Antonelli regala tre punti importantissimi al Milan

Grazie ad una rete del terzino sinistro, i padroni di casa mantengono viva la speranza di agguantare il 3° posto. Dall'altra parte i granata sono stati troppo passivi e hanno pagato quest'atteggiamento con la sconfitta.

Antonelli regala tre punti importantissimi al Milan
Milan
1 0
Torino
Milan: Donnarumma; Abate, Zapata, Alex, Antonelli; Honda, Kucka, Bertolacci, Bonaventura; Niang (Boateng, min.70), Bacca (Balotelli, min.89).
Torino: Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta (Martinez, min.86), Acquah, Vives, Baselli (Maxi Lopez, min.78), Peres; Belotti, Immobile.
SCORE: 1-0, min. 45, Antonelli.
ARBITRO: Domenico Celi (ITA). Admonished Glik (min. 43), Abate (min. 69), Boateng (min. 80)
NOTE: Secondo anticipo della 27ma giornata di Serie A. Stadio San Siro.

Luca Antonelli con una deviazione sul primo palo ad un minuto dalla fine del primo tempo regala una vittoria fondamentale alla squadra di Mihajlovic, che così rimane in lotta per il posto. Successo assolutamente meritato da parte dei padroni di casa che hanno avuto per tutti i 90 minuti una netta supremazia territoriale, che ha poi portato anche alla traversa di Honda su punizione ed al gol annullato a Bacca.

Il Torino si può rimproverare per esser stato eccessivamente passivo, basando tutto il proprio gioco sul gioco di ripartenza e sulla concretezza in fase offensiva di Immobile e Belotti. I due attaccanti però, oltre ad esser stati ben contenuti dai due difensori avversari, hanno trovato sulla loro strada un Donnarumma in grande spolvero. Il n.10 dei granata ha avuto l'opportunità per siglare la rete del vantaggio su un uscita sconsiderata del portiere avversario ma proprio l'estremo difensore avversario è stato bravo nel recuperare immediatamente la posizione e a parare. Da lì in poi il Milan non ha corso grossissimi pericoli, palesando un momento di forma assolutamente eccezionale. Dove hanno peccato un pò i padroni di casa è nella lucidità sottoporta che avrebbe evitato ai rossoneri una sofferenza finale. Ventura invece deve lavorare sulla testa della squadra dato che i suoi sono sembrati troppo impauriti dalla capacità offensiva degli avversari e questo ha pregiudicato la possibilità di far male al team rossonero.

Milan subito pericoloso con un colpo di testa di Alex su calcio d'angolo battuto da Bonaventura, ma il pallone termina sul fondo. Risponde il Torino con Immobile che prova a sfruttare un'uscita sbagliata di Donnarumma su Peres, ma il suo tiro viene respinto in angolo dallo stesso portiere rossonero. Al 19' Baselli batte un corner trovando l'incornata di Glik che viene però bloccata dall'estremo difensore avversario. Al 27' Bonaventura guadagna una punizione dal limite: alla battuta va Honda che centra in pieno la traversa. Belotti serve in profondità Immobile, che si ritrova a tu per tu con Donnarumma, l'attaccante granata sbaglia però la conclusione tirando sull'esterno della rete.

Al 36' azione spettacolare del Milan: Bertolacci libera di tacco Bacca che assiste Bonaventura, il quale calcia verso l'angolino sinistro trovando la pronta respinta di Padelli. Niang raccoglie una respinta della difesa avversaria ad un calcio di punizione battuto da Bonaventura, ma la conclusione del francese si spegne sul fondo. Ancora il n.28 del Milan assiste Antonelli che crossa in area, Bacca ci arriva di testa ma il pallone finisce tra le braccia dell'estremo difensore avversario. Proprio nell'ultimo minuto del primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio: calcio d'angolo deviato sul primo palo da Kucka, la palla giunge ad che deposita il pallone in rete. Prima frazione di gioco che si chiude quindi col meritato vantaggio del Milan sul Torino. I rossoneri hanno avuto il predominio territoriale e si sono resi maggiormente pericolosi, invece i granata si sono limitati a contenere ed a far male in contropiede.

La ripresa si apre sulla conclusione dalla distanza di Peres ben contenuta da Donnarumma. Al 55' Kucka sfonda centralmente ma al momento del tiro sbaglia tutto chiudendo troppo il diagonale. Bacca allarga il gioco per Bonaventura che si accentra e calcia a giro col destro, il pallone finisce di pochi metri oltre il palo sinistro della porta avversaria. Al 61' il Milan trova il raddoppio che viene però annullato per il fuorigioco di Bacca. Al 64' Abate viene ben imbeccato da Bonaventura, il suo tiro però termina sul fondo. Al 72' Vives serve Immobile che calcia in corsa, Donnarumma c'è e para. Il Milan controlla gli ultimi assalti del Torino e porta a casa una vittoria preziosissima in vista 3° posto, invece i granata tornano a perdere dopo due risultati utili consecutivi.


Share on Facebook