Serie A, pari tra Sassuolo e Chievo: 1-1 il risultato finale

Si dividono la posta in palio il Sassuolo e il Chievo, importante soprattutto per la classifica clivense.

Serie A, pari tra Sassuolo e Chievo: 1-1 il risultato finale
Serie A, pari tra Sassuolo e Chievo, 1-1
Chievo
1 1
Sassuolo
Chievo: Bizza; Gobbi, Cesar, Spolli, Frey (Sardo, min.55); Rigoni, Radovanovic, Pinzi; Birsa (Costa, min.68), Floro Flores (Mpoku, min.36), Inglese.
Sassuolo: Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi (Politano, min.80), Falcinelli (Trotta, min.72), Sansone (Defrel, min.79).
SCORE: 1-0, min. 27, Birsa (R). 1-1, min. 29, Sansone.
ARBITRO: Davide Ghersini (ITA).

Partita in casa del Chievo tra Sassuolo e Chievo Verona, i clivensi hanno vinto una sola volta nelle 8 partite casalinghe, mentre i neroverdi non vincono da 6 partite, 3 sconfitte e 3 pareggi. Floro Flores titolare, arrivato dopo l'ultima sessione proprio dal Sassuolo, Di Francesco conferma il 4-3-3 con il tridente composto da Sansone-Falcinelli-Berardi. 

La partita inizia subito a favore del Sassuolo schiacciando il Chievo nella propria metà campo, fino al 10' con una occasione nei piedi di Floro Flores che serve Inglese però in fuorigioco. Partita che diventa fallosa e  abbastanza nervosa, con due gialli di seguito per Rigoni, Radovanovic e Birsa. Al 27' in una azione confusionaria in area del Chievo, la palla arriva a Rigoni e mentre tira Peluso entra in scivolata l'arbitro decreta il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Birsa che spiazza Consigli e segna il secondo rigore consecutive, dopo quello col Torino. Il vantaggio clivense dura davvero pochissimo infatti dopo un minuto Sansone la mette a giro accentrandosi dalla sinistra, goal da campione e subito pareggio, 1-1. Il Sassuolo prende fiducia e continua ad attaccare con Berardi e Vrsaljko sulla fascia destra, il Chievo regge e il primo tempo termina 1-1. 

Il secondo tempo inizia con un cambio per il Chievo, Frey esce per infortunio e subentra Sardo. Fino al 20' tanti falli e nessuna azione significativa così Di Francesco decide di cambiare il centravanti, esce Falcinelli ed entra Trotta, arrivato a Gennaio dall'Avellino. Il Sassuolo crea il gioco ma fatica a trovare la rete, nonostante l'entrata in campo anche di Defrel e Politano. La partita termina così 1-1, come nel primo tempo. Crea di più il Sassuolo ma non trova il goal, Chievo a +9 sulla zona retrocessione e il Sassuolo conferma il periodo nero, scarso di risultati.

Calcio