Serie B: Crotone e Cagliari vogliono vincere di nuovo, begli incroci in zona playoff

I sardi saranno opsitati dal Trapani, i calabresi se la giocheranno in casa e contro l'Ascoli. Spiccano, poi, Entella-Bari ed Avellino-Spezia.

Serie B: Crotone e Cagliari vogliono vincere di nuovo, begli incroci in zona playoff
Serie B: Crotone e Cagliari vogliono vincere di nuovo, begli incroci in zona playoff

Due sconfitte consecutive sono un trend inaccettabile e, per non vanificare l’enorme grazia divina che ha impedito il sorpasso da parte del Crotone, deve assolutamente tornare alla vittoria il Cagliari, che in questo trentesimo turno di serie B se la vedrà in casa di un Trapani paradossalmente più vincente lontano dalle mura amiche. Un derby dunque delle isole, un crocevia importante per i rossoblu che devono ancora una volta confermarsi quale migliore collettivo del campionato cadetto. Impegno casalingo sulla carta più agevole, invece, per il Crotone di Juric, che ospiterà allo Scida l’ottimo Ascoli di Mangia, ultimamente collettivo in forma e pericoloso. Gli squali devono vincere, soprattutto considerando il momento piuttosto negativo del Cagliari, altra ed unica concorrente per il primo posto. Dopo un filotto senza vittorie, impegno lontano dall’Adriatico anche per il Pescara di Oddo, impegnato in casa di una Pro Vercelli tuttora impelagata nella zona playout e decisa, dunque, ad uscirne. Novanta minuti importantissimi poi per il Cesena, al Manuzzi e contro un Salernitana ultimamente in ripresa ma ancora penultima, mix che renderà sicuramente gli ospiti agguerriti e decisi a giocarsi il tutto per tutto. Occhio dunque a non scivolare dolorosamente.

Dopo la buonissima prova in casa del Cagliari, vuole e deve continuare a stupire il Novara, che al Piola proverà a superare l’impegno Vicenza, compagine fuori casa statisticamente poco vincente ma sempre arcigna da affrontare. I piemontesi dovranno impostare la propria gara in maniera sapiente, cercando di prendere immediatamente nelle proprie mani le redini del gioco per evitare di subire i dolorosi contropiedi avversari. Trasferta delicatissima invece per il Brescia, reduce da due successi consecutivi ed impegnato in casa di una Virtus Lanciano in ripresa e decisa a non darsi già per spacciata. Gli abruzzesi sognano la miracolosa salvezza dopo aver preso consapevolezza nei propri mezzi.  Sfida a cinque stelle poi, forse la più bella di giornata, quella che vedrà l’Entella giocarsela in casa e contro un Bari recentemente tornato alla vittoria e, dunque, più pericoloso che mai: entrambe le compagini sono ferme a quota 44 e sembrano intenzionate a non voler perdere punti preziosi in vista della difficilissima e prossima volata ai playoff. Altro incrocio tutt’altro che scontato, poi, Avellino-Spezia: i liguri sono nettamente più in forma, ma gli Aquilotti conoscono benissimo la forza del collettivo irpino, soprattutto quando viene gasato dal caldissimo pubblico di casa.

Può riaffacciarsi prepotentemente nelle zone alte, in caso di vittoria, il Perugia, che al Curi proverà a superare la Ternana, in un derby umbro che sembra, al netto delle statistiche, a fortissime tinte rosse. Attenzione però a probabili ed eventuali colpi di scena. Nella zona limbica della classifica, poi, sfida agevole per il Latina, impegnato contro un Como ultimo e disperato. I lombardi si sono rialzati ed hanno migliorato il proprio trend, ma non sono riusciti ad imprimere alla propria stagione quella svolta capace di rimetterli in gioco nella corsa alla salvezza. Trasferta delicata e decisiva, infine, per il Livorno: gli amaranto giocheranno al Braglia di Modena contro una compagine che sembra aver trovato un proprio equilibrio, decisa dunque a vincere per allontanarsi sempre più dalla bruttissima zona di bassa classifica. Gli uomini di Panucci dovranno compiere un mezzo miracolo, per salvare quantomeno una stagione iniziata con altri obiettivi ma che molto probabilmente si concluderà con una misera e deludente salvezza.

DI SEGUITO I MATCH DI GIORNATA:
Avellino-Spezia
Crotone-Ascoli
Entella-Bari
Lanciano-Brescia
Latina-Como
Novara-Vicenza
Perugia-Ternana
Pro Vercelli-Pescara
Trapani-Cagliari
Modena-Livorno
Cesena-Salernitana
 


Share on Facebook