Serie B, il Cesena rimanda la festa del Crotone: 2-1 al Manuzzi

Il Cesena, nell'anticipo della 37.ma di Serie B, batte un Crotone già in clima Serie A per 2-1.

Serie B, il Cesena rimanda la festa del Crotone: 2-1 al Manuzzi
Serie B,  Twitter
CESENA
2 1
CROTONE
CESENA: GOMIS; FALASCO, MAGNUSSON, CAPELLI.PERICO, RENZETTI, KONE, KESSIE' ( 83' CASCIONE), RAGUSA, ROSSETI (73' GARRITANO), CIANO ( 88' VALZANIA). ALL. DRAGO
CROTONE: CORDAZ; CREMONESI, FERRARI, GARCIA TENA, BALASA ( 46' GUY), CAPEZZI, PARO, ZAMPANO ( 78' DE GIORGIO), RICCI, BUDIMIR, STOIAN ( 74' TORROMINO). ALL. JURIC
SCORE: 2-1. 1-0 17' CIANO, 2-0 33' CIANO, 2-1 63' BUDIMIR
ARBITRO: EUGENIO ABBATTISTA AMMONITI: FALASCO, KESSIE (CE), CREMONESI, TORROMINO (C)
NOTE: STADIO DINO MANUZZI INCONTRO VALIDO PER LA 37.MA GIORNATA DI SERIE B

Il Cesena rimanda la festa del Crotone. Al "Manuzzi" gli uomini di Drago battono i calabresi per 2-1  e vedono i play off. Per il Crotone invece un ko indolore. Per quanto riguarda il match il Cesena domina il primo tempo grazie alla doppietta sontuosa dell'ex Ciano. Nella ripresa il Crotone, in campo con un ampio turnover, tenta di recuperare ma il gol di Budimir non basta. 

La gara.

Ampio turnover per il Crotone di Juric: l'allenatore conferma il modulo ma cambia diversi interpreti per far riposare coloro che hanno giocato appena tre giorni fa contro lo Spezia. Ricci, Budimir e Stoian comporranno il tridente d'attacco. Spazio a Paro e Capezzi a centrocampo, con Balasa e Zampano sulle fasce. Trio difensivo formato da Ferrari, Cremonesi e Garcia. Drago schiera il classico 4-3-3. Attacco a tre con Rossetti, Ragusa e l'ex di turno Ciano. Renzetti, Kone e Kessiè comporranno il centrocampo bianconeri. In difesa Drago lancia Falasco sulla sinistra, Perico sulla fascia destra, Magnusson e Cappelli coppia centrale di difesa.

Subito Cesena pericoloso, al 2' cross dentro di Kessiè per Perico che calcia di prima intenzione e Cordaz respinge. Sulla ribattuta arriva Renzetti che ribadisce verso la porta del Crotone ma ancora Cordaz chiude gli spazi. Al 9' ancora Cesena: bell'apertura di Kone per Perico, va al cross il terzino per Ciano che colpisce di testa. Conclusione angolata ma non precisa, palla fuori. Al 17' gli sforzi del Cesena vengono premiati. Punizione dai 22 metri: Ciano va con il sinistro ed infila Cordaz all'incrocio dei pali, 1-0.

Al 33' arriva il raddoppio: ancora un errore di del Crotone in impostazione: parte il Cesena in contropiede con Ciano che imbecca Rossetti. L'attaccante bianconero si allarga per poi servire Konè al centro, il centrocampista non ci arriva ma c'è Ciano dietro che si avventa sul pallone e la mette dentro, 2-0. Al 35' ancora Ragusa si accende sulla destra, palla dentro verso Rossetti che manca l'appuntamento con il pallone. Arriva Falasco da dietro che calcia di prima intenzione. Palla sul fondo.  Al 42' arriva la prima chance per il Crotone: sponda di Budimir per Ricci che controlla con eleganza, si porta il pallone sul mancino e prova la conclusione. Para in due tempi Gomis. Al 44' ancora Crotone: azione straripante di Stoian. Parte in velocità sulla sinistra. Salta tre avversari, ignora Budimir al centro e prova il tiro.Gomis respinge.

Nell'intervallo fuori Balasa per Yao Guy nel Crotone. Anche nella ripresa grande aggresività del Cesena che non lascia respirare il Crotone che è carente in fase offensiva. Al 62', dal nulla, riapre il match il Crotone: bravo Ricci che mette dentro da destra, Garcia Tena manca l'impatto con il pallone. Dietro c'è Budimir che raccoglie la palla vagante e con il sinistro di potenza infila Gomis. Riapre il match il Crotone, 2-1.

Al 73' Cesena ad un passo dal tris: gran ripartenza di Konè che si infila tra due centrocampisti avversari, palla a Ciano che da sinistra crossa in mezzo. Perico colpisce da due passi, palla sul fondo. Al 73' cambio per il Cesena: dentro Garritano, fuori Rosseti. Al 74' c'è cambio anche  per il Crotone: esce Stoian, al suo posto dentro Torromino. Al 78' terzo cambio nel Crotone: fuori Zampano e dentro De Giorgio. All' 83' cambio per il Cesena: fuori Kessiè, dentro Cascione. All' 88' Crotone ad un passo dal pari: Paro appoggia dentro, Garcia si ritrova il pallone tra i piedi con la difesa del Cesena messa male. Ma il giocatore del Crotone svirgola clamorosamente da due passi. Cambio per il Cesena: fuori Ciano che esce tra gli applausi del pubblico, dentro Valzania. Il Cesena non corre rischi nel finale e porta a casa una vittoria importantissima in chiave play off mentre per il Crotone la festa è rimandata.