Serie B - Volano le liguri, Bari ed Avellino nel baratro. Miracolo Lanciano

Negli scontri diretti, vincono Entella e Spezia contro Bari ed Avellino, sogna ancora il Lanciano. In attesa dei posticipi, si delineano dunque alcune (semi)definitive gerarchie.

Serie B - Volano le liguri, Bari ed Avellino nel baratro. Miracolo Lanciano
Volano le liguri, Bari ed Avellino nel baratro. Miracolo Lanciano

Il Cagliari frena ancora: dopo le due sconfitte consecutive, infatti, gli uomini di Rastelli impattano sul campo del Trapani e si lasciano superare dall'ottimo Crotone, che surclassa agevolmente l'Ascoli allo Scida e torna così in testa alla classifica di serie B. Sognano dunque i calabresi, mentre i sardi dovranno essere abili a ripartire facendo leva sulla forza collettiva del gruppo. Bellissima prova dei pitagorici, sempre in pieno controllo del match ed a tratti autori di un gioco frizzante ed incontrastabile. A segno, per la sua prima doppietta personale, Palladino, che potrebbe rivelarsi il vero valore aggiunto nell'ultima fase di campionato. Non muoiono mai invece i rossoblu, che agguantano il punto al 92' ma che per lunghe fasi di gara non riescono a perforare un Trapani abilissimo a difendersi e ripartire. Sarà dura, ora, riprendere il primo posto.

In zona playoff, convincente e netta vittoria del Novara, che supera senza troppi patemi d'animo un Vicenza poco pericoloso ed in dieci praticamente per tutto il secondo tempo. Prova superba quindi per i piemontesi, ora saldamente al quarto posto ed in rete grazie alle marcature vincenti di Corazza, Evacuo, Faragò e Viola. Bellissimo ed importante successo anche per la Virtus Entella, che a Chiavari supera 2-0 il Bari grazie ai gol di Caputo e Masucci. Successo fondamentale per i liguri, che distanziano una diretta concorrente per la volata finale. Male invece i galletti, ancora una volta usciti sconfitti da uno scontro decisivo. Turno fruttuoso anche per lo Spezia, che al Partenio riesce a fare bottino pieno inguaiando così l'Avellino di Rastelli. Per gli Aquilotti, saliti a quota 47, rete decisiva di Acampora su assist di Sciaudone, uomo in più dei liguri da quando è approdato alla corte di Di Carlo

Secondo importante successo poi, per il Perugia, che nel derby ligure si sbarazza della Ternana grazie al gol di Prcic. Continua quindi il tranquillo campionato dei Grifoni, autori di una stagione ricca di soddisfazioni e senza eccessivi patemi d'animo. In zona retrocessione, vittoria vitale per la Virtus Lanciano, che sale a 33 punti ed esce momentaneamente dai playout. Prova di carattere ed umiltà per gli abruzzesi, che superano un agguerrito Brescia grazie alla marcatura vincente di Vastola. Scialbo 1-1, infine, tra Latina e Como, con i lombardi trascinati dal solito Ganz, inutile però visto il pareggio di Dumitru. Una prova coraggiosa ma tutto sommato inutile per gli ospiti, praticamente con un piede e mezzo in Lega Pro a causa dell'inizio choc di stagione. 

Calcio