio