Sampdoria e Atalanta a reti inviolate, Reja e Montella nel post

Vincono le difese al Ferraris: i commenti e le dichiarazioni degli allenatori dopo la partita.

Sampdoria e Atalanta a reti inviolate, Reja e Montella nel post
Due giocatori a contrasto durante il match. Google.

Al Ferraris l'Atalanta riesce a rimanere in partita fino alla fine e strappare un buon punto alla Sampdoria con uno 0-0. Dichiarazioni riportate da Tuttomercatoweb quelle che seguono. Ecco cosa ha detto l'allenatore Montella della partita dei suoi:

"La squadra ha fatto una buona partita, l'Atalanta non permette di giocare, peccato solo aver sbagliato qualche soluzione sotto porta. Ci dispiace non aver vinto, dobbiamo continuare a lottare e farlo sino alla fine. La Samp deve fare la corsa su sé stessa. Se giochiamo come oggi e creiamo e trasformiamo come oggi, allora credo che siamo sulla buona strada. Rispettiamo ovviamente il Frosinone, il Carpi, il Verona e le altre. Se la squadra riesce a capire che se non si può vincere, non dobbiamo perdere, allora è una base da cui partire. Oggi ho preferito Quagliarella a Muriel, però ho valutato anche le qualità della nostra avversaria. Ho vasta scelta e di volta in volta posso valutare".

Ecco la risposta di Reja, in conferenza stampa:

"Quando parto con Pinilla, con Diamanti ho già due cambi. Quando sarebbe stato il momento di fare qualche sostituzione non ne hai. Da quel punto di vista siamo un po' penalizzati perchè in panchina ho giocatori che potrebbero aiutare nelle ripartenze. Queste sono partite che, se in difesa reggi, hai la possibilità quando la birra finisce di sfruttarle. Non riusciamo a concretizzare quelle poche occasioni che creiamo. Speriamo dalla prossima gara di trovare qualche gol che, con la vittoria, dà quella sicurezza in più. Accettiamo il verdetto. Oggi, tutto sommato, può stare bene un punto che ti dà qualche preoccupazione in meno. La mia squadra ha avuto grande voglia e in ogni reparto hanno stretto i denti cercando di portare a casa il risultato. Abbiamo rischiato a pochi secondi dalla fine e saremmo stati penalizzati oltre misura. Ci son delle partite in crei molto, ma la palla non va dentro poi si capita un contropiede e la palla va dentro. Finché la matematica non si esprime non possiamo certificare una quota. Dobbiamo andare avanti a testa bassa senza guardare la classifica. Mi hanno detto che il gol annullato era regolare. Così mi hanno detto però accettiamo queste situazioni perchè protestare non serve. E' un po' di tempo che aspettiamo Gomez anche se oggi si è sacrificato e ha corso. Lo aspettiamo, un po' di pazienza e lo ritroveremo. Conti sta facendo bene. E' stato attento in fase difensiva, non ci hanno dato punti di riferimento con Correa e Cassano. Se lui migliora la fase difensive diventerà un ottimo giocatore. Masiello? Anche contro l'Empoli ha fatto una partita straordinaria, un altro grande giocatore ritrovato alla grande".

Calcio